Massaggio Sportivo Roma

Adhara
A

940 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • 80 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: coloro che, disponendo di una precedente esperienza nell'ambito del Massaggio, desiderano acquisire conoscenze e competenze specifiche in ambito di applicazione delle Tecniche di Massaggio nello Sport per esigenze quali: pre e post allenamento, pre e post performance.

Informazione importanti

Programma

Lo Sport, sinonimo per eccellenza di salute e benessere, è uno dei campi in cui l'applicazione del Massaggio viene attuata per molteplici obiettivi, ad esempio: CONTRIBUIRE A MIGLIORARE LE PRESTAZIONI PREPARARE AL MEGLIO LE ZONE MUSCOLARI SPECIFICHE A SECONDA DEL LAVORO CHE DEVONO SVOLGERE NEL DOPO PERFORMANCE, DECONGESTIONARE E RILASSARE L'ORGANISMO FAVORENDO IL NATURALE PROCESSO DI ELIMINAZIONE CATABOLICA

L'attività didattica proposta esula dalle competenze di natura sanitaria (operatori sanitari e/o parasanitari). Per la partecipazione a tale modulo specifico è consigliabile (ai fini di una corretta acquisizione della didattica) aver conseguito una precedente formazione nel campo del Massaggio generale, anche in altri centri ed istituti di formazione. Per quanti non hanno esperienza alcuna nel settore del massaggio, prima di affrontare la didattica specifica del Massaggio Sportivo, si consiglia di prendere in considerazione la frequenza propedeutica del modulo in Basi del Massaggio.

LE BASI DEL MASSAGGIO SPORTIVO POSTURA DELL'OPERATORE STUDIO DEL MOVIMENTO IN RELAZIONE ALLE CATENE CINETICHE IMPEGNATE BIOENERGETICA E VIE METABOLICHE RICHIESTE DAI VARI TIPI DI SPORT SCHEDA DI VALUTAZIONE MANOVRE DI DECONTRAZIONE ARTICOLARE (SBLOCCHI) ESERCITAZIONI DI STRETCHING MASSAGGIO PRE-GARA (PARTE POSTERIORE) MASSAGGIO PRE-GARA (PARTE ANTERIORE) MASSAGGIO PRE-GARA 'BREVE' (IMMINENTE AD UNA PERFORMANCE) MASSAGGIO INFRA-GARA (SULLE CATENE CINETICHE) MASSAGGIO POST-GARA (PARTE ANTERIORE) MASSAGGIO POST-GARA (PARTE POSTERIORE)

Competenze giuridiche per la formazione di Tecnici, Istruttori ed altre figure similari di Operatori Sportivi (*) a livello nazionale. La formazione degli operatori sportivi a livello nazionale è di competenza dei soggetti che operano, in Italia, con riconoscimento giuridico in campo sportivo e cioè: il C.O.N.I. Comitato Olimpico Nazionale Italiano le Federazioni Sportive o realtà associate riconosciute dal C.O.N.I. gli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I. Le competenze sono state confermate dal Decreto Legislativo 23/07/1999 n. 242 (cosiddetto decreto Melandri di riordino dello sport) che assegna al C.O.N.I., a norma dell'art.11 della Legge 15 marzo 1997 n.59, "l'organizzazione ed il potenziamento dello sport nazionale" e la "promozione della massima diffusione della pratica sportiva nei limiti di quanto stabilito dal D.P.R. 24 luglio 1977 n.616". Lo Statuto del C.O.N.I., regolarmente approvato dal Ministero vigilante, detta, all'art.2 le funzioni di disciplina e regolazione ed all'art.26 l'ordinamento degli Enti di promozione Sportiva. In particolare poi, per gli Enti di Promozione Sportiva, la legittimazione della formazione dei tecnici, istruttori ed atre figure similari di operatori sportivi deriva dalle previsioni dell'art.2 del Regolamento "per il riconoscimento ed i rapporti C.O.N.I.

- Enti di promozione Sportiva", approvato dal Consiglio nazionale del C.O.N.I. il 01/08/2001. Competenze delle Regioni Ferme restando le competenze nazionali del C.O.N.I. (e quindi delle federazioni e degli Enti di Promozione Sportiva), le funzioni in materia di sport sono state, nel tempo ed in parte, con diversi provvedimenti, attribuite alle Regioni (legge 549/95, art.2, comma 46, lettera b; Legge 59/97, art.7; Dlg 31/03/98 n.112) fino ad arrivare alle recenti modifiche dell'art.117 della Costituzione, per cui, allo stato attuale, la materia dello sport è "a legislazione concorrente" tra Stato e Regioni. Sono pertanto riconosciuti come "Istruttori, Tecnici qualificati ed altre figure similari di Operatori sportivi" i soggetti in possesso, alternativamente, di: Diploma di Laurea in Scienze Motorie Diploma I.S.E.F.

Percorso formativo di Istruttore o Tecnico come disciplinato dalle federazioni o dagli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I. Pertanto gli Istruttori e Tecnici sportivi con i titoli suddetti possono legittimamente operare in Italia fornendo le loro prestazioni tecnico-operative ai vari Utenti. (*) tra le figure similari del settore sportivo possono essere compresi anche gli operatori di massaggio. In relazione al riconoscimento del titolo rilasciato si chiarisce che la validità dello stesso è da rapportare con quelli che possono essere gli eventuali regolamenti interni delle varie federazioni sportive.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto