Ingegneria Aeronautica

Università degli Studi Roma Tre
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Ostiense 175, --, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
  • Gli obiettivi formativi qualificanti il corso di studio sono:
  • conoscenza approfondita degli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base e capacità di utilizzare tale conoscenza per interpretare e descrivere i problemi dell'ingegneria complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
  • conoscenza approfondita degli aspetti teorico-scientifici dell'ingegneria, sia in generale sia in modo approfondito relativamente a quelli dell'ingegneria aerospaziale e astronautica, nella quale sono capaci di identificare, formulare e risolvere, anche in modo innovativo, problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;
  • capacità di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi;
  • capacità di progettare e gestire esperimenti di elevata complessità;
  • conoscenze di contesto e di capacità trasversali;
  • conoscenza nel campo dell'organizzazione aziendale (cultura d'impresa) e dell'etica professionale;
  • utilizzo fluente, in forma scritta e orale, di almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.
  • autonomia nel processo di sintesi delle conoscenze acquisite per la trattazione di problematiche progettuali complesse.
    Il corso di studio, innestandosi su una base di ingegneria meccanica moderna, tratterà aspetti di progettazione e valutazione - basate su costi a vita - del velivolo. A tale scopo, saranno sviluppati i necessari concetti di costruzioni aeronautiche, aerodinamica e meccanica del volo, che verranno integrati con concetti di produzione, gestione e manutenzione del velivolo. Il corso di studio culminerà in una importante attività di progettazione, che si deve concludere con un elaborato che dimostri padronanza degli argomenti, autonomia operativa e una buona capacità di espressione scritta e orale.

    Caratteristiche della prova finale
    Redazione scritta di una tesi, elaborata in modo originale dal candidato sotto la guida di un relatore. L'esame finale verterà sulla presentazione e discussione orale del lavoro di tesi.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
  • Gli ambiti professionali tipici che si possono offrire al laureato del corso di studio sono:
    l'innovazione e lo sviluppo della produzione, della progettazione avanzata, della pianificazione e della programmazione, della gestione di sistemi complessi, sia nella libera professione sia nelle imprese manifatturiere o di servizi e nelle amministrazioni pubbliche.
    I laureati specialisti potranno trovare occupazione presso aziende di trasporto aereo; enti per la gestione del traffico aereo; aeronautica militare e settori aeronautici di altre armi; industrie aeronautiche e spaziali; enti pubblici e privati per la sperimentazione in campo aerospaziale; industrie per la produzione di macchine e apparecchiature dove sono rilevanti le strutture leggere e l'aerodinamica.
    Tale inquadramento professionale assume un'importanza particolare anche in considerazione della collocazione geografica dell'Ateneo, in vicinanza di strutture aeroportuali di importanza internazionale (Fiumicino e Ciampino), ove operano molte compagnie aeree, nazionali ed internazionali, con presenza di impianti per la manutenzione degli aeromobili (ALITALIA, AIRONE). Inoltre, le professionalità sviluppate nel corso di studi possono essere utilizzate presso l'organismo nazionale per il collaudo e la certificazione di velivoli (RAI-ENAC) con sede sul territorio cittadino, e presso l'ente nazionale per la gestione dell'aviazione civile (ENAV) che opera nelle sedi aeroportuali già citate.
    Infine, ambiti professionali che possono offrire lavoro al laureato del corso di studio sono presenti su territorio cittadino e provinciale, rappresentati sia da grandi impianti industriali quali ALENIA, FIATAVIO e medio-piccole aziende di progettazione e realizzazione di componentistica aeronautica.
    Attività di base
    Fisica e chimica

    CFU 15
    CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALE
    Matematica, informatica e statistica

    CFU 35
    ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/03: GEOMETRIAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICATotale CFU 50

    Attività caratterizzanti
    Ingegneria aerospaziale ed astronautica

    CFU 83
    ING-IND/03: MECCANICA DEL VOLOING-IND/04: COSTRUZIONI E STRUTTURE AEROSPAZIALIING-IND/05: IMPIANTI E SISTEMI AEROSPAZIALIING-IND/06: FLUIDODINAMICA ING-IND/15: DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALETotale CFU 83

    Attività affini o integrative
    Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

    CFU 3
    SECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALE
    Discipline ingegneristiche

    CFU 111
    ICAR/01: IDRAULICAICAR/08: SCIENZA DELLE COSTRUZIONIING-IND/08: MACCHINE A FLUIDO ING-IND/10: FISICA TECNICA INDUSTRIALE ING-IND/12: MISURE MECCANICHE E TERMICHE ING-IND/13: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINEING-IND/14: PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE ING-IND/16: TECNOLOGIE E SISTEMI DI LAVORAZIONEING-IND/17: IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICIING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALIING-IND/28: INGEGNERIA E SICUREZZA DEGLI SCAVIING-IND/32: CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICIING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALEING-INF/04: AUTOMATICATotale CFU 114
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 20Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 18Totale CFU 53

    Totale Crediti CFU Ingegneria Aeronautica 300
    Docenti di riferimento

    CAMUSSI Roberto
    CARASSITI Fabio
    GENNARETTI Massimo
    GUJ Giulio
    MORINO Luigi

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    Programmazione locale (art.2 Legge