L'evoluzione del Metodo HACCP: tra Pacchetto Igiene e ISO 22000

Kiwa Cermet IDEA
A Roma e Bologna

300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello base
  • In 2 sedi
  • 7 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    18/12/2016
Descrizione

Il corso intende fornire un quadro sullo stato dell’arte e aggiornamenti utili per l’implementazione e il mantenimento del sistema di autocontrollo basato sul metodo HACCP, internazionalmente riconosciuto, tratto dal Codex Alimentarius e previsto dalla normativa comunitaria cogente (“Pacchetto Igiene”). Il corso è rivolto ai Responsabili qualità e autocontrollo delle aziende agroalimentari, ai Responsabili Produzione e ai Consulenti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Ferrarese, 156 - Bologna, 40128, Bologna, Italia
Visualizza mappa
18 dicembre 2016
Roma
Via Palermo,67 , 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

L’autocontrollo igienico-sanitario
Sicurezza degli alimenti

Professori

Esperto di argomento agroalimentare
Esperto di argomento agroalimentare
auditor qualificato CERMET

Programma

Obiettivi
Il corso intende fornire un quadro sullo stato dell’arte e aggiornamenti utili per l’implementazione e il mantenimento del sistema di autocontrollo basato sul metodo HACCP, internazionalmente riconosciuto, tratto dal Codex Alimentarius e previsto dalla normativa comunitaria cogente ("Pacchetto Igiene"). Il corso presenta la comparazione tra il metodo HACCP e la ISO 22000, nonché l’adeguamento dei sistemi di autocontrollo dal Dlgs 155/97 al "Pacchetto igiene".

Destinatari
Responsabili qualità e autocontrollo delle aziende agroalimentari; Responsabili Produzione; Consulenti

Contenuti
● L’autocontrollo igienico-sanitario dal punto di vista cogente: dal Dlgs. 155/97 (Dir CEE 93/43) ai nuovi Regolamenti CE
● Food Law (Reg. CE 178/2002) e Regolamento sull’igiene degli alimenti (Reg. CE 852/2004): modifiche del sistema di autocontrollo igienico-sanitario dal 1° gennaio 2006 ed implementazione nelle aziende
● L’autocontrollo dal 1° gennaio 2006, dal Manuale di Autocontrollo al sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare: il sistema HACCP secondo il Codex Alimentarius CAC/RCP 1-1969 (Rev 4 – 2003) e sua evoluzione
● Concetti di pericolo e di rischio
● Implementazione del sistema HACCP: passi preliminari (5) e principi fondamentali (7)
● Analisi del pericolo (valutazione, gestione e comunicazione): metodi e strumenti
● Quali requisiti deve avere un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare
● I più frequenti errori nell’implementazione del metodo HACCP e sua integrazione con il sistema di gestione della qualità
● Confronto tra HACCP- Codex Alimentarius e ISO 22000
● Come si integra la normativa volontaria ISO 22000 con i requisiti cogenti
● Esempi di piani HACCP