Corsi Lingua Spagnola

danza&danza - DANZA MUSICA TEATRO...e non solo!
A Lucca

340 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Lucca
  • 50 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Durante il percorso didattico (se i partecipanti lo desiderano) si preparano gli allievi per l'esame DELE (Diploma di Spagnolo come Lingua Straniera), titolo ufficiale che accredita il grado di competenza e dominio della lingua spagnola concesso dal Ministero di Educazione e Scienza della Spagna.
Rivolto a: Adulti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lucca
Via del Brennero 1040/bk - S. Marco, 55100, Lucca, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Professori

Laura Basili
Laura Basili
Insegnanti e Ballerini

Vedi il cv su: http://www.danza-danza.it/bambinieragazzi.php?desc=29

Programma

Scuola “danza&danza” – Lucca

DANZA MUSICA TEATRO…e non solo!

Corsi di Spagnolo

Da Ottobre a Giugno

Insegnante Madrelingua

Mercoledì dalle 19:30 alle 21:00 Secondo Livello – 50 ore

Mercoledì dalle 21:00 alle 22:30 Livello Base – 50 ore

Giovedì 19:00-20:30 Conversazione Interm/Avanz – 50 ore

Su richiesta lezioni private e corsi bambini

Costi: Iscrizione € 30,00

50 ore € 340,00

PROGRAMMA DEL CORSO - Base

UNITA’ 1: L'alfabeto. Fare lo spelling. Il saluto. Il verbo essere. La presentazione. Lo spagnolo nel mondo. Le caratteristiche del castellano in Argentina. La pronuncia in Argentina. Il nome "tango" e le sue origini.

UNITA’ 2: I dati personali. I numeri. L’indirizzo. Lo stato civile. Le professioni. Le lingue. Gli aggettivi de nazionalità. I verbi regolari: AR-ER-IR. I verbi riflessivi. I possessivi. I nomi ed i cognomi nei paesi ispanici. Le lingue in Spagna e il “Lunfardo” in Argentina. Nomi e cognomi più celebri nel Tango. Ascolto e traduzione della milonga “La cicatriz”

UNITA’ 3: Le preposizioni composte. Domandare e dire dove si trovano le cose. I punti cardinali. Localizzare un posto in una mappa. Mobili ed oggetti della casa. Presente dell’indicativo: verbi: tener-estar-dar. Hay-estar. Le lettere dello spagnolo assenti nell’italiano. Le comunità autonome in Spagna e le provincie Argentine. Il gaucho e la sua relazione con il tango.

UNITA’ 4: La famiglia. La descrizione della persona. Descriversi e descrivere una persona. Parlare della famiglia. Verbi irregolari. Muy-mucho. Aggettivi possessivi posposti e pronomi possessivi. Ascolto e traduzione di un tango.

UNITA’ 5: I vestiti: I nomi dei capi d'abbigliamento di vestire. I colori. Comprare vestiti. Esprimere gusti e preferenze. "el que" "el de". Presente dell'indicativo 3°coniugazione di verbi regolari ed irregolari. I pronomi personali complementi. I vestiti del tango del 1900 in poi.

UNITA’ 6: Mettersi d'accordo per fare delle attività. I giorni della settimana. I mesi dell'anno. Le stagioni. I numeri dall’ 11 al 100. L’ora. Parlare della frequenza. Fare un’ appuntamento: accettare o rifiutare. Le festività e le stagioni in Spagna ed in Argentina. Visione del film: TANGO

UNITA’ 7: La conversazione telefonica. Rispondere al telefono e sostenere una conversazione telefonica. Invitare qualcuno: accettare o rifiutare. I comparativi. Le frasi verbali: ir a – estar a punto de - acabar de – volver a - tener que – traer/llevar – pedir/preguntar – quedar/quedarse – asi/ tan. Le attività del fine settimana. I giovani e il fine settimana in Spagna e in Argentina. Ascolto e traduzione di un tango.

UNITA’ 8: Le indicazioni stradali. I posti pubblici. La città. Dare e ricevere informazioni stradali. Dare ordini, permessi e istruzioni. Fare offerte. L'imperativo: regolare e irregorale di 2° persona singolare. Imperativo più pronomi. Madrid – Barcelona – Buenos Aires - Le "milongas" a Buenos Aires.

UNITA’ 9: L'abitazione. Le stanze di una casa. La descrizione delle stanze. I mobili. Il passato prossimo. I participi regolare ed irregolari. Por-para. La casa de “Carlos Gardel”. La Storia del Tango

UNITA’ 10: Visione di un film sull’atmosfera essistente a Buenos Aires durante il periodo d’auge del tango: “Los muchachos de antes no usaban gomina”.

PROGRAMMA DEL CORSO – Secondo Livello

UNITA’ 1: Il passato imperfetto. Descrizione di posti, cose e persone del passato. I gusti e le azioni abituali del passato. Il trapassato prossimo. I comparativi. I superlativi. La situazione socio-culturale intorno alla nascita del tango.

UNITA’ 2: Il passato remoto. Parlare di successi passati. Il tempo. Il clima. Dati biografici di alcuni compositori di tango famosi.

UNITA’ 3: Il futuro. I numeri dal 100 in poi. Chiedere e dare informazioni sui viaggi e orari. Fare programmi. Parlare sul futuro.

UNITA’ 4: Uso di “ser” e “estar”. Le forme impersonali. L’informatica. Chiedere e dare informazioni personali. Ascolto e traduzione di un tango.

UNITA’ 5: Contrasto fra il passato prossimo e il passato remoto. Il modo passivo. La polizia: fare una denuncia. Raccontare fatti del passato..

UNITA’ 6: Il presente del congiuntivo. La natura e lo sport. Parlare del futuro. Fare delle previsioni. Ascolto e traduzione di una milonga.

UNITA’ 7: L’imperativo. L’imperativo più il pronome. Gli indefiniti. Le parti del corpo. Parlare della salute.

UNITA’ 8: Il condizionale. L’albergo: prenotare. Il ristorante: prenotare. Chiedere un servizio o informazione. Fare inviti: accettarli o rifiutarli. Alcuni direttori d’orchestra più famosi del tango.

UNITA’ 9: L’uso del congiuntivo. Il neutro. Gli alimenti. Chiedere da bere mangiare. Chiedere consigli e opinione. Formulare ipotesi.

UNITA’ 10: Visione di un film sul Tango.

Durante il percorso didattico (se i partecipanti lo desiderano) si preparano gli allievi per l’esame DELE (Diploma di Spagnolo come Lingua Straniera), titolo ufficiale che accredita il grado di competenza e dominio della lingua spagnola concesso dal Ministero di Educazione e Scienza della Spagna.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo :

contanti


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto