CORSO DA NON PERDERE!

Master In Bioenergie

Aghape
Online

780 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello intermedio
  • Online
  • 24 ore di studio
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Da definire
  • Invio di materiale didattico
Descrizione

Il master si prefigge di riunire in un unico pacchetto i corsi di alta formazione a marchio Aghape dedicati alle bioenergie: Biomassa, Biogas, Conduzione e ottimizzazione degli Impianti a Biogas. Nel corso delle tre giornate verrà fornita una panoramica chiara ed esaustiva sugli aspetti normativi, di competitività e di sostenibilità ambientale relativi alla produzione di energia rinnovabile dall’agricoltura.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Online

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master si prefigge di riunire in un unico pacchetto i corsi: Energia da Biomassa + Biogas 1 + Biogas 2. Nel corso delle 24 ore verra' fornita una panoramica chiara ed esaustiva sugli aspetti normativi, competitivi e di sostenibilità ambientale relativi alla produzione di energia rinnovabili da agroenergie

· A chi è diretto?

Questo corso si rivolge a: - Termotecnici - Impiantisti - Artigiani - Tecnici del settore della Green Economy in genere - Tecnici del settore Rinnovabili - Progettisti - Installatori - Energy Manager - Imprenditori Agricoli - Agronomi

· Requisiti

Nessuno in particolare

· Titolo

Attestato di Partecipazione

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Aghape eroga da 8 anni servizi di formazione e aggiornamento professionale continuo rivolti a progettisti e professionisti coinvolti nelle filiere delle rinnovabili e costruzioni. Negli ultimi 3 anni abbiamo servito oltre 2500 professionisti e piu' di 800 aziende.

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Controlla la tua casella di posta elettronica! Ti stiamo inviando un messaggio contenente tutti i dettagli relativi all'attivita' di tuo interesse!

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Padroneggiare le bioenergie
Ottenere tutte le conoscenze per operare nel mercato delle bioen
Bioenergie
Energie rinnovabili
Rinnovabili
Energia termica
Digestione anaerobica
Biogas
Biomasse
Colture energetiche

Professori

Mario Rosato
Mario Rosato
Ing. Mario Rosato

Ingegnere elettrico, elettronico e ambientale, ex docente e ricercatore universitario. Ha realizzato studi di risparmio energetico, progettato grandi opere di infrastrutture e diretto cantieri all’Estero per conto di importanti società di ingegneria e consulenza italiane e americane. Collabora come giornalista scientifico con importanti riviste spagnole specializzate in energia, avendo pubblicato diversi articoli sul tema specifico della biomassa.

Programma

GIORNO 1

Modulo 1: nozioni basilari, Biomassa e Biocombustibili
  • Cos’č la digestione anaerobica
  • Differenza fra biomassa e biocombustibili
  • Cenni sui biocombustibili liquidi e gassosi
  • Biomasse solide
  • Biomasse residuali
  • Colture energetiche e sostenibilitŕ
Modulo 2: Biocombustibili Solidi
  • Legna, cippato e pellet: vantaggi, svantaggi e sostenibiitŕ
  • Scarti agricoli: sansa, paglia, sfalci. Quando convengono.
  • Biocombustibili solidi "impropri"; pollina, fanghi, scarti animali. Problemi ambientali.
Modulo 3: Combustione della biomassa solida
  • Temperatura di fiamma
  • Tempo di residenza
  • Rapporto aria-combustibile
  • Pre-riscaldamento dell'aria
  • Post-combustori e gas di scarico
  • Trattamento dei fumi ed emissioni. Polveri sottili. Ceneri.
Modulo 4: Tecniche di combustione della biomassa solida
  • Caldaie a fasci orizzontali
  • Caldaie a fasci verticali
  • Caldaie a griglia mobile
  • Caldaie a letto fluidizzato verticale
  • Caldaie a letto fluidizzato ciclonico
  • Gasificazione e pirolisi.
Modulo 5: Alimentazione e impianti ausiliari delle centrali a biomassa
  • Cippatori
  • Pelletizzatori
  • Silos
  • Coclea
  • Sistemi pneumatici
  • Bag-silos o big bag
  • Silo sotterraneo
Modulo 6: Generazione elettrica da biomasse solide
  • Ciclo Rankine a vapore: turbina Westinghouse vs. Turbina Laval
  • Ciclo Rankine Organico (ORC)
  • Ciclo Brayton
  • Cicli termodinamici non ancora commerciali: Striling, Eriksson, termoacustico, turbina Tesla
  • Sistemi tritermici
Modulo 7: Usi termici della biomassa solida: forni ed essiccatoi
  • Tipo tunnel
  • Tipo trommel
  • Tipo verticale
  • Tipi tradizionali (discontinui)
Modulo 8: Aspetti logistici, legali e amministrativi
  • Le tariffe incentivanti
  • Distorsioni del mercato introdotte dalle tariffe incentivanti
  • Approvvigionamento e logistica
  • La Legge Regionale e gli incentivi alla filiera corta
  • LCA (Life Cycle Analysis)
  • Normativa sulle emissioni
  • Usi energetici vs. Usi industriali



GIORNO 2


Modulo 1: Introduzione alla biometanizzazione
  • Cos'e' la digestione anaerobica
  • Vantaggi e limitazioni dei processi anaerobici
  • Digestione vs. compostizzazione. Digestori per uso domestico
  • Fanghi e digestati: eliminazione degli odori post trattamenti
  • Tipologie di digestori
  • Cause frequenti di collasso biologico dei digestori
  • Caratteristiche del biogas
  • Pulizia del biogas
  • Impieghi del biogas su piccola scala
  • Cenni sul protocollo di Kyoto e direttiva Nitrati
  • Incentivi alla produzione elettrica con biogas
  • 3
  • Biogas, colture energetiche e sostenibilitŕ: normative europee a confronto
  • Dimensionamento di massima
  • Stima dei costi delle diverse tipologie e dei ricavi
Modulo 2: Fondamenti della progettazione dei digestori anaerobici
  • Stima del potenziale metano
  • Tempo di ritenzione idraulica, tempo di carico vs. digestori tradizionali
  • Digestori di alto tasso di carico vs. digestori tradizionali
  • Il classico CSRT (Continuoulsy Stirred Reactor Tank)
  • EGSB (Expanded Granulaer Suldge Blanket)
  • H UASB (Hydrolitic UASB)
  • Pretrattamenti
  • Digestori e codigestori: HASL (Hybrid Anaerobic Solid Liquid)
  • Dimensionamento di massima
  • Post trattamento dei digestati
  • b) Fitodepurazione
  • c) Lagunaggio
  • d) Tecniche alternative: scrubbing, stripping, adsorbimento, precipitazione struvite.
  • e) Cenni sul processo Anamox
  • Il sistema AFADS


GIORNO 3


Modulo 1: Parte Teorica
  • Cos'e' la digestione anaerobica
  • Vantaggi e limitazioni dei processi anaerobici
  • Nomenclatura tecnica: concetti di TRH, TRC, COD, ST e SV, rapporto C/N, mix ratio e tasso di carico
  • Matrici piu' comuni nel mondo agricolo, il loro BMP, vantaggi e svantaggi
  • Rifiuti e Sottoprodotti: differenze legali
  • Misurazione del potenziale metanigeno dei substrati
  • Metodi volumetrici
  • Metodi barometrici
  • Metodi per interferenza teorica
  • Misurazione dell'attivitŕ dell'inoculo
  • Parametri di controllo dei digestori
  • Cause frequenti di collasso biologico dei digestori
  • Caratteristiche del biogas e tecniche di pulizia
  • Fanghi e digestati: differenze dal punto di vista legale e cenni sulla Direttiva Nitrati
Modulo 2: Parte Pratica
  • Pratica virtuale di misurazione del BMP con l'AMPTS
  • Pratica di misurazione di COD ed N tramite spettrofotometro
  • Additivi probiotici
  • Pre-trattamenti e loro influenza nella resa di metano
  • Trattamenti termici
  • Trattamenti chimici
  • Trattamenti fisici
  • Post-trattamento dei digestati:
  • Postdigestione
  • Separazione / filtrazione
  • Fitodepurazione
  • Lagunaggio
  • Tecniche alternative: scrubbing, stripping, assorbimento
  • Eliminazione degli odori nell'allevamento di bestiame

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto