L’organizzazione Delle Risorse Umane Nelle Organizzazioni Non Profit

ConfiniOnline
A Trento

148 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Trento
  • 12 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Associazioni non profit, fondazioni, cooperative sociali ed enti non profit in generale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Trento
38123, Trento, Italia
Visualizza mappa

Programma

Trento Venerdì 18 - Sabato 19 Maggio 2012
Sede del corso: Trento, Villa S. Ignazio

Coordinatore: Maria Elisa Sartor
Costo: 148,00 Euro + IVA

Obiettivi
Quale tipo di organizzazione non profit siamo? Che cosa ci distingue dalle altre organizzazioni dello stesso settore? Quale specifico sistema sociotecnico è il nostro? Sono le prime domande a cui si cerca di dare risposta. Un'organizzazione è soprattutto un'entità sociale, è fatta di persone. Utilizza dentro un flusso di attività un insieme composito di saperi espliciti ed impliciti che sono le stesse persone a possedere. Un sistema in trasformazione, che dipende da vincoli esterni e sottoposto a discontinuità che ne mettono a rischio l'esistenza; un sistema con un proprio passo, un proprio ritmo di azione e di reazione. Un sistema da organizzare e riorganizzare continuamente.

Non possiamo gestire né trasformare un simile sistema senza conoscere il “funzionamento” delle persone quando lavorano insieme ad altre persone. Organizzare è trovare quel qualcosa che “funzioni” per interconnettere al meglio i comportamenti organizzativi, una volta considerate attentamente le specifiche contingenze situazionali.

Il punto non è solo padroneggiare gli strumenti disponibili. E' sviluppare una sensibilità e una capacità di lettura delle persone per lavorare insieme a loro al meglio. La stessa capacità che è indispensabile anche per saperle scegliere, motivare, inserire in attività, valutarne il grado di soddisfazione, ricollocarle, comprenderne i segnali di discontinuità, osservare come reagiscono agli stimoli, vedere i problemi che esse pongono prima che si ripercuotano sul sistema.

Contenuti
• Quali variabili organizzative, quali strutture, quali modelli organizzativi per un sistema
come il nostro
• Organizzare non significa sempre e solo stabilire dei confini o predisporre
preliminarmente una sequenza di azioni cui le persone devono attenersi...
• Mappare e rimappare, cioè usare strumenti di visualizzazione dei nostri sistemi in
azione, può essere utile
• Saper leggere i comportamenti comunicativi non verbali facilita l'interconnessione e il
grado di integrazione organizzativa.

Relatrice: Maria Elisa Sartor

Date:
Venerdì 18 (tutto il giorno: ore 9.00 – 13.00 / 14.30 - 18.00)
Sabato 19 (½ giornata – ore 9.00 – 13.00) Maggio 2012.

Costo: 148,00 Euro + Iva - Pranzo del Venerdì compreso nel costo.

N.B. Gli sconti, i pacchetti, nonché le agevolazioni previste, sono disponibili scaricando il Modulo di iscrizione attraverso l'apposito link "Iscriviti al corso".

Dove:

Sede del corso: Trento, Villa S. Ignazio


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto