Le nuove regole sulle concessioni di lavori e servizi (Direttiva 2014/23/UE e suo recepimento)

ITA Formazione
A Roma

950 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 6 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Le nuove regole sulle concessioni di lavori e servizi (Direttiva 2014/23/UE e suo recepimento).

Distinzione tra concessioni e appalti pubblici. Definizioni. Il rischio operativo quale elemento differenziante;
Disciplina applicabile alle concessioni di lavori e servizi: direttiva 2004/18/CE e TFUE. Giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea. D.Lgs. n. 163 del 2006;
Nuova direttiva 2014/23/UE e DDL delega sui contratti pubblici. Entrata in vigore;
Servizi economici di interesse generale e servizi non economici di interesse generale; ambito oggettivo di applicazione della nuova direttiva ed esclusioni;
Durata delle concessioni. Soglia comunitaria e valore della concessione;
Procedure, criteri di aggiudicazione e condizioni di esecuzione; principi e norme applicabili;
Requisiti tecnici e funzionali di partecipa-zione alle procedure di affidamento delle concessioni;
Il subappalto;
Applicabilità dell’avvalimento nelle procedure di concessione di servizi (Consiglio di Stato 5091/2015);
Nuove regole per i concessionari in tema di affidamento di contratti di lavori, forniture, servizi;
Esecuzione e modifiche contrattuali;
La risoluzione contrattuale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Roma
Piazza Barberini 23, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Le nuove regole sulle concessioni di lavori
Le nuove regole sulle concessioni di servizi
Distinzioni tra concessioni e appalti pubblici
Nuove regole per i concessionari
Il subappalto

Professori

Gennaro Terracciano
Gennaro Terracciano
Avvocato - Ordinario di Diritto Amministrativo Univ. Foro Italico (RM)

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO

Distinzione tra concessioni e appalti pubblici. Definizioni. Il rischio operativo quale elemento differenziante

Disciplina applicabile alle concessioni di lavori e servizi: direttiva 2004/18/CE e TFUE. Giurisprudenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea. D.Lgs. n. 163 del 2006

Nuova direttiva 2014/23/UE e DDL delega sui contratti pubblici. Entrata in vigore

Servizi economici di interesse generale e servizi non economici di interesse generale; ambito oggettivo di applicazione della nuova direttiva ed esclusioni

Durata delle concessioni. Soglia comunitaria e valore della concessione

Procedure, criteri di aggiudicazione e condizioni di esecuzione; principi e norme applicabili

Requisiti tecnici e funzionali di partecipa-zione alle procedure di affidamento delle concessioni

Il subappalto

Applicabilità dell’avvalimento nelle procedure di concessione di servizi (Consiglio di Stato 5091/2015)

Nuove regole per i concessionari in tema di affidamento di contratti di lavori, forniture, servizi

Esecuzione e modifiche contrattuali

La risoluzione contrattuale


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO
Quota di partecipazione individuale
Euro 950,00 più IVA.
La quota di partecipazione è comprensiva di documentazione, colazione di lavoro e coffee-break.
SONO PREVISTE CONVENZIONI-ABBONAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE PER ISCRIZIONI MULTIPLE.
PER INFORMAZIONI CONTATTARE LA SEGRETERIA ITA

Data e Sede


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00.

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto