Master Auditing e Controllo Interno nelle Banche

Università di Pisa
A Roma, Milano e Pisa

6.800 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • In 4 sedi
  • 1500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master in Auditing e Controllo Interno nelle Banche è istituito dall’Università di Pisa e dall’AIIA (Associazione Italiana Internal Auditors). Il master di secondo livello si propone di sviluppare un percorso formativo di elevata qualificazione nelle aree dell’auditing interno ed esterno, della corporate governance e del risk management nel settore finanziario.
Rivolto a:. Persone già inserite in banca o liberi professionisti che operano nel settore finanziario, che intendono acquisire le conoscenze e le competenze tipiche dell'auditing e del controllo interno nelle banche senza interrompere l'attività di lavoro. A neolaureati con una forte motivazione a sviluppare un percorso di crescita professionale nell’area dell’internal auditing, del risk management e della corporate governance.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Santa Tecla, 5, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
Via S. Tecla, 5, 20122, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Pisa
Via Cosimo Ridolfi, 10 , 56124, Pisa, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
Via Firenze, 32, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Al master sono ammessi coloro che sono in possesso della laurea quadriennale (vecchio ordinamento) e della laurea specialistica (nuovo ordinamento).

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Il master si svolge a milano presso la sede dell'aiia in via s. Tecla 5.
Scadenza bando: 30 novembre 2012

I parte

- inquadramento sui sistemi di controllo interno e sulla corporate governance

- il processo di audit e la valutazione del sistema di controllo interno - l'internal audit in banca e gli standard per la pratica professionale

- la funzione compliance e l'audit sulla compliance

- aspetto organizzativi ed operativi della funzione compliance

- il bilancio bancario e l’applicazione dei principi contabili internazionali

- l’audit dei processi amministrativo-contabili e la legge 262/2005



ii parte

- enterprise risk management

- l’audit sul rischio di credito

- i rischi di mercato: modelli di misurazione e sistemi di controllo

- i rischi operativi: modelli di misurazione e problematiche di controllo

- il processo di controllo prudenziale: icaap e srep


iii parte

- gli interventi di audit sulla rete commerciale

- l’audit sulla rete dei promotori finanziari

- l'audit sull'attività retail

- le attività di audit nell'investment banking

- le attività di audit nell'investment banking

moduli integrativi (modalità e-learning)

- i principi contabili internazionali

- le operazioni di finanziamento alle imprese

- basilea 3: i riflessi sulle imprese

- la responsabilità amministrativa delle società (d. Lgs. 231/2001)

- approfondimenti sul rischio di compliance e sull'applicazione della legge sul risparmio

Ulteriori informazioni

Stage: Previsto per i neolaureati - da 3 a 6 mesi
Alunni per classe: 30

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto