Maitland - corso base

PhisioVit
A Napoli
  • PhisioVit

2.550 
+IVA

Positiva la capacità della docente, oltre ai contenuti formativi espressi e all’eterogeneità dei partecipanti

L'OPINIONE DI Anonimo
Preferisci chiamare subito il centro?
33810... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Napoli
  • 144 ore di lezione
  • Durata:
    20 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il concetto Maitland di Fisioterapia Manipolativa pone l'accento su uno specifico modo di pensare, su una continua valutazione, sull'arte della fisioterapia manipolativa ("sapere quando, come e quale tecnica usare, adattarle individualmente a ciascun Paziente") e sulla totale dedizione al paziente. Il lavoro di Geoff Maitland ha gettato le basi per lo sviluppo delle attuali definizioni e descrizioni del processo fisioterapico. La grande energia del concetto Maitland risiede nella rigorosa e costante ricerca di riscontri. E' un concetto ancor vivo e in continuo sviluppo ed espansione.

PhisioVitSrl e IMTA collaborano per la prima volta in Sardegna per l'organizzazione di un corso ufficiale Maitland. L'obiettivo del curriculum IMTA è formare fisioterapisti capaci di risolvere problemi complessi e di gestire pazienti con disordini del movimento di tipo neuro-muscolo-scheletrico, basandosi sui principi del Concetto Maitland. Durante tutti i corsi IMTA gli studenti valutano e trattano pazienti, sotto la supervisione degli insegnanti. Inoltre, dimostrazioni pratiche di trattamento vengono eseguite dai docenti stessi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Napoli
Palazzo Alto, Corso Novara, 10, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il corso si svolgerà partendo da un'introduzione al concetto Maitland di fisioterapia manipolativa, nell’ambito di un contesto bio-psico-sociale, di un moderno ragionamento clinico e della pratica supportata dall’evidenza. Successivamente avverrà l’analisi, l’interpretazione e il trattamento specifico delle disfunzioni di movimento, evidenziando i meccanismi neurobiologoci periferici le nozioni basilari delle tecniche manuali d’esame e di trattamento di tutte le articolazioni periferiche e vertebrali e delle strutture neurali.Le finalità del corso sono volte all’uso del concetto Maitland nell’esame e nella valutazione dei pazienti con disordini di movimento di tipo neuro-muscolo-scheletrici, inclusa la pianificazione e la realizzazione di un programma di gestione accurato ed efficace.

· A chi è diretto?

il corso si rivolge a laureati in fisioterapia e medicina e chirurgia. E' possibile iscriversi anche per gli studenti dell'ultimo anno dei rispettivi corsi di laurea

· Requisiti

Medico,Fisioterapista o equipollente

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

sarà ricontattato via mail dalla segreteria. Tutte le informazioni complete su www.phisiovit.it alla sezione corsi ed eventi

Opinioni

A

11/02/2016
Il meglio Positiva la capacità della docente, oltre ai contenuti formativi espressi e all’eterogeneità dei partecipanti

Da migliorare niente.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Maitland
Fisioterapia manipolativa
Fisioterapia
Anatomia
Biomeccanica
Strutture nervose
Chiropratico
Manipolazione dell'articolazione
Manipolazione
Tecnica maitland

Professori

Robert Valentiny
Robert Valentiny
Fisioterapista, Istruttore IMTA®

Programma

PRIMA SETTIMANA

1° GIORNO

09.00 – 10.30 Introduzione, obiettivi del corso,Introduzione al Concetto Maitland,
definizione
10.30 – 10.45 Pausa
10.45 – 13.00 Anatomia superficiale, mobilita' della colonna
13.00 – 14.00 Pausa
14.00 – 15.30 Esame soggettivo della colonna lombare Lx
15.30 – 15.45 Pausa
15.45 – 16.30 Esame fisico della colonna lombare Lx
16.30 – 18.00 Esame fisico della colonna lombare Lx
18.00 – 19.00 Sessione pratica

2° GIORNO

08.30 – 09.00 Esame fisico della colonna lombare Lx
09.00 – 10.30 Esame fisico della colonna lombare Lx
10.30 – 10.45 Pausa
10.45 – 13.00 Anatomia e biomeccanica delle strutture nervose
13.00 – 14.00 Pausa
14.00 – 14.30 Esame fisico della colonna lombare Lx
14.30 – 15.30 Esame fisico della colonna lombare Lx
15.30 – 15.45 Pausa
15.45 – 16.30 Esame fisico della colonna lombare Lx
16.30 – 18.00 Esame fisico della colonna lombare Lx
18.00 – 19.00 Sessione pratica

3° GIORNO

08.30 – 10.30 Esame soggettivo della colonna cervicale Cx
10.30 – 10.45 Pausa
10.45 – 11.15 Esame soggettivo della colonna cervicale Cx
11.15 – 13.00 Esame soggettivo della colonna cervicale Cx
13.00 – 14.00 Pausa
14.00 – 14.30 Esame fisico della colonna cervicale Cx
14.30 – 15.30 Esame fisico della colonna cervicale Cx
15.30 – 15.45 Pausa
15.45 – 16.30 Esame fisico della colonna cervicale e diagramma del movimento
16.30 – 18.00 Esame fisico della colonna cervicale e diagramma del movimento
18.00 – 19.00 Sessione pratica

4° GIORNO

08.30 – 09.00 Esame fisico della colonna cervicale e trattamento
09.00 – 10.30 Esame fisico della colonna cervicale e trattamento
10.30 – 10.45 Pausa
10.45 – 13.00 Progressione del trattamento della colonna cervicale Cx
13.00 – 14.00 Pausa
14.00 – 15.30 Dimostrazione su un paziente da parte del docente del corso
15.30 – 15.45 Pausa
15.45 – 16.30 Esame soggettivo della spalla
16.30 – 17.00 Esame fisico della spalla
17.00 – 18.00 Esame fisico della spalla
18.00 – 19.00 Sessione pratica

5° GIORNO

8.30 – 9.00 Esame fisico della spalla
9.00 – 10.30 Esame fisico della spalla
10.30 – 10.45 Pausa
10.45 – 12.30 Indicazione e selezione delle tecniche di trattamento
12.30 – 14.00 Verifica dei partecipanti



SECONDA SETTIMANA

1° GIORNO

08.30 - 10.30: Esame soggettivo della colonna dorsale.
10.45 - 13.00: Esame fisico della colonna dorsale.
13.00 - 14.00: Pausa
14.00 - 15.30: Esame fisico della colonna dorsale.
15.45 - 18.00: Tecniche di trattamento della colonna dorsale.
18.00 - 19.00: Sessione pratica.

2° GIORNO

08.30 - 09.30: Esame soggettivo dell’anca
09.30 - 10.30: Esame fisico dell’anca
10.45 - 13.00: Esame fisico dell’anca
13.00 - 14.00: Pausa
14.00 - 15.30: Dimostrazione su un paziente da parte del docente del corso
15.45 - 16.15: Esame soggettivo del gomito
16.15 - 17.00: Esame fisico del gomito
17.00 - 08.00: Ripetizione di tecniche di valutazione
18.00 - 19.00: Sessione pratica

3° GIORNO

08.30 - 09.00: Preparazione per i pazienti
09.00 - 10.30:
• Gruppo A: Pazienti
• Gruppo B: Revisione
10.30 - 12.00:
• Gruppo A: compilare il formulario
• Gruppo B: Pazienti
12.00 - 13.00: Completare il formulario
13.00 - 14.00: Pausa
14.00 - 15.30: Esame fisico del gomito
15.45 - 17.15: Esame soggettivo del ginocchio
17.15 - 18.00: Esame fisico del ginocchio
18.00 - 19.00: Sessione pratica

4° GIORNO

08.30 - 09.00: Comunicazione
09.00 - 10.15:
• Gruppo A: Pazienti
• Gruppo B: compilare il formulario di valutazione
10.15 - 11.30:
• Gruppo A: Revisione
• Gruppo B: Pazienti
11.30 - 13.00: Esame fisico del ginocchio
13.00 - 14.00: Pausa
14.00 - 15.30: Esame fisico del ginocchio
15.45 - 19.00: Sessione pratica

5° GIORNO

08.30 - 09.00: Valutazione retrospettiva
09.00 10.15:
• Gruppo A: Pazienti
• Gruppo B: Revisione
10.15 - 11.30:
• Gruppo A: Revisione
• Gruppo B: Pazienti
11.30 - 13.00: Sessione pratica



TERZA SETTIMANA

1° GIORNO

09.00-10.30: Esame soggettivo della sacro iliaca
10.45-13.00: Esame fisico della sacro iliaca
13.00-14.00: Pausa
14.00-15.30: Dimostrazione del docente di una valutazione e trattamento di un
paziente
15.45-18.00: Esame fisico della sacro iliaca
18.00-19.00: Preparazione per la valutazione e trattamento del paziente da parte dei
corsisti-revisione

2°GIORNO

08.30-09.00: Preparazione della sessione con i pazienti
09.00-10.30:
• Gruppo A: Pazienti
• Gruppo B: Video
10.30-12.00:
• Gruppo A: Video
• Gruppo B: Pazienti
12.00-13.00: Completare il formulario di clinical reasoning
13.00-14.00: Pausa
14.00-15.30: Dimostrazione del docente
15.45-16.15: Esame soggettivo del piede
16.15-18.00: Esame fisico del piede
18.00-19.00: Revisione

3° GIORNO

08.30-09.00: Preparazione della seduta con il paziente
09.00-10.15:
• Gruppo A: Pazienti
• Gruppo B: Video
10.15-11.30:
• Gruppo A:Video
• Gruppo B. Pazienti
11.30-13.00: Lavori pratici
13.00-14.00: Pausa
14.00-15.00: Esame fisico del piede
15.00-15.30: Use gruppi
15.45-16.15: Esame soggettivo della mano
16.15-18.00: Esame fisico
18.00-19.00: Revisione

4° GIORNO

08.30-09.00: Preparazione della seduta con il paziente
09.00-10.15:
• Gruppo A: Pazienti
• Gruppo B: Video 10.15-11.30:
• Gruppo A: Video
• Gruppo B: Pazienti
11.30-12.00. Esame soggettivo della temporo - mandibolare
12.00-13.00: Esame fisico della temporo - mandibolare
13.00-14.00: Pausa
14.00-15.30: Dimostrazione del docente
15.45 18.00: Meccanismi del dolore programma a casa, trazione
18.00-19.00: Revisione

5°GIORNO

08.30 09.00: Preparazione della seduta con il paziente
09.00 10.15: Gruppo A, pazienti B : video
10.15 11.30: Gruppo A, video B :pazienti
11.30 12.00: Preparazione dei rapporti per i pazienti
12.00 13.00: Revisione
13.00-14.00: Valutazione dei partecipanti


QUARTA SETTIMANA

1° GIORNO

08:30 - 10:30: Teoria e revisione dei principi.
10:45 - 13:00: Pratica Lx.
13:00 - 14:00: Pausa
14:00 - 15:30: Dimostrazione su un paziente da parte del docente del corso.
15:45 - 16:45: Revisione palpazione e diagramma.
16:45 - 17:15: Revisione PPIVM's.
17:15 - 19:00: Revisione P/e neurodinamica

2° GIORNO

08:30 - 09:00: Preparazione per i pazienti
09:00 - 10:30:
• Gruppo A: pazienti
• Gruppo B: video
10:30 - 12:00:
• Gruppo A: video

• Gruppo B: pazienti

12:00 - 13:00: Completare il formulario
13:00 - 14:00: Pausa
14:00 - 15:30: Dimostrazione, 2° seduta
15:45 - 16:30: Revisione Lx rotazione
16:30 - 16:45: RevisioneP/E Cx
16:45 - 17:15: Revisione Quadrant
17:15 - 19:00: Revisione palpazione Cx

3°GIORNO

08:30 - 09:00: Piano di trattamento
09:00 - 10:15:
• Gruppo A: pazienti
• Gruppo B: video
10:15 - 11:30:
• Gruppo A: video
• Gruppo B: pazienti
11:30 - 13:00: pratica, revisione palpazione e ULNT 1
13:00 - 14:00: Pausa
14:00 - 15:00: Revisione Rx, rotazione e flessione laterale Cx
15:00 - 16:00: Revisione PPIVM's Cx
16:15 - 19:00: Revisione trattamento e progressione Cx, Lx

4°GIORNO

08:30 - 09:00: Piano di trattamento
09:00 - 10:15:
• Gruppo A: pazienti
• Gruppo B: video
10:15 - 11:30:
• Gruppo A: video
• Gruppo B: pazienti
11:30 - 13:00: revisione spalla
13:00 - 14:00: Pausa
14:00 - 15:00: Dimostrazione, terza trattamento
15:00 - 16:00: Spalla differenziazione
16:15 - 17:15: Progressione, revisione ginocchio e anca
17:15 - 19:00: Revisione gomito

5° GIORNO

08:30 - 09:00: Piano di trattamento
09:00 - 10:15:
• Gruppo A: pazienti
• Gruppo B: video
10:15 - 11:30:
• Gruppo A: video
• Gruppo B: pazienti
11:30 - 12:00: Compilare la valutazione
12:00 - 13:00: Presentazione dei corsisti dei loro pazienti
13:00 - 14:00: Valutazione pratica

Ulteriori informazioni

Il corso si svolgerà partendo da un'introduzione al concetto Maitland di fisioterapia manipolativa, nell’ambito di un contesto bio-psico-sociale, di un moderno ragionamento clinico e della pratica supportata dall’evidenza.

Successivamente avverrà l’analisi, l’interpretazione e il trattamento specifico delle disfunzioni di movimento, evidenziando i meccanismi neurobiologoci periferici le nozioni basilari delle tecniche manuali d’esame e di trattamento di tutte le articolazioni periferiche e vertebrali e delle strutture neurali.

Le finalità del corso sono volte all’uso del concetto Maitland nell’esame e nella valutazione dei pazienti con disordini di movimento di tipo neuro-muscolo-scheletrici, inclusa la pianificazione e la realizzazione di un programma di gestione accurato ed efficace.