Insegnamenti di Buddhismo

Mindfulness Project Milano
A Milano

80 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • Durata:
    2 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: A vivere con consapevolezza il processo emozionale.
Rivolto a: il Venerabile Ghesce Gedun Tharchin tiene un seminario non residenziale rivolto a tutti coloro che vogliono gestire la loro emotività.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Cenisio 5, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

non è previsto nessun pre-requisito

Programma

17 e 18,19 giugno 2011 il Ven. Geshe Gedun Tharchin conduce il seminario presso il Centro Mindfulness Project di Milano: Come trasformare le emozioni.
Nel corso della vita siamo tutti obbligati a fare i conti con le nostre emozioni: nel rapporto con noi stessi, con gli altri, in qualsiasi ambiente e in ogni momento viviamo continue cariche emotive. La gestione dell’emotività non è sempre semplice ed immediata, anzi, a volte è estremamente difficoltosa e può facilmente condurre ad incomprensioni, conflitti, liti, difficoltà di relazione ed incapacità a stare bene con sé stessi. Sovente le emozioni ci invadono, o meglio, sovente ci lasciamo invadere dalle emozioni in modo tale da fonderci con esse: io e l’emozione che sto vivendo siamo la medesima cosa. Non sempre la nostra mente riesce a vivere con consapevolezza il processo emozionale, ma, quando ciò avviene, qualcosa cambia, il processo si modifica e la trasformazione può avere luogo. Dalle parole del Buddha in poi, i grandi Maestri orientali hanno spiegato come liberarsi dai “veleni della mente” (principalmente la rabbia, l’attaccamento e l’illusione dell’ignoranza) per poi mutarli in sentimenti positivi mediante l’utilizzo di precisi “antidoti”. Le forme di meditazione analitica e concentrativa sostengono la nostra consapevolezza e favoriscono il riconoscimento degli stati emotivi, per poi giungere a rimuovere le cause delle maggiori pulsioni negative; ciò al fine di rendere luminoso e limpido anche il lato più oscuro della nostra mente, trasformando le ombre in luce.