IP Routing in ambiente Cisco

NCP Srl
A Roma e Milano

980 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Livello intermedio
  • In 2 sedi
  • 21 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    12/12/2017
Descrizione

Progettare una rete e capirne le problematiche è importante per poter garantire la comunicazione. Chi si trova oggi a offrire servizi alle aziende e chi si trova a gestire l'IT di medie e grandi aziende deve poter possedere le conoscenza giuste per poter indirizzare la propria azienda o il proprio Cliente verso soluzioni che garantiscano il massimo ritorno dell'investimento. La bontà di una rete dati di nuova generazione dipende dai protocolli di routing utilizzati che costituiscono, a tutti gli effetti, “l’anima” della rete stessa al punto di identificarsi con essa.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
C.so Porta Romana, 46, Milano, Italia
Visualizza mappa
12 dicembre 2017
Roma
Via di Porta Pertusa 4, 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Introdurre i partecipanti ai principali temi relativi al routing in ambiente IP fornendo delle solide basi e affrontandone gli aspetti di configurazione. Fornire un approccio orientato alla comprensione dei benefici e della loro implementazione pratica. Potenziare le competenze relative al routing di reti IP approfondendo le conoscenze teoriche e affrontando con maggior dettaglio gli aspetti di istallazione e configurazione degli apparati in ambiente Cisco. Sono affrontati inoltre anche aspetti di monitoring e debugging con relative discussione dei tracciati forniti dagli apparati. Il corso è tenuto da un istruttore certificato e costituisce un ottimo ausilio alla preparazione della certificazione Cisco CCNP.

· A chi è diretto?

Il corso è rivolto ai manager di rete, agli installatori, ai system integrator, agli operatori telefonici che si stanno movendo verso l’integrazione Voce/Dati e al personale tecnico di qualsiasi fascia che opera nel mondo delle reti. Chiunque abbia l'esigenza di acquisire una solida conoscenza sulle tecnologie di routing IP per operare nel proprio settore con competenza e professionalità.

· Requisiti

E' richiesta una conoscenza del TCP/IP di base e una buona esperienza in ambiente ICT.

· Dove trovo maggiori dettagli ?

http://www.ncp-italy.com/EVENTI/evento-routing.html

· Ci sono promozioni ?

Per chi si iscrive prima di 10 giorni dall'inizio del corso, la quota di iscrizione sarà ridotta a 800 euro + IVA. Per le iscrizioni multiple è, invece, la quota di iscrizione sarà ridotta a 700 euro + IVA a partire dal secondo iscritto. Per le iscrizioni multiple richiedere quotazione a segretria@ncp-italy.com.

Cosa impari in questo corso?

Protocolli di routing
OSPF
IS-IS
BGP
Eigrp

Professori

Giuseppe Tetti
Giuseppe Tetti
laurea in fisica cibernetica

Giuseppe Tetti, si occupa di formazione tecnico manageriale da oltre dieci anni. È membro dell’Associazione Italiana Formatori e collabora con i maggiori centri di formazione d’Italia nel settore della convergenza e dei protocolli di routing avanzati. Laureato in Fisica Elettronica e Cibernetica, ha conseguito a Londra il Btec in Computer Studies ed è Istruttore Certificato Cisco Systems. Dal 1995 al 1998 ha ricoperto il ruolo di Networking Competence Manager in Selfin, azienda di IBM. Ha successivamente lavorato in Horizon, primo Cisco Learning Solution Partner italiano, di cui è stato Managing Director. Dirige da oltre 9 anni NCP di cui è socio fondatore. Nel corso della sua carriera professionale ha ottenuto le seguenti certificazioni Cisco: CCNA, CCDA, CCNP, CCDP, CCSI (Certified Cisco Systems Instrutor).

Programma

Gestione degli indirizzi IPv4: VLSM (Variable Length Subnet Mask), CIDR (Classless Inter Domain Routing) e Route-Summarization. Introduzione agli indirizzi IPv6 e novità introdotte. Routing statico e routing dinamico. Classificazione dei protocolli di routing. I protocolli Distance Vector: RIP versione 1 e RIP versione 2. Il protocollo E-IGRP. Laboratorio: esercitazioni sulle rotte statiche e sui protocolli RIP e E-IGRP.

Protocolli Link-State: Il protocollo OSPF e sue caratteristiche. OSPF in ambiente LAN e WAN. OSPF in area multipla. Aree Stub, Totally Stubby, NSSA, Route-Summarization e Virtual Link. Principi guida per la progettazione. Laboratorio: esercitazioni su OSPF in area singola e in area multipla. Il protocollo IS-IS nel contesto ISO/OSI e utilizzo di IS-IS per routing IP. Route-Summarization e confronto con OSPF. Laboratorio: configurazioni di IS-IS in area multipla, creazione di adiacenze L1, L2, L1/L2, configurazione di Route-summarization.

Il protocollo BGPv4 e suo utilizzo. Tabella BGP vs Tabella IP (forwarding table). Interazione tra BGP e protocolli IGP. Gli Attributi BGP e loro classificazione. Laboratorio: configurazione base di una sessione BGP con e senza redistribuzione. Introduzione al policy routing. Laboratorio: Aggregazione dei prefissi e manipolazione degli attributi BGP con l’utilizzo del policy routing. Tipologie di connettività BGP: connessioni Singlehomed, connessioni Multihomed verso un singolo ISP e con ISP multipli. Autonomous Systems di Transito. Sessioni BGP interne ed esterne.

Ulteriori informazioni

http://www.ncp-italy.com/EVENTI/evento-routing.html