Ingegneria elettronica e informatica

Università degli Studi di Pavia.
A Pavia

Chiedi il prezzo
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laurea
Inizio Pavia
Durata 3 Anni
  • Laurea
  • Pavia
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione


Rivolto a: tutti gli studenti in possesso di diploma di scuola media superiore o di titolo conseguito all' estero dopo almeno 12 anni di scolarità ( in caso di diploma conseguito all' estero è necessario che il titolo di studio in originale sia corredato di traduzione, legalizzazione e "Dichiarazione di Valore" rilasciate dalla Rappresentanza diplomatica italiana nel Paese dove lo stesso è stato conseguito).

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pavia
Corso Strada Nuova, 65, 27100, Pavia, Italia
Visualizza mappa
Inizio Consultare
Luogo
Pavia
Corso Strada Nuova, 65, 27100, Pavia, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Tipologia: corso di laurea.

Descrizione del corso

Per immatricolarsi ad un Corso di Laurea della Facoltà di Ingegneria è obbligatorio effettuare una prova di orientamento non selettiva.

Il corso di studio mira a formare figure professionali tecnicamente qualificate con competenze che coprano un’ampia parte del settore dell’Ingegneria dell’Informazione, con particolare riguardo all’elettronica, all’informatica, all’automatica e alle telecomunicazioni. Il laureato in Ingegneria Elettronica e Informatica sarà in grado di affrontare, in maniera creativa ma con l’atteggiamento pratico tipico dell’ingegnere, i principali problemi della società dell’informazione e potrà mettere a frutto la sua preparazione all’interno di aziende e di organizzazioni o in un’attività professionale indipendente, sempre costruendosi però una carriera professionale flessibile e aggiornata all’evoluzione della tecnologia.

Sbocchi professionali

L’utilizzo delle tecnologie dell’informazione come fattore innovativo dei processi aziendali e delle organizzazioni consente di superare anche i periodi di cicli economici incerti senza particolari conseguenze sulle possibilità di occupazione. In effetti, la richiesta di laureati è quasi sempre superiore all’offerta cosicché il laureato con qualificate competenze, nel momento dell’inserimento nel mercato del lavoro, si trova di fronte ad un’ampia possibilità di scelta e alla prospettiva di una mobilità che va intesa come l’opportunità di una continua crescita professionale. La preparazione fornita consente anche l’inserimento del laureato in centri di progettazione e ricerca sia nel settore privato che in strutture pubbliche nazionali e internazionali. Inoltre sono sempre più numerosi i neolaureati che intraprendono con successo una carriera professionale autonoma. I ruoli ricoperti dai laureati possono riguardare attività tecniche di tipo progettuale e gestionale, ma anche nei settori della gestione aziendale, della logistica, del marketing.

Prosecuzione della carriera universitaria:

  • Corso di Laurea Magistrale (2 anni)
  • Master di primo livello
  • Corso di Perfezionamento

Abilitazione alla professione di ingegnere Albo B.


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto