La Legge di Stabilità 2016: Analisi delle Novità per le Imprese, Punto per Punto

Spaq
A Milano

90 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Evento
  • Livello base
  • Milano
  • 4 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

La Legge di Stabilità è diventata LEGGE 28 dicembre 2015, n. 208 e pubblicata in GU Serie Generale n.302 del 30-12-2015 - Suppl. Ordinario n. 70

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Pergolesi, 25, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Mai come quest'anno la legge di stabilità contiene un ginepraio di norme. Da quelle più annunciate, come l'abolizione della TASI sulla prima casa e la proroga dei bonus fiscali per ristrutturazione e risparmio energetico, a quelle “a sorpresa” come l'allungamento dei termini per le verifiche fiscali. E poi le novità in materia di regime forfettario, la no tax area a 8.000euro anche per i pensionati, l'ingresso di nuovi bonus fiscali per gli investimenti in macchinari, e l'abolizione dell'IRAP, oltre che dell'IMU per le imprese del settore agricolo. Ma ci sono anche novità per le cessioni dei beni ai socie la rivalutazione dei beni d'impresa.

· A chi è diretto?

Titolari d’azienda, Direttori generali, Responsabili amministrativi, addetti alla contabilità e alla redazione del bilancio.

Cosa impari in questo corso?

Imposta sulle società
Legge di stabilità 2016
IMU
Tasi
IRES
Irap

Professori

Dott. Commercialisti
Dott. Commercialisti
Esperti

Programma

Programma

Novità per le imprese
- Via l'IMU per i terreni agricoli
- Stop al credito d'imposta per i veicoli inquinanti
- Taglio delle deduzioni forfetarie
- Obbligo di documentare i trasporti internazionali
- Beni strumentali e patent box (cenni)
- Ammortamento più vantaggioso
- Sconto fiscale più elevato per i veicoli per uso promiscuo
- Ammortamento beni immateriali con aliquota ridotta
- Bonus per gli investimenti nel Mezzogiorno
- Rivalutazione dei beni d'impresa (cenni)
- Niente più IMU sugli “imbullonati”
- Beni ai soci e società benefit:
- - Beni ai soci
- - L'imposta sostitutiva
- - Le agevolazioni per gli immobili
- - Il valore per i soci assegnatari
- - Il versamento dell'imposta
- - Società benefit per il vantaggio della collettività
- - Obblighi degli amministratori e relazione sui risultati

IRES e IRAP

- IRES al 24 per cento dal 2017
- Addizionale IRES del 3,5 per cento per gli enti creditizi e finanziari
- Riduzioni dell'IRAP per il lavoro stagionale
- Più deduzioni d'imposta per le imprese minori
- Norme in materia di IVA
- - Emissione di note di credito IVA
- - Estensione reverse charge per le imprese dei consorzi
- - IVA al 4 per cento anche per i periodici on line
- - Tax free shopping
- - IVA al 5 per cento per le prestazioni delle coop sociali

Riscossione e lotta all’evasione

- Anche per il 2016 compensabili i crediti con la PA.
- Più tempo per le verifiche sull'IVA
- Un anno in più anche per l'accertamento sulle imposte sui redditi
- Raddoppio dei termini in caso di violazioni che comportino obbligo di denuncia
- Dal 1° gennaio 2016 via libera al taglio delle sanzioni
- Confermati i termini di accertamento per la voluntary disclosure.
- Recupero delle rateazioni per i piani decaduti
- Stop agli oneri aggiuntivi e via alla rate per il versamento dei tributi sospesi o differiti
- Comunicazione all'Agenzia in caso di reati penali con rilevanza sui redditi
- Riviste le detrazioni per le operazioni con i paradisi fiscali
- Criterio univoco per identificare i Paesi a fiscalità privilegiata
- Un decreto ministeriale per la raccolta delle informazioni
- Scambio di dati tra comuni e Anagrafe tributaria
- Soglia per il contante e obbligo di pagamenti elettronici

Ulteriori informazioni

PAGAMENTO ANTICIPATO CON BONIFICO BANCARIO.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto