Lingue e letterature europee ed extraeuropee

Università degli Studi di Udine
A Udine

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Udine
Descrizione

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e SocietàL’offerta didattica dell'Università di Udine si distingue per i suoi corsi legati allo sviluppo della società e delle nuove professioni. L’ateneo di Udine offre, inoltre, la Scuola Superiore, istituto d’eccellenza per il conseguimento della laurea magistrale, cui accedono per concorso i migliori studenti italiani e stranieri.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Udine
Via Palladio 8, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Programma

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società

Obiettivi formativi

Al termine del loro ciclo di studi i laureati in Lingue e letterature europee ed extraeuropee disporranno di conoscenze avanzate di storia della civiltà letteraria europea e/o extraeuropea nelle sue diverse dimensioni (estetiche, culturali, storiche). Avranno una sicura competenza in due lingue e civiltà straniere e la padronanza degli strumenti metodologici fondamentali della ricerca scientifica in ambito letterario o filologico-linguistico.

Relativamente agli obiettivi formativi specifici, oltre a quelli previsti dalla legge per la Classe di Laurea Magistrale 37, i laureati sapranno:

–    comunicare nelle lingue studiate ad un livello C1/C2 (la differenziazione varia alla luce delle opzioni linguistiche) del Quadro Comune Europeo di Riferimento;

–    articolare, nelle lingue di riferimento, un discorso critico-letterario operando i necessari legami con il contesto culturale e dimostrando autonomia di analisi e di giudizio;

–    progettare e organizzare reti comunicative di enti, istituzioni e aziende che operino negli ambiti specifici delle lingue, delle culture e delle letterature;

–    far dialogare sistemi di riferimento linguistico-culturale, armonizzando dinamiche interpersonali e interculturali originate da situazioni di ‘differenza’ etnica, linguistica, culturale, attraverso attività correlate alla capacità di espressione e condivisione di idee, motivazioni, progetti;

–    ideare e attuare piani di lavoro innovativi, intervenendo nell’articolazione dei sistemi di comunicazione nell’ambito delle letterature e delle culture straniere con un approccio versatile e interdisciplinare;

–    sviluppare un metodo di lavoro autonomo e critico anche in contesti nuovi e anche aggiornare in modo autodiretto le proprie competenze disciplinari.

Gli insegnamenti delle lingue e delle letterature francese, inglese, spagnola e tedesca si sono sviluppati attraverso lo studio e la ricerca nelle aree linguistico-culturali ‘pluricentriche’, cioè le lingue e letterature di area ‘affine’ come quelle di lingua inglese (australiana, canadese, indiana, sudafricana, caraibica), francese (canadese, caraibica, africana, maghrebina, dell’Oceano Indiano), spagnola (letterature ispano-americane), tedesca (letteratura austriaca). Nell’ambito delle discipline impartite e dei centri di ricerca (il Centro Internazionale sul Plurilinguismo, il Centro di Cultura Canadese, il Centro Internazionale di Alti Studi Latino-Americani, il Centro Internazionale sulle Letterature Migranti) sono state attivate numerose convenzioni con atenei dislocati in Europa e nel mondo che offrono ai nostri studenti la possibilità di fruire di periodi di studio all’estero con il conseguente riconoscimento degli esami sostenuti all’interno di un percorso formativo internazionale di elevata qualità.

All’interno del percorso formativo che prevede un congruo numero di crediti formativi per le due lingue di studio, le letterature e le letterature affini, il laureato potrà, con scelta autonoma all’interno di gruppi di insegnamenti presenti nel percorso, approfondire la dimensione critico-letteraria e artistica o quella linguistica-filologica.

In ogni caso, nel piano di studi è necessario che lo studente rispetti la propedeuticità interna ai corsi di lingua o ai corsi di letteratura. A titolo di esempio: non è possibile sostenere l’esame di lingua II LM senza aver prima superato l’esame di lingua I LM; lo stesso criterio vale per le letterature. La propedeuticità delle lingue è disgiunta da quella delle letterature.

 

All’interno di questo assetto metodologicamente avanzato, il Corso è definito in modo da prevedere un’articolazione in diversi percorsi formativi che perseguono ulteriori obiettivi specifici,alcuni dei quali sviluppati delle sedi straniere con cui si è attivata una specifica convenzione. Nella fattispecie il percorso di “Master of Arts in World Literatures and Cultures/Maîtrise ès artsen littératures et cultures du monde” dell’Università bilingue di Ottawa che si propone di formare laureati con un’elevata conoscenza delle lingue inglese e francese e delle letterature dell’area anglofona e francofona studiate in un’ottica interdisciplinare e transculturale, e il percorso di approfondimento in “Letteratura austriaca”, organizzato in collaborazione con l’Università di Klagenfurt, che fornisce conoscenze avanzate della civiltà austriaca in un orizzonte comparatistico e storico culturale.

 

Sbocchi professionali

Il laureato in Lingue e letterature europee ed extraeuropee potrà esercitare funzioni di elevata responsabilità nel settore pubblico e privato, nei dipartimenti culturali degli Enti locali, negli uffici stampa e comunicazione di aziende qualificate, nel campo della formazione permanente, nel campo dell’editoria, della pubblicistica, della cooperazione culturale internazionale e delle istituzioni italiane di cultura all’estero. Infine, il corso, oltre a consentire l’inserimento nel mondo del lavoro, fornisce una consapevolezza critica e un’autonomia che consentono al laureato di far valere le conoscenza linguistiche, letterarie e culturali per proseguire gli studi in un corso di livello superiore (dottorato, scuola di specializzazione, ecc.).

Il corso prepara alla professione di:

• Specialisti in risorse umane

• Specialisti in discipline linguistiche, letterarie e documentali

• Scrittori ed assimilati

• Dialoghisti, soggettisti e parolieri

• Redattori di testi per la pubblicità

• Redattori di testi tecnici

• Linguisti e filologi

• Revisori di testi

• Esperti della progettazione formativa e curricolare

• Istruttori in campo linguistico

 

Se sei già iscritto al corso di laurea: informazioni su orari, programmi e didattica

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto