L’antiriciclaggio

Infor
A San Secondo di Pinerolo

75 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: In inglese il termine “riciclaggio di denaro” si traduce con money laundering che letteralmente significa “lavaggio di denaro”. Con antiriciclaggio si intende l'azione di prevenzione e contrasto del riciclaggio di denaro, beni o altre utilità. La normativa antiriciclaggio è complessa ed articolata, e costituisce peraltro fonte di obblighi ed adempimenti ai quali le aziende e gli operatori debbono uniformarsi. Il corso è volto a conoscere detti obblighi ed a fornire indicazioni sugli adempimenti da porre in essere in presenza delle situazioni rilevanti ed a rischio.
Rivolto a: Aziende e Privati.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
San Secondo di Pinerolo
Via Rivoira Don 24, 10060, Torino, Italia
Visualizza mappa
Consultare
San Secondo di Pinerolo
Via Rivoira Don 24, Torino, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Conoscere la normativa dell'antiriciclaggio
Obblighi
Adempimenti e comportamenti a rischio

Professori

MONICA VOLPIN
MONICA VOLPIN
AVVOCATO

Si occupa di contenzioso civile, commerciale e del lavoro con particolare riferimento alle problematiche d’impresa. Presta attività di docenza rivolta alle aziende. Si è laureata presso l’Università degli Studi di Torino nel 1999; nel medesimo anno e fino al 2001 ha frequentato il Master per Giuristi d’Impresa ed ha svolto attività di formazione presso la Jacobacci & Perani s.p.a di Torino. Nel 2007 è stata nominata Giudice Onorario presso il Tribunale di Saluzzo. E’ abilitata all’esercizio della professione forense dal 2006 ed è iscritta al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Pinerolo.

Programma

Obiettivi

- Acquisire le conoscenze normative di base e fondamentali
- Acquisire gli strumenti utili per valutare le situazioni rilevanti ai fini antiriciclaggio e le conseguenti attività da porre in essere
- Acquisire le conoscenze per predisporre gli adempimenti utili con la clientela e con gli Istituti di riferimento

Programma:

- La normativa di riferimento
- Analisi del d. lgs. 231/2007 s.m.i.
- Definizioni
- L'Autorità
- Destinatari degli adempimenti
- Obblighi

  • Verifica
  • Astensione
  • Registrazione
  • Segnalazione

- Divieti
- Misure ulteriori
- Sanzioni: penali ed amministrative