Ing. per l'Ambiente e il Territorio

Università di Mantova
A Mantova

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Mantova
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: A operare concretamente nei settori dell'ingegneria ambientale, sia per la progettazione degli interventi, che per la relativa realizzazione e gestione.
Rivolto a: Da consultare cocn il centro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Mantova
via Scarsellini, 2 , Mantova, Italia
Visualizza mappa

Programma

PRESENTAZIONE
Le attività umane hanno comportato, soprattutto negli ultimi decenni, uno sfruttamento sempre più intenso e talvolta irrazionale delle risorse ambientali. Ciò ha creato e acutizzato numerosi problemi: inquinamento dell'acqua, dell'aria e del suolo, dissesto idrogeologico, vulnerabilità degli insediamenti umani nei confronti delle calamità naturali. Per operare concretamente su queste problematiche occorre una figura professionale in grado di utilizzare le più avanzate metodologie e tecnologie disponibili, e che presenti apertura e sensibilità nei confronti delle diverse discipline (anche non ingegneristiche) che studiano l'ambiente.

OBIETTIVI FORMATIVI
Il piano di studi è quindi strutturato in modo che lo studente, insieme ad un'adeguata formazione nelle discipline di base (matematica, fisica, chimica e informatica) e nelle discipline ingegneristiche (fisica tecnica, idraulica, costruzioni idrauliche, scienza e tecnica delle costruzioni, topografia), acquisisca anche una formazione di tipo professionalizzante per quanto riguarda: l'analisi dei fenomeni di inquinamento e il controllo della qualità dell'ambiente; la progettazione e gestione delle opere idrauliche (acquedotti, fognature, impianti per il trattamento delle acque) attinenti con il ciclo dell'acqua in ambito urbano; la progettazione e gestione di sistemi per lo smaltimento dei rifiuti; la progettazione delle opere idrauliche per la sistemazione dei bacini idrografici. Il percorso formativo è completato da insegnamenti di Economia e di Diritto amministrativo. Lo studente può inoltre scegliere di effettuare un tirocinio finale presso aziende pubbliche o private, operanti nel settore della salvaguardia ambientale.

SBOCCHI PROFESSIONALI

I principali sbocchi professionali per gli ingegneri ambientali sono:

* la libera professione, svolta individualmente o in società di Ingegneria, nel campo della pianificazione, progettazione, direzione lavori, collaudo di opere pubbliche e nel campo della consulenza, attività di monitoraggio, analisi di impatto ambientale;
* imprese operanti nella costruzione e manutenzione di opere civili, impianti e infrastrutture;
* enti di gestione di opere e servizi (aziende municipalizzate, consorzi di bonifica e irrigazione);
* uffici pubblici di pianificazione, progettazione e gestione di sistemi urbani e territoriali (Comuni, Province, Regioni);
* enti di controllo e di salvaguardia ambientale (Agenzie per l'Ambiente, Autorità di Bacino, ASL)


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto