Lavorare con i Bambini

Archimedia
A Fermo

110 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Per bambini
  • Fermo
  • 20 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Insegnamento delle tecniche d'intrattenimento per la realizzazione di una festa di compleanno per bambini dai 3 ai 10 anni lo scopo del corso è l'inserimento nello staff di puntogioia (animazione baby parking centri estivi villaggi turistici.
Rivolto a: ragazzi e ragazze mamme, maestre,per chi desidera lavorare anche solo il fine settimana o per chi studia o gia' ha un lavoro...comunque amanti bambini.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Fermo
mare, 63023, Fermo, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

ISCRIVITI SUBITO AL CORSO PER ANIMATORI POTRAI COSI’ LAVORARE DA SUBITO CON I BAMBINI E ORGANIZZARE MAGNIFICHE FESTE Durata : 12 ORE (3 di pratica)

Programma

Programma : 1° giorno : La figura dell’animatore ; consigli pratici sul mestiere più divertente del mondo - Come impostare una festa dall’accoglienza al saluto - Insegnamento tecniche d’intrattenimento per i più piccini(2/3/4 anni)giochi d’animazione.


2° giorno : Improvvisazione durante una festa - Presentazione e giochi da proporre per bambini dai 5 anni in sù – Come “risolvere” una festa Come allestire una sala o locale


3° giorno : Insegnamento tecniche per la creazioni delle sculture di palloncino- Tecniche basi del truccabimbi.

AL TERMINE DEL CORSO VERRA’ RILASCIATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE SCRIZIONI A N. CHIUSO
In omaggio un kit d’ animazione

Leggendo con un po’ di attenzione i giornali di annunci economici è facile accorgersi che la richiesta di animatori da impiegare nei settori più diversi del tempo libero continua ancora, dopo anni di crescita costante, ad aumentare. Infatti, secondo un’indagine svolta a livello europeo, quella dell’animatore risulta essere una delle professioni in maggiore espansione. Ne è dimostrazione il fatto che perfino Enti Pubblici, Regioni e Comuni abbiano iniziato ad assumere per impiegarli in centri per giovani e anziani, ospedali, carceri, ecc… Lavorare come animatori, lo ripetiamo da anni, non vuol dire solo lavorare nel turismo, o almeno non esclusivamente come animatore turistico da villaggio; conviene quindi cominciare a guardare in altre direzioni, quella del sociale, per esempio o delle manifestazioni culturali, magari legate al turismo, ecc.. Cercare cioè tra le numerosissime opportunità di lavoro come “animatore socio-culturale”. Richiesto sempre di più negli ospedali, ad esempio, nei reparti geriatrici o, soprattutto, pediatrici dove l’animazione ha assunto anche una funzione terapeutica: la ormai arcinota “terapia del sorriso”; dove ridere e giocare, insomma, aiuta perfino a guarire!

Ulteriori informazioni

Stage: facoltativo possibilita' di inserimento immediato in stage
Alunni per classe: 18