Laurea Specialistica in Giurisprudenza

Università degli Studi di Milano Bicocca
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Laurea a ciclo unico
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: La laurea specialistica in Giurisprudenza si propone di fornire agli studenti l'acquisizione della piena capacità di analisi e di combinazione delle norme giuridiche.
Rivolto a: Laureati in scienze giuridiche.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
P.zza dell'Ateneo Nuovo 1, 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Laurea

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN GIURISPRUDENZA

OBIETTIVI FORMATIVI

La laurea specialistica in Giurisprudenza si propone di fornire agli studenti l'acquisizione della piena capacità di analisi e di combinazione delle norme giuridiche, nonché la capacità di impostare in forma scritta e orale le linee di ragionamento e di argomentazione adeguate per una corretta impostazione di questioni giuridiche generali e speciali, di casi e di fattispecie.

Gli studenti dovranno inoltre essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell’Unione europea oltre l’italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

I laureati del corso di laurea specialistica in Giurisprudenza dovranno conseguire livelli di conoscenza adeguati per chi intenda ricevere una formazione giuridica superiore, indispensabile per l’avvio alle professioni legali. Ai fini indicati il corso di laurea specialistica in Giurisprudenza assicura la conoscenza approfondita – anche mediante la configurazione di specifici indirizzi – di settori fondamentali dell’ordinamento nelle sue principali articolazioni e interrelazioni, nonché l’acquisizione degli strumenti tecnici e culturali adeguati alla professionalità del giurista.

Le attività didattiche prevedono un ampio spettro di discipline formative di base, caratterizzanti e affini o integrative, svolte sia attraverso la consueta lezione frontale, sia attraverso seminari, esercitazioni scritte o orali, tutorati, moduli didattici complementari e altre formule, nei limiti delle risorse disponibili.

SBOCCHI PROFESSIONALI

Avvocatura, magistratura, notariato, alta dirigenza pubblica e privata.

PROVA FINALE

La prova finale consiste nella presentazione, con discussione, di una dissertazione scritta su argomento attinente a una delle discipline sostenute dallo studente nell'ambito del corso degli studi.

Le attività relative alla preparazione della prova finale per il conseguimento della laurea specialistica in Giurisprudenza saranno svolte dallo studente, sotto la supervisione di un docente-tutore, e comportano l'acquisizione di 36 crediti.

La discussione avverrà in seduta pubblica, davanti a una commissione di docenti, che esprimerà in centodecimi la valutazione complessiva con eventuale lode. La trasformazione in centodecimi dei voti conseguiti nelle varie attività didattiche, che danno origine a votazione in trentesimi, comporterà una media pesata rispetto ai relativi crediti conseguiti.

PERCORSI FORMATIVI PREVISTI

La laurea specialistica in Giurisprudenza prevede i seguenti percorsi formativi:

1. percorso forense

2. percorso giuridico d’impresa

3. percorso in diritto internazionale e dell’Unione europea

4. percorso penalistico

5. percorso privatistico

6. percorso pubblicistico

7. percorso storico-filosofico.