Interpretiamo i Nostri Sogni

Associazione SET
A Roma

60 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Roma
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: Attraverso l’utilizzazione dei propri sogni è possibile creare un momento di riflessione su se stessi e di ascolto in grado di mettere in contatto l’individuo con quelle parti meno coscienti del proprio essere.
Rivolto a: Il corso week end è rivolto a quanti sono interessati ad approfondire la conoscenza e lo studio dei sogni attraverso la comprensione del proprio e altrui materiale onirico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Non è richiesta nessuna conoscenza in ambito psicologico ma solo un genuino interesse per la comprensione dei propri sogni.

Cosa impari in questo corso?

Interpretare il lnguaggio dei sogni
Dreamwork

Professori

Stefano De Camillis
Stefano De Camillis
Psicologo e Psicoterapeuta sistemico relazionale.

Insegna psicologia presso l'Università Popolare di Roma, oltre ad averne diretto il Centro di Ascolto e di Consulenza Psicologica ed esserne stato il responsabile per il tirocinio post laurea in psicologia.Esercita la libera professione da vent'anni con interventi rivolti a singoli, coppie e famiglie. Esperto di educazione degli adulti e apprendimento permanente, ha curato ricerche in questo ambito nazionali e internazionali. Da oltre dieci anni studia, approfondisce e applica l'enneagramma sia in ambito clinico sia nell'insegnamento, arrivando a elaborarne un originale approccio.

Programma

Corso Psicologia - Interpretiamo i nostri sogni

Perché l’interpretazione dei sogni deve essere così complicata e complessa da richiedere l’intervento di un esperto? Per quale motivo il linguaggio con cui sono espressi i sogni è talmente criptico che le capacità interpretative necessarie sembrano essere così difficili da acquisire? Se veramente il linguaggio dei sogni è naturale e appartiene a tutti gli uomini, tanto da essere un vero e proprio linguaggio universale, perché allora non esiste un approccio alla comprensione del sogno più immediato delle complesse teorie freudiana e junghiana?

Il progetto è rivolto a quanti sono interessati ad approfondire la conoscenza e lo studio dei sogni attraverso la comprensione del proprio e altrui materiale onirico.

I partecipanti a ogni seminario sono massimo 15 persone per garantire un lavoro individuale nel gruppo. I seminari sono intensivi e si svolgono nella giornata del sabato e della domenica. Attraverso l’utilizzazione dei propri sogni è possibile creare un momento di riflessione su se stessi e di ascolto in grado di mettere in contatto l’individuo con quelle parti meno coscienti del proprio essere. Non è richiesta nessuna conoscenza in ambito psicologico ma solo un genuino interesse per la comprensione dei propri sogni.

Il metodo del Dreamwork

Il seminario propone una tecnica per ricostruire il significato dei propri sogni partendo proprio dalla soggettività del sognatore. I sogni sono metafore che parlano dell’attualità psicologica del sognatore e la comprensione del loro linguaggio è la via di accesso al significato dei sogni.

Il seminario ha, prevalentemente, uno svolgimento pratico attraverso l’insegnamento graduale di una procedura che metterà i partecipanti in grado di confrontarsi con il linguaggio metaforico dei sogni. La parte teorica riguarderà esclusivamente quegli aspetti della psicologia dell’interpretazione dei sogni utili all’apprendimento del Dreamwork. Attraverso una serie di esercizi e di giochi i partecipanti vengono portati a confrontarsi con il mondo della metafora e quindi con il testo dei sogni, giungendo a decodificarne il significato. Durante il seminario verranno analizzati i sogni dei partecipanti.

Durata: 1 giornata

sab 27 Aprile 2013

orario 10.00-18.00

Partecipanti: max 15 persone

Costo: 60,00 Euro (comprese dispense)

I corsi week-end

Si tratta di brevi laboratori esperenziali in cui, accanto ad una parte introduttiva ed esplicativa relativa al tema specifico, è previsto un momento di gruppo in cui discutere insieme e concretamente sugli argomenti in relazione alla vita di tutti i giorni. I corsi nel loro insieme rappresentano un momento di riflessione su aspetti importanti della propria vita, e un’occasione per poter provare a guardare con occhi diversi le sfide in cui siamo coinvolti. La chiave per aprire la porta del cambiamento e del nostro benessere si trova dentro di noi ed i corsi week-end della SET mirano proprio a questo: a farci entrare in contatto con la nostra forza interiore, a migliorare la nostra autostima e ad acquisire una maggiore consapevolezza di noi stessi, dei nostri punti di forza e di debolezza, per iniziare a trasformare il nostro modo di affrontare la vita e di relazionarci con gli altri. Le giornate formative sono un’occasione di conoscenza, di scambio di opinioni e di esperienze tra studenti e tra studenti e docenti nonché di svolgimento di attività esperienziali. Stare in un gruppo con il quale si condividono interessi ed obiettivi giova alla nostra capacità di relazionarci e conoscerci al meglio. Durante la fase esperienziale i partecipanti saranno invitati a lavorare su alcuni aspetti del proprio sé al fine di affrontare con esempi pratici gli argomenti del corso, e potranno fare domande e darsi risposte, partecipare ad esercizi di gruppo, giochi, role playing.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto