Lingua Araba

I.E.M.A.S.V.O
A Roma

430 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 100 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: A imparare di parlare la lingua araba.
Rivolto a: Tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via di Grottarossa 55, 00189, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO DI LINGUA ARABA


Prof.ssa Rosanna Budelli
Ortografia e lettura
L’articolo
Genere e numero dei nomi
Modelli di plurale fratto
Declinazione triptota e diptota
Le preposizioni
I pronomi personali
Nomi indefiniti
Accordo dell’aggettivo
Lo stato costrutto
Declinazione dei 5 nomi
I dimostrativi
La proposizione nominale
Negazione della proposizione nominale
Come rendere il verbo avere
Numerali fino a 10
Coniugazione del verbo (passato, presente, imperativo, congiuntivo, iussivo, participi)
Verbi di I forma
Verbi di II forma
Verbi di III forma
Verbi di IV forma
Verbi di V forma
Verbi di VI forma
Verbi hamzati di I forma
Principali tipi di frase subordinata
“Kāna” e le sue sorelle
Testi consigliati:
A. Manca, Grammatica teorico-pratica di arabo letterario moderno, Ass. Naz. di Amicizia e
Cooperazione Italo-Araba, Roma 1999.
oppure
L. Veccia Vaglieri, Grammatica teorico-pratica della lingua araba, Istituto per l’Oriente, Roma
1996
Per l’esame orale:
Le letture delle prime cinque unità del testo Ahlan, Grammatica araba didattico-comunicativa di L.
Ladikoff-Guasto, Carocci, 2004;

Dispensa con altre letture.

CURRICULUM
di Rosanna Budelli
Docente di Lingua e Letteratura araba presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Rossana Budelli ha una lunga esperienza di insegnamento dell’Arabo presso prestigiosi Istituti nazionali, come l’Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri italiano (1998-2003) e – dal 1987 - l’ISMEO, oggi ISIAO, dove anche quest’anno è docente incaricata di un corso di Lingua e culture arabe.
Laureata con lode in Lingue e Letteratura straniere moderne a La Sapienza di Roma, ha svolto un Dottorato di ricerca in Studi sul Vicino Oriente e Maghreb nel 1996 e conseguito nel corso della sua
intensa attività professionale numerosi diplomi e attestati specialistici, come la Licentia Studiorum Arabicorum e il Certificate in Classica Arabie dell’Istituto Pontificio di Studi arabi e di Islamistica nonché il Diploma di II livello De Urarftof des Langues Vivantes dell’Institut des Langues Vivantes di Tunisi. Come studiosa si è distinta anche in puntuali lavori di ricerca e di metodologia della ricerca in campo arabistico, scrivendo per diverse riviste specialistiche fra cui Etudes Arabes del Pontificio Istituto di Studi Arabi e di Islamistica, e collaborando alla catalogazione della Biblioteca dello stesso Istituto dal 2000 al 2004 e nel 2004 a quella del Fondo Arabo della Biblioteca
I.S.I.A.O. di Roma.

La sua attività di docente si è espletata anche sul terreno delle difficili e complesse problematiche legate alla cultura e alla religione islamica: lezioni di Diritto di famiglia islamico e sull’immigrazione al master Enrico Mattei in Vicino e Medio Oriente (2007-2008); seminario su
“Il senso profondo del Giubileo e la dimensione del viaggio nelle diverse religioni e nella ricerca di sé” (2000); seminario su “Le problematiche dell’insegnamento di italiano ad arabofoni” al corso di
Perfezionamento sulla didattica dell’italiano agli stranieri (Università di Siena, 2004); corso di formazione per docenti di scuola media primaria e secondaria su “Cultura, società, religione, diritto delle comunità di migranti islamiche” (Foggia 2006); seminario di studi interculturali su “le mille anime dell’Islam contemporaneo: tra tradizione e innovazione”; “La civiltà arabo-islamica e il rapporto con la cultura italiana ed europea”; “la legge islamica con particolare riferimento al diritto di famiglia” (Manfredonia 2007); conferenze su “La civiltà arabo-islamica e il suo ruolo nella cultura italiana ed europea” e “Vita sociale e vita civile: il ruolo della donna nell’Islam” (Viareggio
2007); lezioni al convegno “Islam e società civile” organizzato dalla Prefettura di Massa su “Le bozze d’intesa tra lo stato italiano e la comunità islamica”, e su “I diritti dell’uomo nell’islam” (gennaio 2008); corso presso l’Università Pontificia Gregoriana su “La condizione etico-giuridica della donna nel Corano” (2008).

IL CORSO


100 ore, 430 euro, a partire dal 23-24 gennaio e fino a completamento del monte ore. Al termine del corso, tramite esame scritto e orale, sarà possibile conseguire il Diploma di lingua araba.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto