Laurea Specialistica in Psicologia Scolastica e Dell'Educazione

Università degli Studi di Milano Bicocca
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea magistrale
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: L’ obbiettivo principale di questo Corso di laurea specialistica è di assicurare allo studente una conoscenza avanzata dei processi psicologici di sviluppo nell’infanzia e nell’adolescenza.
Rivolto a: Laureati in Psicologia.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
P.zza dell'Ateneo Nuovo 1, 20126, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di Laurea

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

PSICOLOGIA SCOLASTICA E DELL’EDUCAZIONE

Il Corso di laurea specialistica in Psicologia scolastica e dell’educazione (laurea specialistica in Psicologia, classe 58/S) ha di norma una durata di 2 anni e prevede che lo studente acquisisca 120 CFU che, sommati ai 180 già acquisiti nel Corso di laurea di primo livello, consentono l’acquisizione di un totale di 300 CFU.
L’ obbiettivo principale di questo Corso di laurea specialistica è di assicurare allo studente una conoscenza avanzata dei processi psicologici di sviluppo nell’infanzia e nell’adolescenza, con specifico riferimento ai contesti delle istituzioni educative e in particolare della scuola, e alle modalità di intervento in collaborazione con gli insegnanti , gli specialisti nell’ambito clinico-neuropsicologico, delle scienze della formazione e gli altri operatori che prestano servizio all’interno di tali istituzioni.

CONTENUTI

Una conoscenza particolarmente approfondita dello sviluppo cognitivo, affettivo e sociale nell'infanzia e nell'adolescenza.
Conoscenze specifiche sulle dinamiche della vita famigliare, con particolare riguardo ai rapporto fra la famiglia, la scuola e le reti di supporto sociale.
Conoscenze approfondite riguardanti l'ecologia sociale dello sviluppo, con particolare riguardo agli effetti dello svantaggio socioculturale e alle modalità di intervento in questo ambito, nonchè delle problematiche psicologiche legate ai media.
Conoscenze approfondite dei diversi ambiti dell'apprendimento, con particolare riguardo alle difficoltà di apprendimento.
Conoscenze approfondite dei problemi relativi all'integrazione scolastica dei soggetti portatori di handicap.
Conoscenze approfondite delle problematiche psicologiche relative all' integrazione multi-etnica nelle istituzioni educative.
Una conoscenza avanzata, in forma scritta e orale, della lingua inglese, con particolare riferimento al lessico specialistico dei vari settori della psicologia.

AMBITI OCCUPAZIONALI

Il Corso di laurea specialistica permette di acquisire le conoscenze e gli strumenti per:
-attività di supervisione e consulenza sul piano psicologico ai docenti; supporto psicologico per bambini e adolescenti in difficoltà nelle istituzioni educative, dal nido fino alla scuola media superiore; orientamento e guida per i loro genitori, sia in forma individuale che collegiale;
-la partecipazione alla progettazione ed alla valutazione di iniziative, sperimentazioni e ricerche che riguardano l’organizzazione del servizio scolastico nel suo complesso o nei suoi settori organici, in sinergia con gli specialisti negli ambiti medico-sanitari, delle Scienze della formazione e dei servizi sociali;
-la promozione di attività di formazione per gli operatori scolastici e delle istituzioni educative per l’infanzia, in collaborazione con gli altri specialisti;
-attività di ordine psicologico finalizzate all’orientamento scolastico e professionale, al monitoraggio e alle ricerche sui problemi dell’ abbandono e dell’insuccesso scolastico;
- promozione di iniziative atte a migliorare la comunicazione e la collaborazione fra scuola e famiglia.

OBIETTIVI

Il corso di laurea ha l' obbiettivo principale di assicurare allo studente una conoscenza avanzata dei processi di sviluppo nell'infanzia e dell'adolescenza, con specifico riferimenti ai contesti delle istituzioni educative e in particolare della scuola, e alle modalità di intervento in collaborazione con gli insegnanti , gli specialisti nell'ambito clinico-neuropsicologico,delle scienze della formazione e gli altri operatori che prestano servizio all'interno di tali istituzioni.
In particolare, il Corso di laurea in Psicologia scolastica e dell'educazione, si propone di sviluppare le seguenti competenze:
- la capacità di rilevare, con tecniche specifiche, i processi di interazione fra soggetti in età di sviluppo ed insegnanti;
- la capacità di monitorare i processi di sviluppo anche ai fini della identificazione e prevenzione del rischio psicologico-sociale;
- la capacità di usare strumenti di valutazione specifici per le diverse età, e il possesso di metodologie atte a sviluppare strumenti di valutazione necessari per obbiettivi particolari.

PROVA FINALE

La prova finale (tesi di laurea) è svolta dallo studente, con la supervisione di un docente della Facoltà di Psicologia o della Facoltà di Scienze della Formazione, eventualmente in collaborazione con altri docenti e ricercatori.
La prova finale consiste nella discussione di un elaborato che descrive (a) uno studio di natura sperimentale inerente alle tematiche che caratterizzano il Corso di laurea specialistica, o (b) un’analisi critica di problemi empirici e teorici, inerenti alle tematiche del Corso di laurea specialistica.
Nel caso di uno studio sperimentale, l’elaborato consiste: nell’inquadramento teorico della ricerca svolta nell’ambito della letteratura pertinente, con consultazione diretta delle fonti e con riferimento particolare alla rilevanza del tema trattato; nella descrizione delle ipotesi specifiche della ricerca, della metodologia e delle procedure utilizzate (ad es., sperimentale, osservativa clinica, simulativa) e dei metodi statistici di analisi dei risultati; nella descrizione dei risultati ottenuti e nella loro interpretazione.
Nel caso di un’analisi critica, l’elaborato consiste: in una revisione critica esauriente della letteratura pertinente, con consultazione diretta delle fonti, che mette in evidenza gli aspetti principali e la rilevanza del tema trattato; nella discussione dei diversi approcci interpretativi e delle varie ipotesi esplicative; nell’illustrazione eventuale di ipotesi ed interpretazioni avanzate dal candidato.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto