Italiano per Stranieri

L&C Lingue & Culture srl
A Reggio Emilia

300 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Reggio emilia
  • 40 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Scopo principale di questa sezione linguistica è quello di sviluppare abilità linguistico-comunicative di tipo 'pratico'. Lo studente straniero impara a rispondere appropriatamente in situazioni di vita quotidiana. Nel corso si fa uso di libri di testo, articoli di giornale e CD (compresi quelli sulla cultura italiana.
Rivolto a: rivolto agli stranieri che, per motivi di studio o di lavoro, intendono integrarsi in Italia apprendendo non solo la lingua,ma anche la cultura. Il corso di italiano per stranieri è anche un corso di INTERCULTURA. Ciò che permette di definire 'interculturale' la comunicazione è il fatto che, indipendentemente dal luogo fisico e dalla lingua franca comune, ciascuno agisce secondo un software mentale costituito dai valori della cultura e della civiltà di appartenenza. Chi ha esperienza di contatti con stranieri sa che gli elementi culturali non possono essere ignorati; ma di solito è un adeguarsi superficiale, a volte goffo, basato sull'imitazione più che sulla comprensione e/o la padronanza delle regole culturali profonde (usi/costumi/tradizioni, religione, educazione, stili di vita/lavoro, galateo, istituzioni, media). Una lingua non è solo un insieme di nozioni e parole organizzate sintatticamente, ma anche di azioni e contatti che aprono le porte a una nuova cultura, a quanto è scritto, rappresentato, detto, vissuto, pensato, comunicato, anche emotivamente, in quella lingua. Di conseguenza, diventa fondamentale creare, o ricreare, le condizioni necessarie allo sviluppo di quelle competenze e abilità 'trasversali' che dipendono esclusivamente dall'immedesimazione nella realtà considerata per potenziare la consapevolezza comunicativa e l'interazione.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Reggio Emilia
Via Bernardino Zacchetti 31, 42124, Reggio Emilia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Questa percorso didattico è destinato a studenti e/o lavoratori stranieri che intendano sviluppare tutte le sei abilità descritte dal Consiglio d’Europa: leggere, leggere, scrivere, parlare, ascoltare, interagire e mediare nell'ambito degli interessi e dei ruoli professionali

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Per corso base si intende un approccio sistematico e graduale alle formule grammaticali e morfosintattiche della lingua italiana. La programmazione didattica ha inoltre come obiettivi:

  • la progressiva padronanza delle espressioni lessicali più comuni;
  • il costante arricchimento del vocabolario;
  • la corretta impostazione della pronuncia.

Attraverso esercitazioni guidate, sia orali che scritte, si arriverà ad acquisire gli elementi fondamentali delle sei abilità che caratterizzano una buona comunicazione: leggere, scrivere, parlare, ascoltare, interagire, mediare.

Livello A1 QCER

Programma grammaticale/sintattico: Presente di essere ed avere - Presente indicativo - Presente Continuo - Confronto fra presente indicativo e continuo - Imperativo - Pronomi personali soggetto e complemento - Pronomi interrogativi e relativi - Aggettivi - Aggettivi possessivi - Uso degli articoli - Sostantivi numerabili e non numerabili - Avverbi di frequenza - Preposizioni di luogo e tempo - Primo approccio alla sintassi - Impostazione della pronuncia.

Programma lessicale: Linguaggio dell’insegnamento (comandi) - Alfabeto - Numeri - Colori - Ortografia - Salutare formalmente e informalmente - Scusarsi ed esprimere rammarico - Presentare qualcuno e presentarsi - Identificare se stessi e gli altri - Descrivere persone e cose - Chiedere e indicare posizioni - Esprimere preferenze ed avversioni - Chiedere e dare l’ora, il giorno, la data - Prendere accordi per incontrarsi - Fare e rispondere ad offerte e richieste - Fare acquisti e parlare di prezzi -Fare prenotazioni d’albergo e cambiare denaro - Parlare della famiglia.

Programma applicativo / Project-work: modulo di riepilogo, di lavoro (in coppia e/o gruppo) e di autoformazione con guida e supervisione da parte dell’insegnante/facilitatore; addestramento all’uso del dizionario (monolingue e bilingue); memorizzazione del vocabolario/frasario (programma lessicale) con esercizi di ripetizione e di contestualizzazione; simulazione di situazioni socializzanti; verifiche dell’insegnante e prove di autoverifica anche in funzione della compilazione del Portfolio Europeo delle Lingue e/o dell’Europass e/o della preparazione alle certificazioni internazionali. Esercitazioni interattive in modalità blended (ore d’aula + lezioni online in collaborazione con De Agostini Distance Learning).

Livello A2 QCER

Programma grammaticale/sintattico: Revisione della grammatica appresa precedentemente - Passato remoto - Passato progressivo - Confronto fra passato remoto e progressivo - Passato prossimo – Confronto fra passato remoto e prossimo - Principali verbi modali al presente e al passato - Vari modi per tradurre azioni future - Condizionale presente - Imperativo - Uso del comparativo di maggioranza, del superlativo relativo di maggioranza e del superlativo assoluto - Uso di molto e troppo - Pronomi indefiniti - Pronomi possessivi e revisione degli aggettivi possessivi e del genitivo sassone - Avverbi di modo – Revisione della sintassi - Impostazione della pronuncia.

Programma lessicale: Revisione e ampliamento del lessico appreso precedentemente - Parlare al telefono - Chiedere e parlare di mesi, stagioni, date, tempo atmosferico - Prendere un appuntamento - Fare, accettare, rifiutare inviti - Chiedere e dare suggerimenti, opinioni, motivazioni - Chiedere e dare permessi - Impartire ordini - Chiedere e parlare di attività presenti, passate, future - Chiedere e dare conferma - Chiedere di fare qualcosa e rispondere - Descrivere oggetti e persone.

Programma applicativo / Project-work: modulo di riepilogo, di lavoro (in coppia e/o gruppo) e di autoformazione con guida e supervisione da parte dell’insegnante/facilitatore; produzione di brevi testi tematici con relativa traduzione e correzione cooperativa; addestramento all’uso delle frasi idiomatiche;simulazione di situazioni socializzanti; controllo dell’insegnante e prove di autoverifica anche in funzione della compilazione del Portfolio Europeo delle Lingue e/o dell’Europass e/o della preparazione alle certificazioni internazionali. Esercitazioni interattive in modalità blended (ore d’aula + lezioni online in collaborazione con De Agostini Distance Learning).

Livello QCER Bl: intermedio

  • Lo studente, alla fine del corso, è in grado di comprendere in lingua italiana i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc.
  • Se la cava in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la lingua in questione.
  • Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che gli siano familiari o siano di suo interesse. È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare opinioni.

Livello QCER B2: intermedio

  • Lo studente, alla fine del corso, è in grado di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione in lingua italiana.
  • È in grado di interagire con relativa scioltezza e spontaneità, tanto che l'interazione con un parlante nativo si sviluppa senza eccessiva fatica e tensione. Sa produrre testi chiari e articolati su un'ampia gamma di argomenti e esprimere un'opinione su un argomento d'attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni in lingua italiana.

Livello QCER Cl: avanzato

  • Lo studente, alla fine del corso, è in grado di comprendere un'ampia gamma di testi complessi e piuttosto lunghi e ne sa ricavare anche il significato implicito in lingua italiana.
  • Si esprime in modo scorrevole e spontaneo, senza un eccessivo sforzo per cercare le parole.
  • Usa la lingua italiana in modo flessibile ed efficace per scopi sociali, accademici e professionali.
  • Sa produrre testi chiari, ben strutturati e articolati su argomenti complessi, mostrando di saper controllare le strutture discorsive, i connettivi e i meccanismi di coesione in lingua italiana.

Livello QCER C2: avanzato

  • Lo studente, alla fine del corso, è in grado di comprendere senza sforzo praticamente tutto ciò che ascolta o legge in lingua italiana.
  • Sa riassumere informazioni tratte da diverse fonti, orali e scritte, ristrutturando in un testo coerente le argomentazioni e le parti informative in lingua italiana.

Si esprime spontaneamente, in modo molto scorrevole e preciso e rende distintamente sottili sfumature di significato anche in situazioni piuttosto complesse

Ulteriori informazioni

Osservazioni:

Modalità di valutazione 1. Analisi dei bisogni e progettazione del programma formativo; 2. Verifica iniziale (test di valutazione linguistica scritto/orale + test motivazionale); 3. Verifiche in progress: monitoraggio dello sviluppo nell’apprendimento attraverso prove scritte, orali e simulazioni; 4. Test di valutazione finale per verificare il profitto raggiunto in termini di padronanza comunicativa; 5. Scheda di valutazione e di autovalutazione (Portfolio Europeo delle Lingue/Europass); 6. Attestato di frequenza (eventuale certificazione internazionale).


Alunni per classe: 5
Persona di contatto: Patrizia Bottassi