Impianti Sportivi : Gestione Enti Locali

Ateneo Corsi
A Cagliari, Milano e Verona

100 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Il seminario, di stampo operativo, si propone, alla luce della disciplina dei servizi pubblici locali, della normativa regionale di settore e del nuovo Codice dei Contratti pubblici, di fornire strumenti di valutazione in ordine ai modelli ottimali per la gestione dell’impiantistica sportiva.
Rivolto a: Responsabili, operatori e amministratori dei servizi sportivi degli Enti Locali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Cagliari
Via Peretti, 8/10, 09010, Cagliari, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
PIAZZA IV NOVEMBRE, 4, 20124, Milano, Italia
Consultare
Verona
Via Belviglieri, 42, 37131, Verona, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Ammessi dipendenti della Pubblica Amministrazione

Programma

La gestione degli impianti sportivi nella nozione di “servizio pubblico locale”. La distinzione tra servizi con e senza rilevanza economica per la gestione dell’impiantistica sportiva alla luce degli orientamenti comunitari: valutazione degli elementi per la valorizzazione dell’impiantistica. L’affidamento dei servizi sportivi privi di rilevanza economica in gestione preferenziale alle Società Sportive e A.S. dilettantistiche secondo l’art. 90, L. 289/2002, alla luce delle sentenze della Corte Cost. n. 424 e n. 272/2004. I modelli della concessione e dell’appalto di servizio a confronto - concessione in uso e in gestione – l’affidamento di pubblico servizio secondo il Codice degli Appalti (D. lgs. 163/2006 Allegato II B) - orientamenti giurisprudenziali – l’affidamento del singolo impianto e dell’intero sistema sportivo. diretto. L'affidamento in uso e la gestione dell'impiantistica sportiva. La regolamentazione dei rapporti tra Ente Locale e gestore. Lo strumento convenzionale e il contratto di servizio: aspetti differenziali - contenuti caratteristici e vincoli imposti dalla normativa regionale. Piano di utilizzo e piano della conduzione tecnica: elementi caratteristici. I criteri di proroga della concessione in presenza di interventi d’investimento del gestore. Distinzione tra opere di manutenzione ordinaria, lavori di manutenzione straordinaria affidabili ai gestori e migliorie . Il contributo o il corrispettivo erogato nell’ambito della gestione dell’impiantistica: rilevanza ai fini I.V.A. e ai fini IRPEG

Ulteriori informazioni

Stage: No
Alunni per classe: 25

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto