Master annuale "La psicologia della famiglia"

Istituto di Terapia Familiare Pisalivorno (Centro Method)
A Perignano

2001-3000
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Perignano
  • Durata:
    1 Anno
Descrizione

Il Master si rivolge a coloro che svolgono o intendono svolgere professioni di aiuto alla persona e sentono il bisogno di approfondire le proprie conoscenze teoriche e le proprie capacità operative in relazione alle più emergenti problematiche della famiglia.
Durante gli incontri saranno affrontati contenuti relativi alla coppia (coniugalità, genitorialità, responsabilità, condivisione educativa), al ciclo vitale della famiglia, ai bisogni dei figli nelle diverse fasce di età , alle difficoltà che essi possono incontrare e ai possibili percorsi d'aiuto.
Gli obiettivi principali del Master riguardano la conquista, da parte dei partecipanti, della capacità di riconoscere i segnali di disagio, di accogliere la richiesta di aiuto e indirizzare i coniugi, genitori e figli verso gli interventi più appropriati alla soluzione del problema (consulenza, sostegno psicologico, psicoterapia individuale, familare o di coppia, mediazione familiare).

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Perignano
via Sandro Pertini 16, 56030, Pisa, Italia

Cosa impari in questo corso?

Capacità di riconoscere i segnali di disagio
Accogliere la richiesta di aiuto e indirizzare coniugi
Sostegno alla genitorialità
Capacità operative
Modalità di intervento

Professori

BARBARA PARRINI
BARBARA PARRINI
PSICOLOGA, PSICOTERAPEUTA, MEDIATRICE FAMILIARE

PSICOTERAPEUTA PRESSO L'ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE pisalivorno, DIDATTA AIMS

CRISTINA LORIMER
CRISTINA LORIMER
PSICOLOGA, PSICOTERAPEUTA, MEDIATRICE FAMILIARE

PSICOTERAPEUTA PRESSO L'ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE pisalivorno, DIDATTA AIMS, INSEGNANTEE COORDINATRICE DI SERVIZI

Gian Paolo Lombardi
Gian Paolo Lombardi
Psichiatra e Psicoterapeuta

GIANCARLO FRANCINI
GIANCARLO FRANCINI
PSICOLOGO, PSICOTERAPEUTA E MEDIATORE FAMILIARE

DIDATTA PRESSO VARI ISTITUTI DI TERAPIA FAMILIARE

MONICA PRATELLI
MONICA PRATELLI
PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA

DIRETTRICE ISTITUTO PSICO MEDICO PEDAGOGICO "CENTRO METHOD" E ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE pisalivorno. DIDATTA PRESSO LA SIPP(SOCIETA' ITALIANA DI PSICOLOGIA E PEDAGOGIA, PRESSO L'ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI FIRENZE E PRESSO L'ISTITUTO DI TERAPIA FAMILIARE DI PERIGNANO.

Programma

Il master è suddiviso nei seguenti moduli:

MODULO A: “LA COMPETENZA RELAZIONALE”

· L’apprendimento dei fondamenti della teoria sistemica e dell’ottica relazionale

· La conquista di competenze di comunicazione e di relazione con l’altro

· I livelli e le tecniche della comunicazione

· La comunicazione verbale non verbale

· Il concetto di contesto

· Oggetti, strumenti e metodi dell'osservazione

· Le domande relazionali come strumento di conoscenza

· L’acquisizione di modalità utili all’osservazione del gruppo (gruppo – classe, famiglia, team) e dell’individuo

· La conduzione del colloquio relazionale

· Conflitti e mediazione

MODULO B “LA NARRAZIONE DELLA STORIA PERSONALE E LA RICERCA DELLE PROPRIE DIFFICOLTA’ E DELLE PROPRIE RISORSE”

· La revisione della propria storia personale, per favorire l’individuazione di difficoltà da modulare e di risorse da utilizzare nella professione.

· La conoscenza delle tecniche per la narrazione di sé: genogramma, genogramma con immagini, metodo narrativo, oggetto metaforico, scultura, ecc.

· La conquista di una maggiore consapevolezza della propria storia e del proprio percorso formativo

· La ricerca dei propri “talenti” e dello “stile” personale, come ricchezza per la professione.

MODULO C “IL CICLO VITALE DELLA FAMIGLIA E LE DIFFICOLTA’”

· Definizione, ciclo vitale, eventi critici e compiti di sviluppo

· La formazione della coppia

· La famiglia con bambini

· La famiglia con adolescenti

· La famiglia nel processo di separazione e divorzio

· La coppia anziana

· La famiglia di fronte al lutto

· Le nuove tipologie di famiglia

· I segnali di disagio e la loro individuazione precoce

· Le difficoltà dell’infanzia

· Le difficoltà della preadolescenza e dell’adolescenza

· Le diverse tipologie di famiglia

· La richiesta di aiuto all’esperto

· Il colloquio psicologico in ottica sistemico – relazionale

· L’analisi della domanda e l’individuazione di adeguati percorsi di aiuto.

· La consulenza, la mediazione, la terapia, il counseling

MODULO D “ATTIVITA’ LABORATORIALE E SUPERVISIONE DI CASI”

Il modulo si svolge con incontri di gruppo, per rivedere insieme le linee teoriche descritte durante il corso e per delineare il passaggio alla loro applicazione nei diversi contesti. Saranno inoltre affrontati casi clinici, per i quali predisporre la progettazione e l’intervento.

Ulteriori informazioni

 

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto