Marketing delle biblioteche

Società Umanitaria
A Milano

130 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Seminario
  • Milano
  • 7 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: L'obiettivo é quello di accordare i diversi strumenti comunicativi e relazionali utilizzati, alla ricerca di una "strategia sinfonica" che non deve attendere la concessione di finanziamenti speciali ma può essere attuata anche (e soprattutto) in epoca di vacche magre.
Rivolto a: tutti gli interessati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Daverio, 7, 20122, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

I candidati, ai fini dell’ammissione, devono essere in possesso del diploma di scuola media superiore.

Programma

Il seminario si propone di fornire un’occasione di riflessione sull'impatto comunicativo e reputazionale prodotto non soltanto dagli eventi comunicativi strutturati (sui quali rischia di concentrarsi solitamente l'attenzione dei bibliotecari), ma anche da modalità non governate di comunicare gli spazi, i servizi e le collezioni della biblioteca stessa.

L'intento è quello di accrescere la consapevolezza dell'importanza che può rivestire l'impiego strutturato di alcune azioni di marketing per accrescere, nella comunità di riferimento la percezione complessiva del valore sociale della biblioteca.

Argomenti trattati

  • La costruzione della reputazione della biblioteca
  • L'esperienza dell'utente e del non utente nella creazione della "verità sociale" della biblioteca
  • Il bibliotecario come sensore
  • La squadra biblioteca e l'eroe solitario
  • La comunicazione intenzionale: promuovere, persuadere, sedurre
  • La comunicazione non intenzionale: galleria di errori ed orrori tratti dalla vita quotidiana delle biblioteche pubbliche e universitarie italiane (casi di cartelli, avvisi, risposte telefoniche, disposizione di oggetti e arredi, layout di raccolte e servizi)
  • La grammatica della comunicazione efficace: che cosa si può imparare dagli errori nostri e altrui
  • Il bon ton della comunicazione efficace: come imparare a mettere in valore ogni situazione comunicativa.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto