Light Design

Accademia Belle Arti Macerata
A Macerata

3.692 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Macerata
  • Durata:
    1 Anno
Descrizione

Obiettivo del corso: Il master in Light Design è finalizzato alla formazione di professionisti della progettazione artistica della luce, in grado di intervenire con creatività e flessibilità in tutti gli ambiti della comunicazione visiva (spettacolo e cultura), degli allestimenti visuali (esposizioni, scenografia d’ambiente, eventi live) dell’architettura e urbanistica, nonché del design illuminotecnico.
Rivolto a: La proposta di perfezionamento del Ma.Li.De. è rivolta a studenti, anche stranieri, in possesso di diploma di laurea o accademico di primo livello dell’area artistica, architettonica, dello spettacolo e dei beni culturali provenienti dagli istituti di alta formazione (Università, Accademie, ISIA, Dams) italiane o straniere delle quali sia riconosciuto il titolo di studio corrispondente.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Macerata
via Berardi, 6, 62100, Macerata, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Consultare con il centro.

Programma

FINALITA'
Il master in Light Design è finalizzato alla formazione di professionisti della
progettazione artistica della luce, in grado di intervenire con creatività e flessibilità
in tutti gli ambiti della comunicazione visiva (spettacolo e cultura), degli
allestimenti visuali (esposizioni, scenografia d’ambiente, eventi live)
dell’architettura e urbanistica, nonché del design illuminotecnico. Il Ma.Li.De. offre
la formazione indispensabile nel settore terziario dell’area ILLUMINOTECNICA, per
sbocchi professionali come: light designer, project managers aziendali, lighter
teatrali, urban-architectural lighter, e artisti della luce in genere.
Il percorso formativo dà diritto a 60 crediti formativi con uno sviluppo annuale di
1500 ore, articolate in attività di preparazione teorica, di progettazione applicata ai
vari settori dell’illuminotecnica, seminari tematici e momenti di sperimentazione
pratica con stage in azienda. Il lavoro finale di ricerca individuale avrà come
obiettivo lo sviluppo di progetti in collaborazione con aziende, enti e istituzioni ed
offrirà quindi la possibilità di operare su brief concreti e su spazi esistenti
utilizzando le informazioni di carattere tecnologico delle aziende committenti.

Destinatari.
La proposta di perfezionamento del Ma.Li.De. è rivolta a studenti, anche stranieri,
in possesso di diploma di laurea o accademico di primo livello dell’area artistica,
architettonica, dello spettacolo e dei beni culturali provenienti dagli istituti di alta
formazione (Università, Accademie, ISIA, Dams) italiane o straniere delle quali sia
riconosciuto il titolo di studio corrispondente.

Selezione.
l numero massimo di allievi ammessi al Master è di 25; esso non sarà attivato se
non supera la soglia minima di 15 ammessi. La selezione dei partecipanti avverrà
sulla base del curriculum vitae et studiorum, insieme ad una valutazione delle
motivazioni, attraverso un colloquio selettivo, nonché un test scritto per verificare il
livello di conoscenza dei temi base tipici del settore illuminotecnico. La selezione
sarà svolta dal Consiglio Scientifico del corso, presso la sede dell’Accademia di
Belle Arti di Macerata. Le date della selezione saranno
rese note con apposita comunicazione sia sul sito dell’Accademia ().

Titolo finale.
Il Master rilascia il titolo di perfezionamento accademico in Light Designer con
certificato attestante il superamento dell’ esame finale. La commissione di
valutazione finale sarà formata dal Comitato Didattico Scientifico.

Struttura.
Il percorso del Ma.Li.De prevede due moduli di attività formative, articolati in sette
settimane (una al mese) con un impegno giornaliero di 8 ore (9-13/14-18)
sviluppato su cinque giorni continuativi (dal lunedì al venerdì). Il calendario del
corso e gli orari saranno comunicati ufficialmente agli allievi dopo
l’immatricolazione.

Programma didattico


 La didattica frontale si svilupperà sulle seguenti macro-aree:
A) Area bi base sulla cultura della progettazione della luce per complessive 300
ore di lezioni frontali suddivise in

Materie Teoriche:

Illuminotecnica: Elementi di elettronica ed elettrotecnica pratica – Tecnologia
della luce – Sorgenti luminose – Apparecchi di illuminazione – Calcolo
illuminotecnico.
Storia dello Spettacolo e della Scenografia: Il teatro dalla nascita – Correnti
ed evoluzione dell’opera teatrale - La tv dalla nascita a internet - Elementi di
scenografia – Il progetto scenografico nel cinema e in tv – Analisi degli esecutivi –
Rapporto luce e materia: il colore, la prospettiva – Relatività dei volumi in ripresa –
La sinergia con lo scenografo – Scenografie virtuali – La multimedialità.
Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica: L’evoluzione storica dell’
architettura e dell’urbanistica – Gli stili architettonici – Elementi di composizione.
Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica: L’evoluzione storica dell’
architettura e dell’urbanistica – Gli stili architettonici – Elementi di composizione.
Estetica della luce: La Teoria dei colori di J.W. Goethe - Rinascimento mistica
moderna, da J.Bohme fino a W. Blake - Arte e cultura del primo Novecento e del
Bauhaus.
Cultura e progetto della luce: Il “disegnatore della luce” - Luce, qualità
ambientale e percezione - La luce nella storia dell’arte - La luce nella dimensione
cinematografica e teatrale - La luce come segno urbano - Luce e disegno industriale
- Luce e beni culturali - La luce per lo spettacolo.

Materie Pratiche/progettuali:

Design: Analisi del prodotto illuminotecnico - Tecnologia dei materiali – Prodotti
ecosostenibili per la luce – Tipologie delle apparecchiature – Elementi di
metodologia della progettazione del prodotto.
Progettazione della luce per lo Spettacolo: Il teatro e la sua luce - Spazio
scenico - Posizione delle luci - Formazione delle ombre - Studio dello spettacolo -
Analisi dei bozzetti - Progetto luci - Criteri di scelta dei “mezzi” – Proiezioni –
Effettistica - Tipologia luci teatrali - Luci naturalistiche – Rapporto
luci/scenografie/materiali - Controllo delle ombre - Prospettive, spazialità,atmosfere
- Allestimenti,configurazioni - Montaggi, puntamenti, prove - Norme di sicurezza -
Colori in scena.
Progettazione della luce per l’Architettura: Energia e consumo energetico -
Comfort visivo - Metodi per la valutazione della luce naturale - Normative vigenti -
Parametri di progetto - Tipologie di illuminazione negli interni e negli esterni – I
piani regolatori dell’illuminazione cittadina (PRIC) - Elementi tecnici di progetto e
strumenti di valutazione e calcolo.
Progettazione della luce per gli allestimenti Museali: Gli spazi espositivi e
l’exhibit design – Qualità tecnico-funzionali della luce - Tipologie di allestimento –
Controllo dell’abbagliamento – Equilibrio delle luminanze – Normative di
riferimento.
Progettazione della luce per cine-tv: Le tecnologie per il set - Elementi di
riprese video – Elementi di scenografie multimediali - Progettazione delle luci –
Concetti di lavoro in team – Misurazione della luce.
Progettazione illuminotecnica assistita: Calcoli e simulazioni computerizzate –
Rendering illuminotecnico Simulazioni qualitative e quantitative – Esercitazioni su
software specifici.

B) Area specialistica seminariale sulla cultura del progetto, svolte da
personalità del settore, per complessive 12 ore di lezioni frontali: La luce e il
teatro; L’estetica della luce; La luce e la cinematografia; Luce e moda
 Stage per complessive 350 ore presso aziende, enti o professionisti leader nel
settore;
 Tesi finale a carattere progettuale di 150 ore.



Modalità di ammissione e selezioni.

La domanda di ammissione (redatta sull’apposito modulo disponibile presso
l’Accademia o reperibile nel sito internet dell’Ateneo ( alla voce
didattica – master e corsi di perfezionamento) dovrà pervenire entro e non oltre le
ore 14.00 del 30 giugno 2009 alla Segreteria organizzativa del Master, pena la
mancata accettazione della stessa, consegnata a mano o spedita per posta (non fa
fede il timbro postale di partenza).
Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura: “Domanda di ammissione Master in
light design”.
La domanda andrà accompagnata dai seguenti documenti in carta semplice:
1. curriculum vitae et studiorum;
2. certificato di diploma di primo livello universitario o accademico (o
dichiarazione sostitutiva di autocertificazione ai sensi dell’art. 2 della Legge
15/68 e dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000) da cui risultino la data di
conseguimento e la votazione finale;
3. titolo della tesi di laurea ed elenco di eventuali pubblicazioni pertinenti ai
contenuti del Master;
4. altri titoli che il candidato ritenga utile presentare, quali per esempio, certificati
di conoscenza di lingue straniere.
5. Fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità.
6. Ricevuta di versamento per Concorso di Selezione pari a 50,00
euro(versamento per diritti di segreteria e test di ammissione da effettuare:
c/o Banca delle Marche sede di Macerata 01 intestato ad Accademia di Belle
Arti di Macerata – (causale: diritti di segreteria per corso MALIDE e specificare
il nome del candidato) coordinate bancarie IBAN: IT95D6055 13401
000000018062.

Gli studenti stranieri dovranno produrre, oltre alla domanda di ammissione
sull'apposito modulo, il documento indicato al punto 2, corredato di traduzione
ufficiale in lingua italiana e munito di legalizzazione e dichiarazione di valore in loco
a cura della Rappresentanza Italiana, competente per territorio, nel paese al cui
ordinamento appartiene l'istituzione che ha rilasciato il titolo. Tali studenti
dovranno altresì allegare un'attestazione di conoscenza della lingua italiana.
L'iscrizione di tali studenti resta tuttavia subordinata alla valutazione, da parte
degli organi accademici, della idoneità del titolo ai soli fini dell'ammissione al
Master, nonché al superamento delle prove previste dal bando per la stessa
ammissione.
I colloqui di selezione si terranno ad ottobre 2009 (data da comunicare con
apposito avviso) presso la sede dell’Accademia di Belle Arti di Macerata.
Al termine degli stessi la graduatoria dei candidati ammessi sarà pubblicata in
Accademia. La lista degli ammessi sarà resa pubblica, entro i 10 giorni successivi,
all’albo dell’Accademia di Belle Arti di Macerata e nel sito dell’Ateneo
( alla voce didattica – master e corsi di perfezionamento) e ha valore
di comunicazione ufficiale ai candidati.

Ammissione con riserva.
Coloro che non siano ancora laureati al momento dello svolgimento della prima
prova di ammissione, ovvero della valutazione dei titoli, saranno ammessi “con
riserva” e dovranno comunicare tempestivamente, pena l’esclusione, l’avvenuto
conseguimento del titolo, che deve avvenire improrogabilmente prima della
scadenza dell’immatricolazione al Master.

Immatricolazione degli ammessi e tassa d’iscrizione.
Saranno ammessi al Master coloro che, in relazione ai posti disponibili, si siano
classificati in posizione utile nella relativa graduatoria. L’importo della quota di
iscrizione al Master è stabilito in 3500,00 euro, più tasse regionali e statali pari a
192,93 euro (vedi riepilogo in fondo al bando).
In caso di ex-aequo in graduatoria, prevarrà il più giovane per età.
Le domande di immatricolazione, compilate su apposito modulo in carta da bollo
reperibile sul sito dell’Accademia () alla voce Didattica – master e
corsi di perfezionamento) devono pervenire alla Segreteria Master consegnate
direttamente o anche spedite per posta, entro e non oltre il 30 novembre.
Non fa fede il timbro postale di partenza.
Le buste devono riportare l’indicazione:
“Immatricolazione Master in Light Design”.
Alla domanda vanno allegati i seguenti documenti:
- due fotografie formato tessera
- copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale.
4
In caso di mancata immatricolazione entro il termine fissato o di esplicita rinuncia
degli aventi diritto, potranno subentrare i candidati idonei, secondo l’ordine di
graduatoria. Agli interessati sarà data comunicazione scritta con l’avviso del
termine ultimo per l’iscrizione.
L’eventuale rinuncia a partecipare al Master dovrà avvenire entro 10 giorni
dall’immatricolazione, così da consentire in tempo utile il subentro di altri aventi
diritto in graduatoria.

Agevolazioni.
Gli allievi hanno la possibilità di accedere al Prestito d’onore (Diamogli Credito),
che per i Master arriva fino ad una copertura di 6000,00 euro.
E’ possibile anche ottenere voucher o borse di studio messi a disposizione dai vari
Enti Regionali.
Sono altresì previste riduzioni sulla quota di iscrizione, per merito, per i primi tre
classificati nella graduatoria risultante dalle selezioni per l’ammissione al Master:
- al primo classificato in graduatoria sarà riconosciuta una riduzione di 1200,00
euro sulla quota di iscrizione;
- per il secondo classificato la riduzione sull’iscrizione sarà di 800,00 euro;
- al terzo classificato sarà riconosciuta una riduzione di 400,00 euro.
In caso di necessità, gli ammessi al Master potranno comunque concordare una
rateizzazione della quota di iscrizione.
A chi si trovasse nell’impossibilità di frequentare uno dei moduli del Master,
l’Accademia di Belle Arti di Macerata riconoscerà con un attestato i crediti acquisiti
attraverso la parte di percorso svolto, ma ovviamente non verrà riconosciuto il
titolo Master.

Ulteriori informazioni

Stage: 350 ore

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto