Ingegneria elettronica e informatica

Università degli Studi di Pavia
A Pavia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Pavia
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione


Rivolto a: tutti gli studenti in possesso di diploma di scuola media superiore o di titolo conseguito all' estero dopo almeno 12 anni di scolarità ( in caso di diploma conseguito all' estero è necessario che il titolo di studio in originale sia corredato di traduzione, legalizzazione e "Dichiarazione di Valore" rilasciate dalla Rappresentanza diplomatica italiana nel Paese dove lo stesso è stato conseguito).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pavia
Corso Strada Nuova, 65, 27100, Pavia, Italia
Visualizza mappa

Programma

Tipologia: corso di laurea.

Descrizione del corso

Per immatricolarsi ad un Corso di Laurea della Facoltà di Ingegneria è obbligatorio effettuare una prova di orientamento non selettiva.

Il corso di studio mira a formare figure professionali tecnicamente qualificate con competenze che coprano un’ampia parte del settore dell’Ingegneria dell’Informazione, con particolare riguardo all’elettronica, all’informatica, all’automatica e alle telecomunicazioni. Il laureato in Ingegneria Elettronica e Informatica sarà in grado di affrontare, in maniera creativa ma con l’atteggiamento pratico tipico dell’ingegnere, i principali problemi della società dell’informazione e potrà mettere a frutto la sua preparazione all’interno di aziende e di organizzazioni o in un’attività professionale indipendente, sempre costruendosi però una carriera professionale flessibile e aggiornata all’evoluzione della tecnologia.

Sbocchi professionali

L’utilizzo delle tecnologie dell’informazione come fattore innovativo dei processi aziendali e delle organizzazioni consente di superare anche i periodi di cicli economici incerti senza particolari conseguenze sulle possibilità di occupazione. In effetti, la richiesta di laureati è quasi sempre superiore all’offerta cosicché il laureato con qualificate competenze, nel momento dell’inserimento nel mercato del lavoro, si trova di fronte ad un’ampia possibilità di scelta e alla prospettiva di una mobilità che va intesa come l’opportunità di una continua crescita professionale. La preparazione fornita consente anche l’inserimento del laureato in centri di progettazione e ricerca sia nel settore privato che in strutture pubbliche nazionali e internazionali. Inoltre sono sempre più numerosi i neolaureati che intraprendono con successo una carriera professionale autonoma. I ruoli ricoperti dai laureati possono riguardare attività tecniche di tipo progettuale e gestionale, ma anche nei settori della gestione aziendale, della logistica, del marketing.

Prosecuzione della carriera universitaria:

  • Corso di Laurea Magistrale (2 anni)
  • Master di primo livello
  • Corso di Perfezionamento

Abilitazione alla professione di ingegnere Albo B.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto