Lingue e Linguaggi: Modelli Descrittivi e Cognitivi

Università degli Studi di Napoli l'Orientale
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
via Nuova Marina , --, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati di questo corso di laurea specialistica devono avere un'avanzata conoscenza delle metodologie e delle teorie relative ai linguaggi e alle lingue, nel quadro di una consapevolezza critica della storia delle idee linguistiche, e devono conoscere le più aggiornate tecniche di analisi e di descrizione dei sistemi linguistici e le principali teorie del linguaggio, nel quadro di una loro opportuna storicizzazione.
La preparazione di base e quella da acquisire riguardano sia le lingue antiche, sia quelle moderne europee ed extra-europee, anche mediante l'impiego dei principali strumenti informatici ed eventualmente di quelli multimediali. Fondamentale, nel quadro di un possesso fluente scritto e orale di almeno una lingua dell'Unione europea oltre l'italiano, l'attenzione ai lessici disciplinari.
Nell'ambito dello studio delle lingue il corso di specializzazione intende evidenziare non solo la loro "diversità" (come oggetto empirico di analisi), ma anche le differenze con cui le lingue sono percepite, vissute ed utilizzate in tradizioni e società diverse, passate e presenti. Parallelamente sarà messo in discussione del paradigma, oggi prevalente, che assume a priori l'autonomia del linguaggio, e si potenzierà la ricerca delle dimensioni socio-culturali riflesse dalle strutture grammaticali e lessicali. Ciò non esclude, naturalmente, la ricerca di universali cognitivi che si pongono alla base dell'organizzazione delle grammatiche e delle pragmatiche comunicative umane.
Sulla base di queste premesse si indicano come aree di formazione scientifica privilegiate le tipologie e storie delle lingue, le dimensioni e condizioni linguistico-antropologiche, le filosofie e concezioni del linguaggio nel quadro del pensiero occidentale e in contesti cultirali diversi, le radici storiche dei dibattiti odierni in tema di estetica, semiotica, linguistica teorica, linguistica storica, etnolinguistica, filosofia dei linguaggii.
Come indica esplicitamente il titolo del corso, saranno proposti i più importanti modelli descrittivi e cognitivi delle lingue e dei linguaggi, allo scopo di fornire un esauriente panorama critico di storia della linguistica e delle idee linguistiche, nelle loro implicazioni con le più recenti prospettive del cognitivismo.
L'accesso al corso è possibile per tutti coloro che siano in possesso di una laurea triennale conseguita all'Istituto Universitario Orientale nei seguenti corsi: Lingue letterature e culture dell'Europa e delle Americhe (classe 11), Plurilinguismo e multiculturalità (classe 11); Traduzione e interpretariato per usi linguistici speciali (classe 3: solo i curricula 1) Linguaggi e lessici speciali e 3) Linguistica applicata), Linguaggi multimediali e informatica umanistica (classe 3, solo il curriculum 2) Linguistica generale e glottodidattica), Filosofia (classe 29, solo il curriculum di Filosofia della comunicazione).

Caratteristiche della prova finale
Discussione di un elaborato scritto (tesi)

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Sono previsti specifici e qualificati sbocchi professionali, mediante stages e tirocini, in particolare nei settori dell'editoria, delle comunicazioni, della cooperazione internazionale.
Attività di base
Discipline storiche

CFU 8 - 8
M-STO/02: STORIA MODERNA
Metodologie linguistiche e filologiche

CFU 40 - 40
L-LIN/01: GLOTTOLOGIA E LINGUISTICAL-LIN/02: DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNEM-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI
Attività caratterizzanti
Lingue e letterature europee antiche

CFU 8 - 8
L-FIL-LET/02: LINGUA E LETTERATURA GRECAL-FIL-LET/04: LINGUA E LETTERATURA LATINA
Lingue e letterature moderne

CFU 84
L-LIN/03: LETTERATURA FRANCESEL-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/05: LETTERATURA SPAGNOLAL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/08: LETTERATURE PORTOGHESE E BRASILIANAL-LIN/10: LETTERATURA INGLESEL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESEL-LIN/13: LETTERATURA TEDESCAL-LIN/14: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCAL-LIN/17: LINGUA E LETTERATURA ROMENAL-LIN/18: LINGUA E LETTERATURA ALBANESEL-LIN/19: FILOLOGIA UGRO-FINNICAL-LIN/20: LINGUA E LETTERATURA NEOGRECAL-LIN/21: SLAVISTICA
Linguistica e semiotica

CFU 20 - 20
L-FIL-LET/09: FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZAL-FIL-LET/15: FILOLOGIA GERMANICAL-LIN/01: GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA
Attività affini o integrative
Discipline geografiche, demoetnoantropologiche e della documentazione

CFU 14 - 14
M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-GGR/01: GEOGRAFIA
Discipline informatiche e logico-filosofiche

CFU 16 - 16
M-FIL/01: FILOSOFIA TEORETICA M-FIL/02: LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA
Attività specifiche della sede
CFU 32
L-LIN/01: GLOTTOLOGIA E LINGUISTICAL-LIN/02: DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNEL-OR/12: LINGUA E LETTERATURA ARABAM-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 15Per la prova finaleCFU 30Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 33Totale CFU 78

Totale Crediti CFU 300

Docenti di riferimento

GNERRE Maurizio
MARTONE Arturo
VALLINI Cristina

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto