Lettere (Letterature - Linguaggi - Comunicazione Culturale)

Università degli Studi di Roma La Sapienza

Chiedi il prezzo
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Piazzale Aldo Moro, 5, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Obiettivi formativi specifici
1. Obiettivi formativi
Le attività formative del Corso sono offerte:
  • agli studenti iscritti al Corso di Laurea in Lettere (Letterature " Linguaggi " Comunicazione culturale), e, più in generale, a tutti i Corsi di laurea della Facoltà di Scienze Umanistiche;
  • agli studenti iscritti ad altre Facoltà dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza?;
  • ai cittadini italiani ed europei, anche se già in possesso di un titolo di Laurea triennale, di Laurea specialistica o di Laurea quadriennale, interessati a usufruire dei corsi di insegnamento attivati.
    In questo quadro, che prevede sia un'utenza giovanile in via di formazione, sia un'utenza adulta interessata a riqualificare il proprio profilo professionale, si configurano i seguenti obiettivi formativi, di base e specifici, per i quali i laureati in Lettere dovranno:
  • acquisire la piena padronanza della lingua italiana, orale e scritta, con elevate capacità applicative nei diversi ambiti e settori specifici (culturali, comunicativi e professionali);
  • acquisire una solida formazione di base, metodologica e storica, negli studi linguistici, filologici, letterari e antropologici;
  • acquisire una solida conoscenza delle questioni storiche e antropologiche e della cultura letteraria, filologica, linguistica e artistica della tradizione italiana, dalla classicità alla contemporaneità, nell'ambito della cultura europea, con conoscenza diretta di testi e documenti in originale;
  • acquisire la piena padronanza scritta e orale di almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano;
  • acquisire la capacità di utilizzare gli strumenti informatici e della comunicazione telematica, con competenze di base e negli ambiti specifici di applicazione;
  • acquisire la capacità di inserire le questioni artistiche, storiche e letterarie all'interno di una prospettiva che comprenda le differenze etniche, culturali e di genere;
  • acquisire le attitudini necessarie all'organizzazione e alla gestione delle risorse umane, nella ricerca e nelle attività professionali, e sviluppare adeguate capacità di comunicazione e di relazione, nella consapevolezza delle differenze etniche, culturali e di genere.
    Il Corso di Laurea in Lettere (Letterature " Linguaggi " Comunicazione culturale) assicura una buona capacità di lettura e di scrittura e una preparazione di base, in una prospettiva interdisciplinare, negli ambiti storico-letterario, linguistico-filologico e antropologico, che consenta ai laureati di possedere competenze di base in ogni settore culturale connesso alla produzione, alla circolazione e all'analisi di testi, nonché la capacità di mettere in relazione criticamente linguaggi e codici espressivi diversi.
    La formazione del laureato in Lettere permette di comprendere il funzionamento dei sistemi complessi che caratterizzano la società dell'informazione e della comunicazione e di agire direttamente al suo interno.
    Il laureato in Lettere possiede conoscenze approfondite, sia metodologiche sia operative, in tutti i campi che ineriscono alla testualità e ai linguaggi, scritti o verbali. Sa utilizzare, sia per costruire sia per esaminare testi, gli strumenti propri della filologia, della linguistica e delle principali scienze della comunicazione: elementi di retorica, di stilistica, di metrica, di ecdotica, di filosofia del linguaggio, di glottologia, di analisi e storia della scrittura e del libro e delle altre tecniche di comunicazione orali e scritte (dal punto di vista sia creativo, sia critico, sia funzionale), oltre all'essenziale conoscenza di almeno una lingua straniera. Dovrà avere delle competenze storico-artistiche e storico-musicali che gli consentano di correlare i testi verbali alle immagini e alla musica.
    2. Capacità professionali
    La laurea in Lettere mira a fornire le seguenti capacità professionali:
    a) capacità di leggere ed interpretare nelle lingue originali e mediante specifici strumenti linguistici, filologici e letterari testi prodotti nelle diverse età;
    b) capacità di contestualizzare storicamente e culturalmente i testi documentari e letterari prodotti nelle diverse età;
    c) capacità di elaborare e produrre testi di carattere creativo, tecnico-scientifico, informatico-comunicativo;
    d) capacità di trasmettere ad altri in modo efficace i risultati delle proprie ricerche ed elaborazioni, rendendoli accessibili e valorizzandone la funzionalità;
    e) capacità di utilizzare gli strumenti informatici, multimediali e telematici:
  • per l'acquisizione di informazione negli ambiti di competenza
  • per la ricerca
  • per il trattamento di testi
  • per la comunicazione;
    f) capacità di organizzare le risorse umane e di interagire in una comunità con finalità condivise.
    Quadro generale dell'offerta formativa
    Il Corso di Laurea si articola in 7 curricula:
    1. Lettere classiche
    2. Filologia e letterature romanze
    3. Letteratura, lingua e filologia italiana
    4. Letterature e culture dell'Italia contemporanea
    5. Letteratura, scrittura, editoria e giornalismo
    6. Letteratura, arti e musica
    7. Antropologia culturale.
    Il Corso di Laurea in Lettere (Letterature " Linguaggi " Comunicazione culturale) distribuisce l'offerta formativa complessiva prevista all'interno dei tre anni di corso, secondo i seguenti criteri:
  • il primo anno, comune a più curricula, presenta per tutti i curricula accentuate caratteristiche propedeutiche ed ha lo scopo di fornire conoscenze, capacità e competenze relative alla formazione storico-letteraria, filologica, linguistica e antropologica di base;
  • il secondo anno, pur assegnando ancora un significativo numero di crediti alla formazione di base, lascia spazio ad alcune specificazioni caratterizzanti, che variano in base al curriculum prescelto;
  • il terzo anno è quasi interamente dedicato alle specificazioni del curriculum scelto e alla preparazione della prova finale;
  • agli studenti interessati all'immatricolazione al primo anno di corso verrà somministrato un test d'ingresso informativo e non vincolante per la successiva iscrizione, finalizzato a verificare le competenze minime indispensabili e ad individuare gli eventuali debiti formativi da colmare con le opportune misure (corsi integrativi, di recupero, ecc.);
  • i cittadini italiani ed europei, interessati a usufruire dei corsi di insegnamento attivati, sono tenuti a concordare con gli organi competenti dell'Ateneo le modalità dell'iscrizione e della regolare attestazione dei corsi seguiti e delle prove d'esame sostenute.
    Il Corso di Laurea organizza con altre istituzioni pubbliche e private gli stages e i tirocini più opportuni per concorrere al conseguimento delle capacità e della formazione completa dei suoi laureati, e all'orientamento necessario al proseguimento del percorso formativo nella Laurea specialistica e/o all'inserimento nel mondo del lavoro.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Conoscenza, metodologica e storica, negli studi linguistici, filologici, letterari, storici e geografici.

    Caratteristiche della prova finale
    Discussione di un elaborato scritto.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    3 Sbocchi professionali
    Coerentemente con le capacità professionali sopra elencate, i laureati in Lettere potranno svolgere:
  • attività professionali in enti pubblici e privati;
  • attività professionali nel campo del giornalismo e dell'editoria;
  • attività professionali nelle istituzioni che organizzano attività culturali o operano nel campo della conservazione e della fruizione dei beni culturali;
  • attività di collaborazione, assistenza e tutorato nell'insegnamento della lingua e della cultura italiana negli Istituti di Istruzione primaria e secondaria esteri (Paesi europei ed extraeuropei).
    Potranno, inoltre, accedere nei modi previsti dalla legge ai livelli ultimi della formazione universitaria ai fini dell'insegnamento e della ricerca.

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    16/S Lauree spec. in filologia moderna

    Attività di base
    Discipline attinenti alla letteratura italiana

    CFU 16
    L-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEAL-FIL-LET/13: FILOLOGIA DELLA LETTERATURA ITALIANA
    Discipline linguistiche

    CFU 16
    L-FIL-LET/05: FILOLOGIA CLASSICAL-FIL-LET/09: FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZAL-FIL-LET/12: LINGUISTICA ITALIANAL-FIL-LET/15: FILOLOGIA GERMANICAL-LIN/01: GLOTTOLOGIA E LINGUISTICATotale CFU 32

    Attività caratterizzanti
    Discipline attinenti alle lingue e letterature europee

    CFU 52
    L-FIL-LET/09: FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZAL-FIL-LET/10: LETTERATURA ITALIANAL-FIL-LET/11: LETTERATURA ITALIANA C...

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto