Le funzioni dell’economo nella P.A. – Indirizzo pratico-operativo

Ceida - Centro Italiano di Direzione Aziendale
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Concorsi pubblici
  • Roma
Descrizione

Il centro presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Palestro, 24 , 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

PROGRAMMA
Quadro generale: la disciplina normativa e regolamentare. I Regolamenti di economato degli Enti pubblici. I Consegnatari nell’Amministrazione dello Stato ed il responsabile del servizio economale negli Enti pubblici e negli Enti locali: modalità di nomina, durata negli incarichi, qualifica, contenuti dell’incarico. Le funzioni economali e le procedure d’acquisto: le minute spese di ufficio; le ricerche di mercato; le procedure semplificate. Gli adempimenti dei consegnatari e degli economi negli Enti: preliminari, concomitanti e susseguenti le ordinazioni. Le procedure economali per l’acquisizione di beni e servizi. L’esecuzione delle minute spese di funzionamento a carico di fondi di anticipazione. La gestione contabile. I servizi di cassa: le giacenze e la gestione della liquidità. Le spese da pagare, la custodia dei valori, le scritture da tenere, le verifiche ed i controlli. La presentazione del Rendiconto dei fondi utilizzati. I servizi economali specifici (le gestioni dirette). Le tipografie e i centri-stampa, laboratori ed officine. Il servizio automobilistico. Formazione e conservazione delle scritture di competenza dell’economo su supporti informatici. Organizzazione degli uffici cassa sulla base di procedure informatizzate.
L’economo come agente della riscossione. Gli Economi e Consegnatari come Agenti contabili. La resa del conto ed i suoi fini. La rendicontazione di ordine generale e quella analitica dei singoli agenti. I conti amministrativi o rendiconti e i conti giudiziali. La gestione dei beni del patrimonio mobiliare e immobiliare. Considerazioni generali sui beni pubblici. Le valutazioni e gli ammortamenti. Gli inventari dei beni demaniali, dei beni patrimoniali immobili e loro tenuta. I compiti del consegnatario nello Stato e dell’economo negli altri enti in materia di contabilizzazione e di inventariazione dei beni mobili. Il nuovo procedimento per l’alienazione dei beni mobili. La gestione dei beni in uso: l’assunzione dei carichi inventariali, aggiornamento; manutenzione; dismissione. La gestione dei beni fuori uso o non più utilizzabili. I magazzini di conservazione; gestione; scritture; vigilanza e controllo. Le responsabilità: giudizio di conto e giudizio di responsabilità amministrativa e civile. Gli adempimenti in tema di tracciabilità dei flussi finanziari.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto