“ Io No! ” Maltrattamento e Abuso All'infanzia: Tecniche di Rilevazione, Valutazione e Intervento

Soc. coop. The Future in The Present
A Milano

240 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per professionisti
  • Milano
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: L'evento formativo intende promuovere lo sviluppo di conoscenze e competenze utili per rilevare e valutare le situazioni di maltrattamento e abuso nei confronti di bambini e adolescenti e individuare le ipotesi di intervento più adeguate.
Rivolto a: Psicologi, psicoterapeuti e operatori sociali che avvertano l'esigenza professionale di approfondire le prassi e le tecniche più efficaci nella rilevazione, valutazione e trattamento dei casi di abuso e maltrattamento su minori.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Corso San Gottardo, 19 , 20136, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea coerente cn il profilo dei destinatari del corso o esperienza nel settore sociale.

Professori

Melania Scali
Melania Scali
Psicologa, psicoterapeuta

Docente di Psicologia Sociale e Giuridica all'Università degli Studi di Roma La Sapienza, Consulente Area Spazio Neutro – Telefono Azzurro Roma.

Programma

Maltrattamento e abuso all'infanzia: tecniche di rilevazione, valutazione e intervento Il maltrattamento e l’abuso su bambini e adolescenti è un fenomeno dai contorni non chiaramente definiti, complesso per i differenti contesti, situazioni e modalità con cui può manifestarsi e per i processi di disadattamento che implica a livello personale, familiare e sociale. E’ un fenomeno largamente sommerso, che emerge solo in parte; spesso si cela all’interno di situazioni familiari di maltrattamento fisico e psicologico perpetrate nel tempo; il più delle volte, i minori sono gli unici testimoni del maltrattamento o abuso di cui sono vittime. Tali caratteristiche rendono difficoltosa la rilevazione del maltrattamento, l’accertamento della validità delle testimonianze e la valutazione della situazione, così come rendono articolata la formulazione di ipotesi d’intervento che siano efficaci nel garantire l’effettiva tutela del minore. A rendere ulteriormente complesso l’intervento in questi casi, vi è l’esigenza di un raccordo tra le differenti figure professionali deputate alla loro rilevazione e presa in carico (agenti di polizia, assistenti sociali, magistrati, psicologi, ecc.) e tra i diversi Servizi ed Istituzioni competenti cui tali figure afferiscono (forze dell’ordine, tribunale ordinario, tribunale per i minorenni, servizi sociali della giustizia e del territorio, ecc.). Argomenti Dalla definizione alla rilevazione Definizioni cliniche e legislative, dispositivi normativi, contesti e procedimenti giudiziari: processo penale e tutela del minore L’obbligo di referto e di denuncia, la raccolta della denuncia e della testimonianza. Le fasi dell’intervento di rete, Linee Guida e documenti d’indirizzo Psicologia della testimonianza. Memoria, suggestionabilità, falsi ricordi in età evolutiva L’ascolto del minore testimone/vittima: le tecniche gli strumenti dell’intervista investigativa. Dalla valutazione all’intervento La valutazione dell’abuso sessuale: la validation, tecniche e strumenti di valutazione dell’attendibilità della testimonianza. Metodologie di interventi di rete per il sostegno e il trattamento dei minori e delle famiglie coinvolte. I bisogni di formazione degli operatori sociali, scolastici, sanitari e giudiziari. Docenti Dott.sa Melania Scali, Docente di “Psicologia sociale e giuridica” presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Psicologa e Psicoterapeuta, Psicologa Giuridica Clinica dell’Area Spazio Neutro del Centro Provinciale di Roma “G.Fregosi- Tetto Azzurro” per la diagnosi, il trattamento e l’accoglienza del bambino maltrattato Metodo Gli argomenti descritti saranno affrontati nel corso di un week-end formativo condotti attraverso metodologie didattiche tradizionali (lezioni e discussioni guidate) e attive (simulazioni, esercitazioni, lavori di gruppo). Costi Il costo per l’iscrizione all’evento è di € 240,00 IVA inclusa. Richiesti 24 crediti ECM – Regione Lombardia.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto