Java Avanzato

Centro Formazione Infosons
A Roma

1.169 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 100 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso ha l'obiettivo di completare la formazione su Java dello studente, indirizzandolo alla figura di Programmatore Junior aziendale.
Rivolto a: studenti, disoccupati, inoccupati, professionisti, lavoratori.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Vacuna 107/109, 00157, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

La conoscenza del linguaggio Java, o aver seguito il corso Java Base presso di noi.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

Ezio Sperduto
Ezio Sperduto
Dottorato di Ricerca in Informatica ed Automazione

Programma

1. Introduzione agli IDE: Eclipse

•A cosa serve un IDE
•Installazione e configurazione di Eclipse
•L'interfaccia grafica: le viste e le "perspective"
•Creare un nuovo progetto
•Creare componenti di progetto
•Le viste
•Il debug con Eclipse
•Esportare il progetto: il tool JAR

2. Introduzione all'UML

•A cosa serve l'UML
•I tipi di diagrammi
•I diagrammi su un esempio concreto

3. Le Stringhe

•Prelevare un carattere, ricerca dell'indice del carattere
•Ricerca sottostringa, prefisso, suffisso
•Ritaglio di una stringa, split e concatenazione
•Metodi di sostituzione
• Esercizi

4. Come contenere gli oggetti

•Generici e contenitori type-safe
•Visualizzazione e stampa
•Il framework Collection
• Leinterfacce Collection, List e Set
• Lemappe:Map e SortedMap
• L'interfaccia Comparable
•Esercizi: lista di nomi, ordinamento, associazione età

5. Le date e le formattazioni

•Gestire le date in Java
•La classe Calendar
•Formattare le date: SimpleDateFormat
•Formattare i numeri: DecimalFormat
•I termini locali: DateFormatSymbols

6. Specialità di Java*

•La classe Object e i metodi universali
•Informazioni sui tipi
• L'esigenza di RTTI

• La meta-classe Class
•Classi “wrapper” e autoboxing
•Metodi con argomenti variabili
•Classi e interfacce annidate
• Classi annidate statiche
• Classi annidate non-statiche(interne)
• Classi locali
• Classi anonime
•Il package Math: funzioni matematiche
•I tipi enumerativi
• Il costrutto Enum
• Riferimento ai valori rappresentativi
• I metodi values e valueOf
• Aggiungere membri ad una enumerazione

7. Esercitazione: il calendario con appuntamenti

8. Gestione dei file

•Il package java.io
•La classe File
•Verificare e creare directory
•Esercizi: la ricerca di file, analisi delle cartelle

9. Canali di Input e Output:

•Tipi di InputStream
•Tipi di OutputStream
•I flussi a caratteri: Reader e Writer
•Esercizi: visualizzare file di testo
•Accesso libero al documento: RandomAccessFile

10. Lo standard I/O

•Leggere da standard input
•Gestire e ridirigere i tre canali standard
•Le classi PrintStream e PrintWriter
•Esercizi: creare uno strumento di debug

11. Serializzazione di oggetti

•Gli Stream a oggetti
•La parola chiave transient
•Esercizi: una TO-DO list persistente

12. Accesso ai database con JDBC

•Impostare il connettore
•Accesso semplice al DB
•Interrogare il DB
•Analizzare il risultato di una query
•Sistemi più complessi: cenni di ORM
•Esercizi: rubrica su DB

13. Programmazione di rete*

•Il package java.net e l'architettura client-server
•Le classi URL e Socket
•Esercizio: una chat testuale

14. Introduzione alla programmazione concorrente

•Velocità di esecuzione dell'applicazione
•Migliorare la progettazione del codice

15. Gestione dei thread

•Definizione dei compiti
•La classe Thread
•L'interfaccia Runnable
•Pausa con sleep
•Priorità nei thread
•Thread demoni
•Sincronizzazione tra thread
•Variabili volatili

16. Introduzione alle Swing

•Un framework per l'interfaccia grafica

17. I componenti principali

•La classe JFrame e la struttura della finestra
•La classe JLabel: inserire etichette, immagini, con formattazione HTML
•Esercizi: un piccolo esempio
•I controlli testuali: JTextField, JPasswordFild, JTextArea
•I bottoni: JButton, JCheckBox, JRadioButton
•Le tendine: JComboBox e i modelli

18. Controllare la disposizione dei componenti

•Gestione tramite BorderLayout
•Gestione tramite GridLayout
•Un layout-manager complesso: GroupLayout

19. Modello a eventi di Swing

•Il modello Event-Driven
•Tipi di eventi e di Listener
•Ascoltare le Action
•Ascoltare da tastiera
•Ascoltare il mouse
•Gli “adattatori”

20. Le tabelle

•Il componente JTable
•Il modello della tabella e i dati
•Le azioni di modifica
•La visualizzazione specializzata delle celle

21. Altri componenti grafici*

•Output grafico: JOptionPane
•Finestre modali: JDialog
•Pannelli e sottopannelli: JPanel, JTabbedPane
•Liste: JList
•Menu e tendine: JMenu, JMenuItem
JFileChooser e JColorChooser

* In base alla velocità del corso, questo argomento sarà trattato in maniera più o meno approfondita


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto