Laboratorio Cinema & Stanislavskij

Accademia Teatro Cinema TV Achille Togliani
A Roma

150 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Roma
  • Durata:
    9 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Improvvisazione Cinematografica e Recitazione.
Rivolto a: Giovani e adulti dai 18 ai 40 anni di età desiderosi di un primo e serio approccio al mondo dello spettacolo. Per chi desidera cimentarsi in un workshop non troppo impegnativo e misurare al meglio le proprie potenzialità artistiche.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Nomentana, 1018, 00137, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Volontà, determinazione, entusiasmo, partecipazione.

Professori

Adelmo Togliani
Adelmo Togliani
Insegnante di Recitazione Cinematografica

Adelmo Togliani è un attore, regista e sceneggiatore. Opera in ambito televisivo, cinematografico e a livello sperimentale con produzioni interamente dedicate al web. Come attore ha all’attivo numerose partecipazioni in ruoli di spicco a fiction di successo tra cui Un medico in famiglia, Marcinelle, Il signore della truffa e Un Matrimonio diretta da Pupi Avati, e pellicole per il cinema come Naja, Casanova, Boris. Nel 2014 produce e dirige con Giallo Limone Movie e Accademia Achille Togliani il cortometraggio L'Uomo Volante con Bianca Guaccero presentato alla 72 Mostra del cinema di Venezia.

Raffaela Ela Perra
Raffaela Ela Perra
Docente di Movimento scenico

Programma

Il laboratorio dura 6 mesi tutti i martedì e giovedì (o mercoledì e venerdì) dalle 20.30 alle 22.30. Le discipline praticate sono Recitazione Metodo Stanislavskij e Improvvisazione cinematografica.
Due docenti si alterneranno nell'insegnamento delle varie discipline.

Le materie e i docenti:
Adelmo Togliani Improvvisazione Cinematografica

Rafaela Ela Perra Recitazione su Metodo Stanislavskij


L'utilità di un laboratorio trae i suoi punti di forza dal tipo di approccio. Passando dal comico al drammatico gli allievi senza limite di età possono cimentarsi nelle varie discipline coinvolti anche da insegnanti dalle grandi doti tecniche. Validi professionisti capaci di guidarli attraverso tutti gli stadi della consapevolezza interiore del proprio talento artistico.

Il laboratorio prevede un lavoro sul training fisico dell'attore - docente Raffaela Perra -, ed un lavoro sull'Improvvisazione cinematografica - docente Adelmo Togliani.

RECITAZIONE STANISLAVSKIJ
Secondo Stanislasvkij, il perfezionamento del nostro apparato fisico in tutti i suoi aspetti è fondamentale in quanto è esso che deve essere in grado di rappresentare al meglio le sensazioni interiori.
L’esercizio fisico e l’allenamento aiutano l’attore ad essere pronto, cioè «accordato» come uno strumento musicale, per rendere efficace la sua latente natura creativa. La fisicità, come la parte interiore, ha bisogno di una tecnica che funzioni, perché la creazione interiore possa agire sul corpo dell’attore: Stanislavskij chiama questa prassi tecnica fisica esteriore.
Il corso di Training fisico dell’attore prevede 2 incontri settimanali di 2 ore in cui si lavora su:
Le principali tecniche di rilassamento: punto di partenza per qualsiasi azione creativa, vanno da quelle più conosciute a quelle di scuola prettamente di metodo, come, ad esempio, il rilassamento della sedia di Strasberg, e quello a terra.
Gli esercizi per attori: un gran numero di esercitazioni che hanno come fine quello di allenare il corpo in ogni sua parte, la consapevolezza del movimento in relazione allo spazio ed al partner. Esercizi della vecchia scuola russa e americana che allenando il corpo la qualità del movimento, l’uso armonico del corpo, la memoria, il ritmo, la concentrazione, il perseguimento degli obiettivi, la fiducia, l’autocontrollo, l’immaginazione.
- Raffaela E. Perra


“Non si tratta di acquisire ma di scoprire, di risvegliare la realtà espressiva dell’uomo nella sua ambivalenza fisica e mentale. Di unire il movimento corporeo e vocale alla necessità interiore che lo anima. Di bruciare il proprio sapere per accedere alla trasparenza dell’atto.
La maggior difficoltà sarà sempre la semplicità.”
“Nessun testo, nessuna regia, nessuna scenografia può sostituire la presenza fisica dell’attore, senza di conseguenza annientare i fondamenti dell’arte teatrale.
Il teatro non è un’appendice della letteratura, né un collage o una sintesi delle arti, nella prospettiva di un’opera totale ma l’istante unico di un incontro tra un pubblico venuto a vedere e attori che si offrono alla vista.
Offrire alla vista non la rappresentazione, il ripresentato ma il vivente. Il pensiero attraverso il pensare. Offrire alla vista ciò che non si può ascoltare. La presenza interiore che vitalizia l’agire, come il parlare nel crogiolo del corpo. Il vissuto del corpo crea la verità della parola.
Il corpo è l’essenza del teatro.”

(Y.Lebreton)



• Impariamo a conoscerci

• Esercizi sui sintomi

• Le proprietà del linguaggio

• La situazione e L’improvvisazione

• La musica agisce a livello inconscio

• Azione e Reazione

• L’Azione corale e l’ascolto

• Azione e Sotto-Azione (il metodo americano)

• L’improvvisazione 2

• Il casting

1. Perché devo essere duttile?

2. Quali sono le mie certezze, quali le mie insicurezze

3. Cosa si aspettano da me

4. Devo essere pronto a qualunque rimodulazione

5. Recitare è un compromesso?

• Lavoro su scene tratte da film

“Attraverso vari stadi che vanno dalle improvvisazioni su scene di vita quotidiana, alle rappresentazioni di 'sintomi', alla ricerca di un linguaggio interiore fatto di emozioni e non di parole, cerco di insegnare ai miei allievi una modalità per sconfiggere la paura del pubblico e avere sempre più fiducia nelle proprie potenzialità espressive. Tutto questo è possibile grazie alla semplice terapia d'urto che attuo col mio metodo che mette i partecipanti alle mie classi a diretto confronto con le proprie ansie da performance, con la paura di esprimersi e del giudizio altrui, fornendo oltremodo anche gli strumenti per sconfiggerle e così liberarsi espressivamente.”

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

Iscrizione una tantum e pagamento retta mensile


Persona di contatto: Agnese Torre

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto