Management del Servizio Sociale Ad Indirizzo Formativo Europeo

Università degli Studi Roma Tre
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Ostiense 175, --, Roma, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Gli obiettivi formativi qualificanti il corso di studio sono:
  • possedere una conoscenza avanzata delle discipline sociologiche e del servizio sociale, un'elevata capacità di analisi e interpretazione dei fenomeni sociali, un'avanzata conoscenza nel campo delle discipline economico-statistiche, giuridiche e politologiche, nonché dell'antropologia, della psicologia sociale e degli studi di genere;
  • avere padronanza dei diversi metodi di disegno, impostazione e conduzione delle indagini sociali su individui, organizzazioni e ambiti territoriali;
  • avere le competenze necessarie per l'ideazione, la programmazione e l'attuazione di programmi di servizio sociale e di politiche sociali nei settori della sanità, dell'istruzione, della famiglia, dell'immigrazione, dell'esclusione e marginalità sociale, delle pari opportunità e dei soggetti deboli, e delle politiche di welfare in generale;
  • possedere una conoscenza avanzata dei metodi e delle tecniche relative al monitoraggio e valutazione degli esiti e dell'impatto sociale di singoli programmi di intervento nei settori indicati;
  • possedere le competenze necessarie in merito al raccordo tra la programmazione di interventi nei settori indicati e l'offerta dei servizi corrispondenti;
  • essere in grado di operare con un elevato grado di autonomia e di svolgere funzioni di direzione di strutture, servizi, dipartimenti e aree di elevata complessità nell'ambito di politiche sociali e di dirigere il lavoro di gruppo;
  • essere in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
  • essere in possesso di avanzate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
  • possedere le competenze e le capacità di interagire con le culture e le popolazioni immigrate nella prospettiva di relazioni sociali interculturali e multietniche.
    Ai fini indicati, i programmi del corso di laurea specialistica:
  • comprendono attività dedicate all'acquisizione di conoscenze avanzate nei vari campi della sociologia, nonché di metodi propri della sociologia nel suo complesso; all'acquisizione di conoscenze e competenze avanzate nelle teorie e metodi propri del servizio sociale, delle politiche sociali e dell'organizzazione dei servizi; all'acquisizione di un'approfondita preparazione in campo giuridico, politologico ed economico-statistico; alla modellizzazione di fenomeni sociali culturali ed economici; alla predisposizione di progetti; alla valutazione dei risultati;
  • comprendono in ogni caso almeno una quota di attività formative nel campo delle conoscenze empiriche dei diversi sistemi di politica sociale, anche da un punto di vista comparativo;
  • prevedono, in relazione a obiettivi specifici, attività esterne come tirocini formativi presso amministrazioni e strutture di servizio, e soggiorni di studio presso altre università italiane ed europee, anche nel quadro di accordi internazionali.

    Caratteristiche della prova finale
    La prova finale si svolge con la discussione di una tesi (dissertazione) scritta, preparata dal candidato sotto la guida di un relatore, che evidenzi le conoscenze teorico- critiche e le competenze professionali specifiche in ordine all'organizzazione e alla gestione dei servizi sociali.
    La Commissione è presieduta da un professore di prima o di seconda fascia in organico alla Facoltà.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
  • Gli ambiti professionali tipici che si possono offrire al laureato del corso di studio sono:
    Gestione ed amministrazione delle strutture di servizio sociale a livello comunale, provinciale, regionale e nazionale, sia in ambito pubblico che privato. I laureati specialisti opereranno nelle strutture di servizio alla persona con funzioni di elevata responsabilità e autonomia.
    Attività di base
    Discipline giuridico-politologiche ed economico-statistiche

    CFU 18
    IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOSECS-S/01: STATISTICA
    Discipline sociologiche

    CFU 36
    SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROTotale CFU 54

    Attività caratterizzanti
    Discipline giuridico-politologiche, economico-statistico-sociali e demografiche, psicologiche e antropologiche

    CFU 48
    IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOM-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE SPS/04: SCIENZA POLITICA
    Discipline sociologiche

    CFU 56
    SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROSPS/11: SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICITotale CFU 104

    Attività affini o integrative
    Formazione interdisciplinare

    CFU 48
    M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE M-FIL/05: FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI M-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA SECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALESPS/03: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHETotale CFU 48

    Attività specifiche della sede
    CFU 8
    MED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATATotale CFU 8
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 30Per la prova finaleCFU 26Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 30Totale CFU 86

    Totale Crediti CFU Management del Servizio Sociale Ad Indirizzo Formativo Europeo 300
    Docenti di riferimento

    BURGALASSI Marco
    CURCIO Anna Maria
    RIZZA Salvatore

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
    no
    Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
    n

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto