L'intervento psicomotorio di base - Primo Modulo

Istituto di Psicomotricità
A Milano
  • Istituto di Psicomotricità

1.400 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Milano
  • 70 ore di lezione
  • Durata:
    1 Anno
  • Quando:
    28/01/2017
Descrizione

L’Istituto di Psicomotricità amplia il suo catalogo di offerta formativa pubblicando su emagister.it il corso di Intervento Psicomotorio di Base – Primo Modulo. La formazione intende fornire le conoscenze teoriche e gli strumenti pratici per realizzare interventi di psicomotricità.

Il corso ha una durata di un anno e si articola in 10 incontri che si svolgono presso la sede dell’Istituto di Psicomotricità di Milano.

Il programma, che riguarda la presentazione del metodo d’intervento psicomotorio elaborato dalla conduttrice del corso, prevede per ogni incontro una parte teorica nella quale si esporranno il metodo e le basi teorico-scientifiche che a esso soggiacciono, e una parte pratica nella quale si sperimenteranno le tecniche e le attività del metodo, presentate nella prima parte.

È possibile consultare il programma completo in fondo a questa pagina.

Al termine del corso, a chi abbia frequentato almeno l’80% delle lezioni, verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
28 gennaio 2017
Milano
VIA PELLEGRINO ROSSI 96, 20161, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Grazie a questo corso il partecipante acquisirà le conoscenze teorico-scientifiche e le competenze tecnico-pratiche per realizzare interventi di psicomotricità di base, tanto a livello educativo quanto a livello riabilitativo-terapeutico.

· A chi è diretto?

Il corso si rivolge a tutti coloro che siano interessati ad apprendere le tecniche per applicare interventi psicomotori, in particolar modo si rivolge ad operatori del campo dell'educazione e della riabilitazione, studenti universitari e chiunque desideri integrare questa disciplina nella propria formazione personale.

Cosa impari in questo corso?

Intervento psicomotorio
Comunicazione non verbale
Storia del concetto e delle pratiche psicomotorie
Attività ludiche
Oggetti e attrezzi della psicomotricità
Il ruolo del gioco nell'intervento psicomotorio
Tecnica dell'intervento psicomotorio
Conduzione facilitante e indiretta
Le aree funzionali dell'intervento psicomotorio
Lo schema corporeo e la corporalità
La valutazione psicomotoria
Coordinazioni cinetiche e regolazioni toniche
Sport
Disabilità
Settore infantile
Neuropsicomotricità
Psicomotricità infantile
Psicomotricità funzionale
Benessere

Professori

ANNE-MARIE WILLE
ANNE-MARIE WILLE
TERAPISTA DELLA PSICOMOTRICITA'

DIPLOMA RIEDUCAZIONE PSICOMOTORIA UNIVERSITA' DI GINEVRA (1966) FONDATORE ISTITUTO DI PSICOMOTRICITA' MILANO (1977) TERAPISTA DELLA PSICOMOTRICITA' - FORMATORE E DOCENTE MUSICISTA PROFESSORE A CONTRATTO UNIVERSITA' DI PAVIA

Programma

1ºINCONTRO

  • Parte teorica : Cenni di storia del concetto e delle pratiche psicomotorie educative e terapeutiche - Lo scenario per l’intervento psicomotorio: L’Ambiente Psicomotorio (APM) - L’osservazione psicomotoria del comportamento spontaneo- presentazione di un protocollo

  • Parte pratica: Attività ludico-motorie - Esercitazioni sull’osservazione psicomotoria del comportamento spontaneo su materiale video- Sperimentazione e osservazione delle modalità adattive individuali nell’interazione con l’APM

2ºINCONTRO

  • Parte teorica: Gli oggetti e gli attrezzi della psicomotricità. Il ruolo del gioco nell’intervento psicomotorio- Le diverse teorie e forme di gioco

  • Parte pratica: Sperimentazione di alcuni attrezzi psicomotori e analisi delle loro caratteristiche e della loro influenza sugli schemi di esplorazione sensomotoria - Partecipazione a diverse forme di gioco: motorio, di costruzione, simbolico

3º INCONTRO

  • Parte teorica: Tecnica dell’intervento psicomotorio – La tipologia adattiva - La progettazione dell’intervento e la conduzione della seduta psicomotoria- La Conduzione Facilitante – La Conduzione Indiretta

  • Parte pratica: sperimentazione delle tecniche interattive della Conduzione Facilitante e Indiretta

4º INCONTRO

  • Parte teorica: Tecnica dell’intervento psicomotorio – La tipologia adattiva - La conduzione della seduta psicomotoria- La Conduzione Diretta

  • Parte pratica: sperimentazione di una seduta a Conduzione Diretta

5º INCONTRO

  • Parte teorica: Le aree funzionali della Organizzazione Psicomotoria: la Motricità : Coordinazioni Cinetiche e Regolazioni Toniche

  • Parte pratica: sperimentazione delle Coordinazioni Cinetiche e delle Regolazioni Toniche

6º INCONTRO

  • Parte teorica: Le aree funzionali della Organizzazione Psicomotoria: La Temporalità

  • Parte pratica: sperimentazione della Temporalità

7º INCONTRO

  • Parte teorica: Le aree funzionali della Organizzazione Psicomotoria: Lo Schema Corporeo, la Corporeità

  • Parte pratica: sperimentazione

8º INCONTRO

  • Parte teorica: Le aree funzionali della Organizzazione Psicomotoria: la Spazialità

  • Parte pratica: sperimentazione

9º INCONTRO

  • Parte teorica: Le aree funzionali della Organizzazione Psicomotoria: le Prattognosie e la Grafomotricità

  • Parte pratica: sperimentazione

10º INCONTRO

  • Parte teorica: la valutazione psicomotoria - L’esame psicomotorio clinico

  • Parte pratica: sperimentazione