Master in la Comunicazione per la Formazione e la Gestione dei Collaboratori

Centro Formazione Professionale Bari
A Taranto

4.900 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Taranto
  • 400 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Conoscere ed apprendere le tecniche della comunicazione, della didattica, del Marketing. Inoltre verrà insegnata tutta la Psicologia generale, del lavoro e delle Organizzazioni.
Rivolto a: Coordinatori e aspiranti coordinatori, e Servizi di aziende sanitarie e socio-sanitarie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Taranto
Via Prospero Petroni, 74100, Taranto, Italia

Domande più frequenti

· Requisiti

colloqui pre-selettivi

Programma

MASTER PROFESSIONALE IN "LA COMUNICAZIONE PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DEI COLLABORATORI" - Bari

L’aggiornamento, lo sviluppo delle competenze e delle potenzialità delle persone, costituiscono da sempre un fattore critico per la competitività e la sopravvivenza stessa delle organizzazioni.

Per questo, la formazione deve oggi essere vista anche come sistema operativo di gestione del personale per favorire la giusta integrazione tra bisogni individuali, bisogni organizzativi e strategia aziendale.

Questa nuova attenzione verso la leva formativa, intesa, quindi, come sistematico e continuo processo di apprendimento e aggiornamento, trova particolare giustificazione d’essere nell’ambito sanitario, dove le professionalità detenute dall’organismo personale giocano un ruolo di primo piano per il successo aziendale.

Il corso si propone di fornire le conoscenze, gli approcci metodologici e gli strumenti di base per assolvere in maniera compiuta il ruolo di formatori all’interno delle rispettive organizzazioni di appartenenza.

Obiettivi:

Conoscere ed apprendere la Psicologia, le tecniche della comunicazione e della didattica.

Programma:(


)- Psicologia

- Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni

- Marketing e Comunicazione

- Comunicazione persuasiva

- La formazione: elementi di base, obiettivi, modelli, teorie

- Le caratteristiche fondamentali dei processi di apprendimento negli adulti

- Comunicazione efficace e Comunicazione efficiente

- Le strategie della didattica: come costruire la lezione

- La prospettiva logica e gli aspetti legati al contenuto

- La prospettiva psicologica, i soggetti fruitori e i loro processi di apprendimento

- Lo sviluppo dell’intervento didattico

- Le modalità di preparazione di una lezione: fornire un quadro concettuale degli elementi necessari per preparare e svolgere validamente una lezione

Esercitazioni d’aula e counseling

La differenza sostanziale tra formazione ed insegnamento riguarda soprattutto la struttura più coerente che la formazione tende a dare ad una serie di abilità già presenti nel discente.(


)- Gli stili di apprendimento

- La struttura della lezione

- La lezione espositiva ed esperienziale: punti di forza e punti di debolezza

- Esempio di lezione tradizionale

- Le esercitazioni: tradizionali, nozionistiche, problem-solving, il caso

- Le simulazioni: addestrative, dimostrative, di analisi, su casi

- Gli strumenti: i sussidi visivi (lavagna luminosa, tradizionale, a fogli mobili, diapositive, computer)

Esercitazioni d’aula e counseling(


)Le esercitazioni, singole o di gruppo, potranno essere condotte da qualcuno dei partecipanti.(


)La gestione del processo di comunicazione

- I requisiti della comunicazione efficace

- La comunicazione one-to-many

- Le barriere alla comunicazione

- Il ruolo ed atteggiamento del docente

- Il ruolo ed atteggiamento dei discenti: i comportamenti difficili

- La gestione delle obiezioni

Role playing su costruzione ed esposizione di un format didattico

I partecipanti saranno invitati a produrre una breve presentazione su temi di loro competenza e successivamente sarà valutata la loro performance.

Verranno effettuate riprese video individuali con consigli, commenti e feedback da parte del docente.

La video ripresa è infatti uno strumento fondamentale per sviluppare nei partecipanti la sicurezza e la fiducia necessarie per affrontare una presentazione in pubblico.

Verrà effettuata un’analisi individuale (sulla base delle riprese video realizzate) del ritmo espositivo, del timbro, del tono e del volume della voce, degli accenti, del paesaggio vocale, della comprensibilità del messaggio, del controllo dei tempi, della percezione di sé, degli altri e dello spazio, del tempo nel rapporto con il pubblico.

La valutazione delle performance

- Tecniche di valutazione: come valutare la propria performance (autovalutazione)

- Come valutare i partecipanti: prova orale, prova scritta, lavoro di gruppo (caso), elaborato

- La costruzione della griglia di valutazione

LE RIUNIONI DI LAVORO

A cosa serve una riunione

- Tipologie di riunione: deliberazione di ratifica, di relazioni umane, d’informazione, di relazioni pubbliche

La preparazione di riunione

- La dimensione del gruppo

- Il comportamento sociale nel dibattito: i ruoli dei partecipanti

- I compiti del leader

Lo svolgimento della riunione

- La gestione del dibattito

- Le situazioni personali ed impersonali: come gestire le problematiche

- I comportamenti che incoraggiano e bloccano la comunicazione

La chiusura

- Le procedure decisionali

- Il verbale

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 8

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto