Ingegneria Energetica

Politecnico di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea
  • Milano
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
piazza Leonardo da Vinci 32, 20133, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
All'ingegnere energetico, la cui figura professionale si colloca nell'ambito dell'ingegneria industriale, sono richieste buone capacità di analisi e grande capacità di sintesi per la visione d'insieme del processo. L'ingegnere energetico deve maturare una salda preparazione di base nelle discipline matematiche, fisiche e chimiche che forniscono gli strumenti necessari per le analisi quantitative, oltre ad una conoscenza operativa di materie economiche ed informatiche. Nel percorso formativo, lo studio della termodinamica, della trasmissione del calore, della meccanica, delle tecnologie di lavorazione e dei materiali, delle macchine a fluido, delle macchine elettriche, vengono approfonditi per arrivare in seguito ad analizzare la complessità dei sistemi per gestire i processi per la produzione e l'utilizzo dell'energia e il loro impatto sull'ambiente, con corsi più specializzanti sulle discipline energetiche senza escludere approfondimenti mirati nei settori dell'economia, della chimica di processo, della progettazione meccanica.

Caratteristiche della prova finale
Il corso di laurea specialistica in Ingegneria Energetica si conclude con una attività finale che lo studente sviluppa autonomamente e che deve dimostrare la buona conoscenza degli argomenti basilari del corso, la capacità di lavorare in modo autonomo e un buona capacità di comunicazione.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
I possibili sbocchi professionali per il laureato specialistico in Ingegneria Energetica, con possibile accesso anche a posizioni di responsabilità elevata, sono: - nel settore della gestione dell'energia nell'industria (figura dell'Energy Manager prevista dalla Legge 10/91) e in aziende ed enti pubblici territoriali fornitori del 'servizio energia'; - nell'attività di progettazione, collaudo ed esercizio di impianti per la produzione dell'energia elettrica, termica e frigorifera; - nella progettazione termotecnica degli edifici; - nelle industrie che producono macchine e componenti per gli impianti energetici: caldaie, climatizzatori, frigoriferi, motori per il settore dei trasporti, scambiatori di calore, macchine a fluido (compressori, pompe, turbine), turbine a gas o a vapore; - nelle industrie produttrici e distributrici di energia, nel settore termoelettrico, idroelettrico, petrolifero e del gas naturale. Sono inoltre naturali ambiti occupazionali tutte le attività di ricerca e sviluppo, nonché quelle relative alle fasi di studio e di progetto delle applicazioni più specialistiche e di maggior impegno in tutti i settori energetici.
Attività di base
Fisica e chimica

CFU 17.5
CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALE
Matematica, informatica e statistica

CFU 37.5
ING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIMAT/03: GEOMETRIAMAT/05: ANALISI MATEMATICAMAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICAMAT/07: FISICA MATEMATICAMAT/08: ANALISI NUMERICATotale CFU 55

Attività caratterizzanti
Ingegneria energetica e nucleare

CFU 90
ING-IND/08: MACCHINE A FLUIDO ING-IND/09: SISTEMI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE ING-IND/10: FISICA TECNICA INDUSTRIALE ING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE ING-IND/15: DISEGNO E METODI DELL'INGEGNERIA INDUSTRIALEING-IND/25: IMPIANTI CHIMICIING-IND/33: SISTEMI ELETTRICI PER L'ENERGIATotale CFU 90

Attività affini o integrative
Cultura scientifica, umanistica, giuridica, economica, socio-politica

CFU 10
CHIM/07: FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIEFIS/01: FISICA SPERIMENTALEICAR/01: IDRAULICAICAR/05: TRASPORTIICAR/08: SCIENZA DELLE COSTRUZIONIING-INF/04: AUTOMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONIM-FIL/01: FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/02: LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE M-FIL/04: ESTETICAM-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-STO/05: STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE
Discipline ingegneristiche

CFU 40
ING-IND/06: FLUIDODINAMICA ING-IND/07: PROPULSIONE AEROSPAZIALE ING-IND/12: MISURE MECCANICHE E TERMICHE ING-IND/13: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINEING-IND/14: PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE ING-IND/16: TECNOLOGIE E SISTEMI DI LAVORAZIONEING-IND/17: IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICIING-IND/21: METALLURGIA ING-IND/22: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALIING-IND/23: CHIMICA FISICA APPLICATAING-IND/24: PRINCIPI DI INGEGNERIA CHIMICAING-IND/26: TEORIA DELLO SVILUPPO DEI PROCESSI CHIMICIING-IND/27: CHIMICA INDUSTRIALE E TECNOLOGICAING-IND/29: INGEGNERIA DELLE MATERIE PRIME ING-IND/30: IDROCARBURI E FLUIDI DEL SOTTOSUOLO ING-IND/35: INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALETotale CFU 50

Attività specifiche della sede
CFU 35
ING-IND/08: MACCHINE A FLUIDO ING-IND/09: SISTEMI PER L'ENERGIA E L'AMBIENTE ING-IND/10: FISICA TECNICA INDUSTRIALE ING-IND/11: FISICA TECNICA AMBIENTALE ING-IND/13: MECCANICA APPLICATA ALLE MACCHINEING-IND/25: IMPIANTI CHIMICIING-IND/27: CHIMICA INDUSTRIALE E TECNOLOGICATotale CFU 35
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 25Per la prova finaleCFU 25Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 20Totale CFU 70

Totale Crediti CFU Ingegneria Energetica 300
Docenti di riferimento

JOPPOLO Cesare Maria
LOZZA Giovanni
PEDROCCHI Ernesto

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
si (n. posti 80)

Università:
Po