Infrastrutture e trasformazione urbana

UNIVERSITÀ DELLA SVIZZERA ITALIANA
A Mendrisio (Svizzera)

Chiedi il prezzo

Informazione importanti

  • Corso
  • Mendrisio (Svizzera)
Descrizione

Descrizione Il territorio come sovrapposizione di reti, il collasso della città industriale e la crisi finanziaria rendono necessario un nuovo progetto urbano, che senza perdere i suoi connotati culturali deve integrare una nuova visione tecnologica. Le infrastrutture urbane di origine industriale, oggi ancora valide, saranno modificate dagli effetti delle nuove infrastrutture, più immateriali, il cui limitato impatto spaziale provocherà maggiore isotropia territoriale, più opzioni funzionali e nuove possibilità di competizione fra diversi territori. La nuova cultura ecologica richiede una maggiore efficienza metabolica, impossibile da ottenere senza nuovi modelli tecnologici e infrastrutturali. Anche la crescente presenza del mondo emergente, e le conseguenze socio-economiche che ne derivano, modificherà sempre più l’attuale panorama infrastrutturale. Il corso propone una riflessione sulla tesi Networks for Land che provoca un nuovo “metropolitanismo urbano”.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mendrisio
Tessin, Svizzera
Visualizza mappa

Programma

Descrizione

Il territorio come sovrapposizione di reti, il collasso della città industriale e la crisi finanziaria rendono necessario un nuovo progetto urbano, che senza perdere i suoi connotati culturali deve integrare una nuova visione tecnologica. Le infrastrutture urbane di origine industriale, oggi ancora valide, saranno modificate dagli effetti delle nuove infrastrutture, più immateriali, il cui limitato impatto spaziale provocherà maggiore isotropia territoriale, più opzioni funzionali e nuove possibilità di competizione fra diversi territori. La nuova cultura ecologica richiede una maggiore efficienza metabolica, impossibile da ottenere senza nuovi modelli tecnologici e infrastrutturali. Anche la crescente presenza del mondo emergente, e le conseguenze socio-economiche che ne derivano, modificherà sempre più l’attuale panorama infrastrutturale. Il corso propone una riflessione sulla tesi Networks for Land che provoca un nuovo “metropolitanismo urbano”.