Linguaggi di programmazione - software PLC

C.IA.C. Scrl
A Ivrea, Ciriè e Valperga

132 
IVA Esente
Chiedi informazioni a un consulente Emagister
Chiedi informazioni a un consulente Emagister

Informazioni importanti

Tipologia Laboratorio
Livello Livello base
Inizio In 3 sedi
Ore di lezione 60 ore di lezione
Durata Flessible
Inizio lezioni
altre date
  • Laboratorio
  • Livello base
  • In 3 sedi
  • 60 ore di lezione
  • Durata:
    Flessible
  • Inizio lezioni:

    altre date
Descrizione

Il percorso formativo mira a trasmettere le competenze per la programmazione PLC, e gli obiettivi sintetici dello stesso sono i seguenti:
- documentare il programma del P.L.C. tramite le funzioni del SW di programmazione;
- strutturare le sequenze del programma secondo le specifiche assegnate;
- eseguire modifiche sul programma del P.L.C.;
- monitorare, tramite il SW di gestione del P.L.C., lo stato del sistema automatico.

Al termine del corso l'allievo saprà:
- leggere documentazione tecnica
- realizzare il programma del P.L.C. tramite appositi SW
- verificare la funzionalità del programma off-line
- produrre la documentazione del programma.

Al termine del corso agli allievi che abbiano frequentato almeno i 2/3 delle ore complessive del corso e abbiano superato la prova finale, verrà rilasciata una certificazione di frequenza con profitto con allegato delle competenze acquisite.

Informazioni importanti

FSE:Corso finanziato FSE (Fondo Sociale Europeo)

Voucher: Corso con opportunità di voucher formativo

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Flessible
Ciriè
Via Battitore 82, 10073, Torino, Italia
Visualizza mappa

Ivrea
Viale Liberazione - Colle Bellavista, 10015, Torino, Italia
Visualizza mappa

Valperga
Via Mazzini 80, 10087, Torino, Italia
Visualizza mappa
Inizio Flessible
Flessible
Luogo
Ciriè
Via Battitore 82, 10073, Torino, Italia
Visualizza mappa
Inizio
Luogo
Ivrea
Viale Liberazione - Colle Bellavista, 10015, Torino, Italia
Visualizza mappa
Inizio
Luogo
Valperga
Via Mazzini 80, 10087, Torino, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Essere in possesso di licenza media e conoscenze basilari di impiantistica civile.

Cosa impari in questo corso?

HW e SW di un PLC
Linguaggi di programmazione PLC
PLC

Professori

-da definire
-da definire
da definire

Programma

  • Schede di I/O del P.L.C.
  • Software applicativi
  • Sistemi di diagnostica e supervisione
  • Metodologie di trasmissione dei dati
  • La struttura, il funzionamento dei controllori logici programmabili e vantaggi derivanti dal loro impiego
  • HARDWARE DEL PLC: Alimentatore, Moduli di ingresso analogici e digitali, Moduli di uscita analogici e digitali, Schede di conversione A/D e D/A, Interfacce operatore/macchina, Mezzi di trasmissione dei dati
  • Interpretazione del diagramma di flusso ed assegnazione degli I/O e delle variabili interne
  • Traduzione del flowchart, dei diagrammi di flusso, dei ciclogrammi, dei grafcet nelle specifiche del linguaggio di programmazione adottato
  • Digitare il programma tramite PC attraverso software dedicato o tastiera di programmazione in linguaggio KOP-FUP o AWL
  • Memorizzazione e trasferimento delle istruzione caricate
  • Visualizzazione e/o stampa del programma
  • Eventuale modifica a fronte di prove funzionali (recupero anomalie)
  • Interpretazione e uso dei codici e dei sistemi numerici standard
  • Uso delle istruzioni di logica booleana nei linguaggi di programmazione KOP-FUP ed AWL
  • Uso delle parentesi nel linguaggio AWL, funzioni di memoria, temporizzazione, conteggio e confronto
  • Memorie (sincrone e asincrone): contatori (UP/DOWN), registri (buffer), registri di scorrimento
  • Multiplexer/Demultiplexer
  • L'utilizzo della tecnica "multiplexer" per trasferire sugli organi operativi della macchina i singoli ordini con la sequenza logica necessaria per l'esecuzione del ciclo
  • L'utilizzo della tecnica "demultiplexer" per trasferire in contemporanea su più dispositivi operativi di comando e controllo l'ordine per l'attuazione
  • La funzione di selettore del "demultiplexer"
  • La predisposizione della documentazione tramite il collegamento del PLC con l'ambiente esterno
  • Lettura e scritture dei dati nei registri
  • Modifica dei valori dei contatori, dei temporizzatori o dei contenuti dei registri
  • Lettura, scrittura e modifica di singoli bit o gruppi di bit relativamente ad un ciclo operativo

Successi del Centro

Ulteriori informazioni

Il corso è destinato a lavoratori delle imprese o enti localizzati in Piemonte e a lavoratori domiciliati nel territorio regionale e si terrà in orario serale con frequenza bisettimanale. E' prevista, secondo il principio di Pari Opportunità una partecipazione paritetica tra i generi.
Ai lavoratori occupati che prenderanno parte al percorso è attribuito da parte della Provincia di Torino un voucher di partecipazione per un valore pari all'80% del costo del corso.
Per i lavoratori con ISEE minore o uguale a € 10.000,00, ai lavoratori in CIGS o in mobilità il voucher di partecipazione copre l’intero costo del corso.

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto