L'attore E' Se Stesso - Corso di Recitazione Diretto da Daniele Bergonzi

Daniele Bergonzi
A Bologna

120 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Bologna
  • Durata:
    2 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: recitazione, dizione, presenza scenica.
Rivolto a: Allievi principianti, a tutti coloro i quali vogliano migliorare le proprie capacità espressive di fonte ad un pubblico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
via San Vitale 40/10, 20146, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Professori

Daniele Bergonzi
Daniele Bergonzi
Diplomato in regia teatrale alla Scuola D'Arte drammatica Paolo Grassi

Nel 2001 si diploma con Gabriele Vacis in regia teatrale alla Scuola Civica d'Arte Drammatica "Paolo Grassi" Nel 1999 è regista degli spettacoli "Viola" e " Gemelli", al Piccolo Teatro di Milano.   Nel 2001 collabora con Ascanio Celestini. Nel 2003 collabora con la Societas Raffaello Sanzio Nel 2006 è ospite fisso della trasmissione di Radio 2 "Via Emilia Night", diretta da Marino Bartoletti e Giorgio Comaschi. Nel 2007 collabora alla trasmissione di Radio 2 "Ciao Ciao Sanremo"  Dal 2000 è impegnato in un intensa attività laboratoriale tra Bologna,Roma, Pescara, Firenze e Reggio Emilia. 

Programma

L'Attore è se stesso
laboratorio di recitazione diretto da Daniele Bergonzi


"La performance non è un'illusionistica copia della realtà, nè la sua imitazione. Non è una serie di convenzioni accettate e recitate in una separata realtà teatrale. L'attore non recita, non imita, o pretende. Egli è se stesso" (Jerzy Grotowski

Quando chiedo ai miei allievi perchè hanno scelto di fare un laboratorio teatrale, molti rispondono di aver bisogno di migliorare la propria relazione con gli altri, alcuni vogliono praticare quello che studiano sui libri, altri per semplice curiosità, e qualcuno anche per diventare un attore. Dopo dieci anni di costante attività didattica credo che tutte queste motivazioni siano legittime e che i laboratori che dirigo rispondano in buona parte alle diverse necessità perchè, in effetti, il teatro che insegno e che pratico è una risultante di questi diversi aspetti. Il teatro è una relazione autentica e sincera che riesca ad emozionare chi agisce sul palco e coinvolgere chi assiste; è la pratica di un allenamento costante a stare in scena, strutturato e ispirato ai principi dei maestri della ricerca contemporanea; è curiosità verso se stessi, gli altri e il tempo in cui viviamo e infine il teatro è l'attore: la sua arte e la sua immaginazione, che nascono da una tecnica precisa capace di renderlo autore e interprete del proprio mestiere.
Durante il laboratorio Il Teatro dell'Attore passeremo in scena la maggior parte del tempo, non a fare scenette o a travestirci con barbe finte urlando parole in modo imbarazzante, ma a cercare di capire come sentirsi a proprio agio sulla scena, liberi di agire e provare l'emozione di fondere una parte del nostro privato con il pubblico, in poche parole, stare di fronte ad altri esseri umani cercando di essere se stessi.
Il laboratorio è diretto ad allievi anche senza precedente esperienza teatrale e a chiunque voglia migliorare le proprie capacità di comunicazione in pubblico.




Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto