Intervento nelle relazioni e tecniche di osservazione in contesti clinici

Università Telematica Guglielmo Marconi
Online

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Online
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

L’Università degli Studi Guglielmo Marconi, è la prima Università “aperta” (Open University), riconosciuta dal MIUR con D.M. 1 marzo 2004, che unisce metodologie di formazione “a distanza” (materiale a stampa, dispense, Cd Rom, piattaforma e-learning) con le attività di formazione frontale (lezioni, seminari, laboratori, sessioni di ripasso e approfondimento) al fine di raggiungere i migliori risultati di apprendimento per lo studente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Online

Cosa impari in questo corso?

Osservazione

Programma

Programma del Corso

DISCIPLINA

Intervento nelle relazioni e tecniche di osservazione in contesti clinici

DOCENTE

Maria Laura Vittori

CODICE DISCIPLINA: PSI08003

SSD: M-PSI/08

CREDITI: 12

OBIETTIVI E FINALITÀ DELL’INSEGNAMENTO

Lo studente dovrà acquisire le informazioni essenziali circa le prime relazioni fondamentali e la loro declinazione patologica. Dovrà altresì acquisire conoscenze teoriche rispetto ai contesti in cui lo psicologo clinico è chiamato ad operare. Dovrà inoltre familiarizzare con le tecniche di osservazione e rilevazione di informazioni, di interesse clinico, attualmente più accreditate nella ricerca e nella pratica relazionale.

PROGRAMMA DEL CORSO

  • Le relazioni familiari (risorse e criticità)
    • La mente è relazionale. Dalle prime intuizioni di Gregory Bateson alle ultime acquisizioni della neurobiologia
    • Le relazioni che nutrono. Klein, Mahler, Bowlby
    • La famiglia sana tra appartenenza ed individuazione. Bowen, Minuchin
    • Il ciclo vitale della famiglia e la costituzione della coppia. Haley
    • Psicopatologia delle relazioni secondo la Scuola Milanese. Selvini Palazzoli
    • Psicopatologia delle relazioni secondo la Scuola Romana. Cancrini
  • I contesti clinici
    • Lo Psicologo nel Servizio Pubblico Consultorio familiare, Neuropsichiatria Infantile, Dipartimento di Salute Mentale
    • Lo Psicologo nel Privato Sociale. Centri Diurni, Case Famiglia, Comunità Terapeutiche
    • Lo Psicologo nel Privato. Attività di consulenza, attività peritale, psicoterapia
    • La presa in carico psicologica. Specificità e difficoltà
  • Le tecniche di osservazione
    • Il Genogramma
    • Il Diagramma del Benessere
    • La Scultura secondo Caillé
    • La Scultura secondo Onnis
    • Gli Oggetti Fluttuanti. La Metafora, il Blasone
  • Ambiti diagnostici ed intervento nelle relazioni
    • La Diagnosi Psicologica. L´asse II del DSM IV
    • Le famiglie con bambini ed adolescenti. Modello strutturale
    • Le famiglie a transazione psicotica. Controparadosso e controparadosso scisso
    • Le famiglie a transazione borderline. L´integrazione dei modelli
    • Coppie in crisi. Il Modello dei contratti
    • Riconoscere ed affrontare l´abuso
    • La manutenzione dello Psicologo Clinico. Formazione permanente e supervisione

LIBRI DI TESTO

Oltre alle lezioni realizzate dal Docente ed ai materiali didattici pubblicati in piattaforma, è obbligatorio lo studio dei seguenti testi:

  • Maria Laura Vittori, "Guida al paradigma relazionale. La teoria, la clinica, l´intrinseca bellezza"Franco Angeli, 2014
  • Bruni F., Vinci G., Vittori M. L., Lo sguardo riflesso. Psicoterapia e formazione, Armando Editore, 2010, capp. 6-7-8-9.
  • Caillé Philippe, Rey Yveline, Gli oggetti fluttuanti, Armando Editore, Roma, 2005

Testi di approfondimento:

  • Cancrini Luigi, "La cura delle infanzie infelici. Viaggio nell´origine dell´oceano borderline", Raffaello Cortina, 2012

  • Onnis Luigi, Il tempo sospeso, Franco Angeli, Milano

MODALITÀ DELL’ESAME FINALE

Prova scritta e/o orale

RICEVIMENTO STUDENTI

Previo appuntamento ()



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto