Interior Design

I.S.A.I. (Istituto Superiore Architettura di Interni)
A Vicenza

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Vicenza
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il piano di studi è concepito per favorire lo sviluppo delle diverse competenze che formano un progettista: dalle tecniche grafiche tradizionali alla sperimentazione sui nuovi materiali, al controllo del progetto tramite modelli o rappresentazioni attraverso cad. Ampio spazio viene infine dato alle discipline che indagano il ruolo storico-culturale ricoperto dall'interior design.
Rivolto a: Tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Vicenza
Via Firenze, 16, 36100, Vicenza, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

Il piano di studi è concepito per favorire lo sviluppo delle diverse competenze che formano un progettista: dalle tecniche grafiche tradizionali alla sperimentazione sui nuovi materiali, al controllo del progetto tramite modelli o rappresentazioni attraverso cad. Ampio spazio viene infine dato alle discipline che indagano il ruolo storico-culturale ricoperto dall’interior design.

DAL PRIMO ANNO

Analisi del testo creativo (1) ore 28
Il corso si propone di avvicinare gli studenti alla cultura delle arti figurative, sia in visione storica, evidenziando i processi evolutivi dei codici visivi, sia in chiave formale e compositiva, analizzando la trasformazione del segno e l’organizzazione spaziale delle opere.

Elementi di composizione spaziale (1, 2) ore 56 / 56
Il corso introduce lo studente alla lettura dello spazio architettonico attraverso lo studio comparato delle diverse tipologie funzionali di edifici, analizzandole dal punto di vista architettonico e prestazionale.

Ergonomia (1) ore 28
Il corso introduce lo studente alla lettura dello spazio architettonico e di progetto attraverso l’interazione tra corpo umano, movimento ed elementi circostanti.

Laboratorio concetti e modelli tridimensionali (1, 2) ore 90 / 84
Attraverso i diversi materiali e le tecniche adottate per rielaborarli ed assemblarli, vengono sperimentate nel Corso, con la costruzione di modelli o di veri e propri prototipi, le diverse possibilità dell’uso della maquette, per verificare o prefigurare i progetti elaborati nei corsi di progettazione.

Lettura dello spazio interno (1) ore 28
Il corso si occupa della lettura simbolica e sensoriale di uno spazio delimitato e di una sua rielaborazione in chiave progettuale. "L’architettura di interni, e più in generale l’architettura, ha a che fare con il definire spazi, disegnando confini, perimetri, misurare intorno allo spazio appunto; si occupa dei limiti entro cui una cosa non è più un’altra."

Progetto e tecnologia del mobile (1, 2, 3) ore 72 / 84 / 112
Il corso guida lo studente allo studio e alla progettazione del mobile attraverso la sperimentazione di forme e materiali, con particolare attenzione ai modi alle tecnologie della produzione industriale. Nell’elabo-razione del progetto vengono adottate tutte le tecniche di rappresentazione a partire dall’uso sistemico del modello.

Rapporti e dimensioni dello spazio interno (1, 2, 3) ore 120 / 84 / 112
Il corso guida lo studente al controllo delle diverse fasi in cui si articola il progetto architettonico degli interni; dall’ideazione, alla verifica degli standard e delle parti tecnologiche con particolare attenzione alla figura e alle esigenze della committenza e alle modalità di esposizione e comunicazione del progetto stesso.

Rappresentazione espressiva e disegno tecnico (1) ore 56
Il corso si prefigge di dare allo studente le base del disegno, tecnico e "descrittivo" attraverso l’acquisizione degli aspetti fondamentali delle regole del disegno tecnico (uso della sezione, descrizione dei materiali, uso delle quotature, normative UNI sul disegno tecnico) e della geometria proiettiva (prospettiva, assonometria).

Storia dell’abitare (1) ore 28
Vengono in questo modulo fornite le conoscenze basilari per una lettura approfondita dei principali temi della cultura abitativa del Novecento. Con una particolare attenzione all’opera dei cosiddetti "Maestri" (Le Corbusier, Wright, Aalto, Kahn, Loos, etc.), al loro rapporto con il mondo dell’Industria, ai protagonisti, infine, del dibattito contemporaneo.

Tecnologia dei materiali (1, 2) ore 28
Il corso introduce lo studente alla conoscenza profonda dell’amplissima gamma dei materiali che sono la materia di ogni progetto di architettura. Nell’interior design i materiali acquistano una rilevanza assoluta: da una parte il contatto, spesso fisico con l’utente, dall’altra un’incessante ricerca tecnologica che porta all’attenzione del progettista nuove possibilità di impiego.




DAL SECONDO ANNO

Computer Aided Design 2d e 3d (2) ore 112
Il corso guida lo studente alle procedure e alle tecniche di restituzione del disegno architettonico bidimensionale e tridimensionale, attraverso computer. Il primo ciclo (2D), si confronta con le convenzioni del disegno tecnico e le normative grafiche vigenti; il secondo ciclo (3D) si propone come momento di controllo spaziale e di verifica del progetto, attività che diventa propedeutica alla successiva elaborazione del rendering.

Estimo delle opere interne (2) ore 28
Il corso si occupa della quantificazione e della preventivazione (con l’uso del relativo sofware) delle opere e delle forniture relative al progetto di interni, nonché dei criteri con cui, nel mercato, vengono quantificate le prestazioni

Fotografia e immagine digitale (2) ore 14
La tecnologia digitale (fotografia e immagine) occupa oramai un posto stabile tra i materiali "espressivi" a disposizione del tecnico progettista. Il Corso si prefigge lo scopo di fornire allo studente i fondamenti delle tecniche (software e hardware) basilare per un controllo e una rielaborazione "consapevole" dell’immagine stessa.


Comunicazione visiva (2) ore 28
Il corso guida lo studente alla comprensione dei meccanismi che governano la comunicazione visiva, disciplina che attraversa trasversalmente il design, la comunicazione grafica, il progetto architettonico. L’obiettivo è quello di far comprendere al futuro progettista che tutto il suo lavoro deve comunque confrontarsi con questo aspetto fondamentale della comunicazione.


Fondamenti del design (2) ore 28
Il corso introduce il futuro progettista alle temi principali del progetto del design: il rapporti con il mercato, l’uso dei nuovi materiali, il rapporto con le altre discipline del progetto.

Storia del design (2) ore 28
Complementare al corso precedente il modulo di "Storia del Design" indaga le diverse strade percorse dalla ricerca del design industriale: dalla ricerca dello standard, alla creazione del singolo oggetto, alle ricerche "eccentriche", protagoniste del passaggio da Otto a Novecento.




DAL TERZO ANNO

Atelier applicativo del progetto (3) ore 96
Si tratta di un corso dove, in accordo con operator dell’industrial design gli studenti sviluppano sino a livello esecutivo un progetto suscettibile di entrare in produzione (o in costruzione nel caso di un progetto di spazio o allestimento).

Impianti (3) ore 28
Il corso esplora le principali tecnologie che contribuiscono ad "attrezzare" un interno: dall’insieme delle reti che costituiscono oramai l’edificio "domotico", alle problematiche riferite agli impianti di condizionamento e riscaldamento e relativi aspetti del comfort ambientale, agli aspetti di sostenibilità energetica.

Laboratorio di rendering (3) ore 112
Il corso rielabora i prodotti del disegno 3D, indagando le possibilità come i limiti della restituzione fotorealistica come potente mezzo di comunicazione, attraverso un uso "creativo" della citazione grafica e fotografica, senza cadere nella piatta ripetizione della "realtà".

Marketing per l’industria (3) ore 8
In questo modulo vengono illustrate le strategie e i modi di comunicazione con cui vengono veicolati i e commercializzati i prodotti del design industriale

Pratica amministrativa (3) ore 8
Il settore amministrativo di uno studio di progettazione costituisce da qualche tempo parte assai rilevante delle energie e del tempo dedicato alla professione. La corretta impostazione ed evasione delle procedure amministrative fa riferimento diretto a normative e leggi (ad esempio quella sulla "privacy").

Preparazione alla professione (3) ore 16
In questo modulo vengono illustrate le strategie e i modi di comunicazione che un progettista di interni deve conoscere. Dalla preparazione di una relazione da esporre in pubblico, alla costruzione di un corretto rapporto con il committente, ai rapporti con il mondo produttivo e del cantiere.

Tecnologia degli interni (3) ore 28
In questo modulo vengono sperimentate le diverse tecnologie che concorrono a qualificare un interno, con una particolare attenzione alle tecnologie "leggere", quali il cartongesso, adottate nel campo degli allestimenti "reversibili" o addirittura effimeri.

Ulteriori informazioni

Stage:

120 ore per anno


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto