Management della Formazione: Progettazione, Erogazione e Rendicontazione Delle Azioni Formative Cofinanziate Dal Fse e Dai Fondi Paritetici Interprofessionali

FSE - l'Esperto Risponde
A Ferrara

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Per aziende
  • Ferrara
  • Durata:
    5 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il percorso formativo si pone l'obiettivo di fornire conoscenze, competenze e strumenti metodologici relativamente alle fasi di progettazione, realizzazione, rendicontazione delle azioni formative cofinanziate dal FSE e da altri strumenti finanziari, al fine di permettere ai partecipanti di poter progettare e realizzare in maniera corretta dal punto di vista formale ed efficiente dal punto di vista sostanziale tali interventi formativi.
Rivolto a: Il corso è destinato agli operatori nel settore della formazione professionale e aziendale: professionisti, addetti all'Area Formazione e Risorse umane, neolaureati interessati a inserirsi nel settore della formazione, enti di formazione accreditati, agenzie formative, società di consulenza e formazione.

Informazione importanti

FSE:Corso finanziato FSE (Fondo Sociale Europeo)

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Ferrara
via Bela Bartok, 14, 44124, Ferrara, Italia
Visualizza mappa

Professori

Alexandra - nel settore Storari
Alexandra - nel settore Storari
Consulente senior formazione professionale e progettazione europea

Consulente senior nel settore della formazione professionale e della progettazione europea per imprese, enti di formazione, istituti scolastici, università, ONG. I suoi campi di intervento riguardano soprattutto i settori della cultura, dell'ambiente, dell'istruzione, del non profit, delle ICT.

Claudio Pizzuti
Claudio Pizzuti
docente

Ex funzionario del Ministero del Lavoro. Esperto in gestione e controllo dei fondi strutturali. Nel 2007-2008 componente del gruppo di lavoro presso il Ministero del Lavoro sullo studio dei nuovi costi ammissibili FSE per la programmazione 2007-2013. E’ l’autore, con Wilma Posati, della prima (1997) e della seconda edizione (2000) del “Vademecum ad uso degli enti gestori e degli organi di controllo

Federica Stecchi
Federica Stecchi
Consulente senior

Consulente senior nel settore dello sviluppo delle risorse umane e dei sistemi di gestione qualità.

Filippo Ferrari
Filippo Ferrari
docente

Esperto nei processi formativi, attualmente è docente di Organizzazione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università “Cà Foscari” di Venezia, ed è responsabile del laboratorio Competenze professionali e formazione continua presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna. Svolge inoltre attività di formazione e consulenza per il mondo delle imprese e delle professioni.

Programma

Obiettivi
Al termine del percorso, i partecipanti saranno in grado di:
• conoscere le linee di finanziamento fondamentali per la formazione: il FSE nell'attuale programmazione 2007-2013 e i Fondi paritetici interprofessionali
• raccogliere e selezionare in maniera tempestiva le informazioni relative ai finanziamenti per la formazione e ai diversi avvisi regionali e provinciali, con particolare riferimento ai portali e siti web • applicare gli strumenti fondamentali della progettazione (Project Cycle Management): dalla scelta della linea di finanziamento, all'elaborazione dell'idea progettuale, alla compilazione della domanda di sovvenzione
• erogare un'azione cofinanziata in maniera corretta ed efficace, dal punto di vista organizzativo e didattico
• erogare un'azione cofinanziata in maniera corretta dal punto di vista amministrativo-contabile, con particolare riguardo alle procedure di ammissibilità della spesa e alle operazioni di verifica e controllo in itinere e finali
• valutare dal punto di vista organizzativo e didattico i processi di formazione cofinanziati


1° giornata
I FINANZIAMENTI PER LA FORMAZIONE: IL FONDO SOCIALE EUROPEO.
IL FSE NEL CONTESTO EUROPEO E ITALIANO: La programmazione 2007-2013. Obiettivo "Convergenza" e Obiettivo "Competitività regionale e Occupazione". I regolamenti (CE). Il Quadro Strategico Nazionale. I Programmi Operativi Nazionali (PON). I Programmi Operativi Regionali (POR): gli Assi. Le autorità regionali. Le istituzioni provinciali. Fund raising: come reperire le fonti di finanziamento.
PROGETTAZIONE SUL FSE: Lettura ed analisi dei Bandi e Avvisi pubblici. Gli obiettivi generali, le azionifinanziabili, le priorità, i soggetti ammessi, i destinatari, le risorse disponibili e i vincoli finanziari, le modalità e i termini per la presentazione delle proposte, le procedure e i criteri di valutazione. Il Project Cycle Management come strumento per la buona proposta progettuale.

2° giornata
I FINANZIAMENTI PER LA FORMAZIONE: I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI.
I FINANZIAMENTI PER LA FORMAZIONE CONTINUA IN AZIENDA: la Legge 236/1993, la Legge 53/2000, I Fondi paritetici interprofessionali.
I FONDI PARITETICI INTERPROFESSIONALI: cosa sono, come si aderisce, la normativa di riferimento. La concertazione con le parti sociali. L'utilizzo del "conto formazione" e dell'"avviso". Il Piano formativo aziendale: requisiti di accesso, analisi dei fabbisogni formativi, modalità e termini per la presentazione, criteri di valutazione della proposta. La realizzazione del Piano formativo: i rapporti con l'Ente finanziatore, il coordinamento organizzativo, monitoraggio e valutazione. La gestione economicofinanziaria: il rendiconto finanziario, i costi ammissibili, i giustificativi di spesa, la rendicontazione.

3° giornata
LA REALIZZAZIONE DELLE AZIONI FORMATIVE: IL CONTROLLO DEI PROCESSI DI APPRENDIMENTO.
Le figure professionali coinvolte: responsabile dell'erogazione, coordinatore, tutor. I rapporti con l'Ente finanziatore. Il coordinamento didattico: la progettazione di dettaglio, il calendario delle attività, la logistica dell'aula, numero e tipo di partecipanti, i docenti coinvolti. La gestione dell'aula: le dinamiche d'aula, la gestione dei gruppi, la gestione di eventuali conflitti. Tecniche e metodi per i processi di apprendimento.

4° giornata
GESTIONE, RENDICONTAZIONE E CONTROLLO DEL FSE.
LA NORMA GENERALE (D.P.R. N. 196/2008).
VADEMECUM PER LA SPESA DEL FSE: affidamento a terzi, gestione dell'IVA, gestione dei Voucher, i costi standard (Reg. (CE) n. 396/2009). LA RENDICONTAZIONE E IL CONTROLLO DELLA SPESA DEL FSE: classificazione dei costi, il controllo, verifica sulle voci di costo.

5° giornata
LA VALUTAZIONE DELLE AZIONI FORMATIVE. La valutazione della formazione: la valutazione organizzativa e la valutazione didattica. La teoria pragmatica. La teoria della gerarchia dei risultati. La valutazione in itinere e finale. I risultati di apprendimento. I tempi di valutazione. Gli strumenti di valutazione.

Ulteriori informazioni

Persona di contatto: Alexandra Storari

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto