Ingegneria delle telecomunicazioni

Università degli Studi dell'Aquila
A Zona industriale di Pile

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Zona industriale di pile
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Ad essere un esperto in ingegneria delle telecomunicazioni.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Zona industriale di Pile
Via Campo di Pile, 67100, L'Aquila, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Possedere il diploma di scuola superiore

Programma

Obiettivo del Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni è formare laureati con una solida base di conoscenze e di metodi che, oltre a garantire una piena possibilità di prosieguo degli studi, consenta di comprendere i principi di funzionamento dei moderni sistemi di telecomunicazione, di seguire il rapido sviluppo di tecnologie e standard, e di saperne trarre concrete indicazioni per affrontare e risolvere problemi di complessità non elevata:

· nella definizione di specifiche di sistemi e sottosistemi;

· nel dimensionamento di sistemi e reti di telecomunicazione;

· nello sviluppo e test di componenti e applicazioni per attività realizzative in ambito manifatturiero e dei servizi;

· nella configurazione, diagnostica e assistenza nell'ambito delle attività di gestione e amministrazione di sistemi e reti.

A tale scopo il percorso formativo comprende le seguenti principali componenti:

· attività formative di base nelle discipline matematiche, fisiche, economico-organizzative ed informatiche, che sono concentrate nel I anno e in parte nel I semestre del II anno;

· attività formative generali nel campo dell'ingegneria dell'informazione,che sono concentrate prevalentemente nel II anno e comprendono la teoria dei circuiti, i sistemi elettronici, la teoria e l'elaborazione dei segnali, la teoria dei sistemi, i fondamenti dell'elettromagnetismo, le architetture dei calcolatori e i sistemi operativi;

· attività formative specifiche dell'ingegneria delle telecomunicazioni, che sono concentrate nel III anno e comprendono la teoria dell'informazione, i sistemi di trasmissione, le reti di telecomunicazioni e i sistemi a microonde;

· attività aggiuntive, che consentono di acquisire conoscenze su tecniche di misura e strumenti per le telecomunicazioni, nonché corsi professionalizzanti e laboratorio di reti, modellazione di sistemi complessi, attività di tirocinio e consolidamento della conoscenza/pratica di una lingua straniera.

L’attività formativa è articolata in un numero contenuto di moduli didattici, ognuno dei quali prevede generalmente lezioni in aula, esercitazioni in aula e/o laboratorio, studio o esercitazione individuale che danno luogo a crediti che lo studente consegue mediante esami di profitto.

Dal punto di vista metodologico, si pone particolare attenzione all'approccio interdisciplinare, anche mediante lo svolgimento di esercitazioni congiunte nell'ambito di più moduli, e si propone lo svolgimento di compiti operativi che richiedono l'utilizzo di tool e sono a volte configurati in termini di lavori di gruppo.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto