Ingegneria Dell'Automazione

Università degli Studi di Trieste
A Trieste

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Trieste
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Trieste
Piazzale Europa, 1, 34127, Trieste, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati nel corso di laurea specialistica in Ingegneria dell'Automazione acquisiranno:-conoscenze adeguatamente sviluppate degli aspetti teorico-scientifici della matematica e delle altre scienze di base e capacità di utilizzare tali conoscenze per interpretare e descrivere i problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;-conoscenze approfondite degli aspetti teorico-scientifici dell'ingegneria, sia in generale sia in modo approfondito relativamente a quelli della specifica area dell'ingegneria dell'automazione, capacità di identificare, formulare e risolvere,anche in modo innovativo, problemi complessi o che richiedono un approccio interdisciplinare;-capacità di ideare, pianificare, progettare e gestire sistemi, processi e servizi complessi e/o innovativi-capacità di progettazione e gestione di esperimenti di elevata complessità;-conoscenze di contesto e trasversali e dei sistemi produttivi industriali o dei sistemi di servizio oggetto dell'automazione;-conoscenze nel campo dell'organizzazione aziendale e dell'etica professionale;-capacità di comunicare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, anche con riferimento ai lessici disciplinari;-strumenti cognitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.
I laureati del corso di laurea potranno svolgere attività professionali negli ambiti della:-industria dell'automazione, intesa come quel complesso di attività produttive che impiegano tecnologie dell'informazione per produrre componenti e sistemi di automazione-automazione nell'industria, intesa come quell'insieme di entità produttive che impiegano macchine e/o impianti ad elevato tasso di automazione
Per conseguire tali finalità il curriculum del corso di laurea specialistica in Ingegneria dell'Automazione:-comprende insegnamenti atti a fornire una solida preparazione di base a carattere ingegneristico interdisciplinare (automatica, elettrotecnica, informatica, elettronica, telecomunicazioni, meccanica, energetica, impiantistica) -comprende insegnamenti atti a fornire strumenti per l'analisi e la modellazione di sistemi complessi finalizzata alla progettazione dei sistemi di controllo automatico, nonchè strumenti per lo studio delle prestazioni con tecniche di simulazione-prevede di fornire strumenti operativi per la valutazione, l'impiego e la manutenzione di componenti e sistemi per l'automazione di processi continui, a lotti o manifatturieri, -prevede un'adeguata considerazione delle problematiche di logistica, organizzazione aziendale e del controllo di gestione
La strutturazione curriculare del percorso di formazione della laurea in Ingegneria dell'Automazione prevede:
54 unità di credito nell'ambito disciplinare delle materie di base (di cui 36 nel percorso triennale e 18 in quello specialistico) - 72 unità di credito nell'ambito delle materie caratterizzanti la laurea (di cui 36 nel percorso triennale e 36 in quello specialistico) - 111 unità di credito nelle attività formative integrative o affini (di cui 78 nel percorso triennale e 33 in quello specialistico) - 21 unità di credito complessive per l'integrazione delle conoscenze linguistiche e nelle attività di tirocinio e stage aziendale (di cui 9 nel percorso triennale e 12 in quello specialistico) - 24 unità di credito per la prova finale - 18 unità di credito a scelta dello studente (di cui 12 nel percorso triennale e 6 in quello specialistico)

Caratteristiche della prova finale
La prova finale consiste nella presentazione e discussione di un'importante attività di progettazione, eventualmente riferita alle esperienze maturate nel periodo di tirocinio/stage, che si conclude con un elaborato che dimostri la padronanza degli argomenti, la capacità di operare in modo autonomo e un buon livello di capacità di comunicazione.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Gli ambiti professionali tipici per i laureati in Ingegneria dell'Automazione sono sopratutto quelli della progettazione avanzata, della pianificazione e programmazione, della gestione di sistemi complessi, sia nelle imprese manifatturiere che di servizi come pure nella libera professione da correlarsi strettamente all'innovazione dei sistemi produttivi o di servizio.
I principali sbocchi occupazionali sono costituiti da :
imprese elettroniche, elettromeccaniche, spaziali, chimiche, industrie aeronautiche e spaziali, di sistemi automatici, di processi e di impianti per l'automazione che integrino componenti informatici, apparati di misure, trasmissione ed attuazione, industrie per l'automazione industriale e la robotica; imprese per l'organizzazione e l'automazione dei sistemi produttivi, per la logistica, per il project management ed il controllo di gestione, per la produzione e la distribuzione di energia, l'esercizio dei trasporti e la gestione e il controllo dell'ambiente.

Curriculum elettronica

Attività di base
Fisica e chimica

CFU 18
CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALE
Matematica, informatica e statistica

CFU 36
ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/03: GEOMETRIAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICATotale CFU 54

Attività caratterizzanti
Ingegneria dell'automazione

CFU 78
ING-IND/13: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINEING-IND/32: CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICIING-INF/04: AUTOMATICATotale CFU 78

Attività affini o integrative
Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

CFU 6
MAT/09: RICERCA OPERATIVA
Discipline ingegneristiche

CFU 99
ING-IND/08: MACCHINE A FLUIDO ING-IND/10: FISICA TECNICA INDUSTRIALE ING-IND/17: IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICIING-IND/31: ELETTROTECNICAING-INF/01: ELETTRONICAING-INF/02: CAMPI ELETTROMAGNETICI ING-INF/03: TELECOMUNICAZIONIING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONITotale CFU 105
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 18Per la prova finaleCFU 24Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 21Totale CFU 63

Totale Crediti CFU Ingegneria dell'Automazione 300
Curriculum industriale

Attività di base
Fisica e chimica

CFU 18
CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALE
Matematica, informatica e statistica

CFU 36
ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/03: GEOMETRIAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICATotale CFU 54

Attività caratterizzanti
Ingegneria dell'automazione

CFU 75
ING-IND/13: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINEING-IND/32: CONVERTITORI, MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICIING-INF/04: AUTOMATICATotale CFU 75

Attività affini o integrative
Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

CFU 6
MAT/09: RICERCA OPERATIVA
Discipline ingegneristiche

CFU 102
ICAR/10: ARCHITETTURA TECNICAING-IND/08: MACCHINE A FLUIDO ING-IND/17: IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICIING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALIING-IND/26: TEORIA DELLO SVILUPPO DEI PROCESSI CHIMICIING-IND/31: ELETTROTECNICAING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALEING-INF/01: ELETTRONICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIING-INF/07: MISURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE Totale CFU 108
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 18Per la prova finaleCFU 24Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 21Totale CFU 63

Totale Crediti CFU Ingegneria dell'Automazione 300
Docenti di riferimento

FENU Gianfranco
MILO Sergio
PARISINI Thomas

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Pr


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto