Master in Comunicazione Sociale, Politica e Istituzionale Maspi IX edizione

Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM
A Milano

8.000 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Milano
  • Durata:
    1 Anno
Descrizione

Obiettivo del corso: Il MASPI forma professionisti della comunicazione candidati alla dirigenza di pubbliche amministrazioni, associazioni di settore, organizzazioni sociali, ambiti della consulenza politica e settori di imprese rivolti alla socialità, investendo sulla capacità di costruire solide competenze di strategia, visione integrata, organizzazione, management delle risorse insieme ad una completa preparazione sulla gestione delle tecniche e degli strumenti della comunicazione.
Rivolto a: I partecipanti al MASPI sono giovani provenienti da esperienze formative e professionali diverse che condividono l’interesse per la comunicazione di pubblica utilità. Solitamente l’aula ha come caratteristiche comuni uno spiccato interesse e curiosità verso i processi della comunicazione, attenzione agli ambiti delle istituzioni, della politica e del sociale.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Carlo Bo, 1, 20143, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

È rivolto a laureati(I livello, laurea magistrale e vecchio ordinamento) in tutte le discipline che vogliano investire sulla propria crescita professionale

Opinioni

F

20/08/2011
Il meglio Credo che sia il migliore master sulla comunicazione pubblica, o meglio di pubblica utilità (secondo la definizione del prof. Stefano Rolando, direttore scientifico del master). Il percorso per formativo d'aula è una full immersion strepitosa che ti lascia tante conoscenze remote che diventano "chicche" da sfruttare nell'ambiente lavorativo.I contatti offerti per lo stage sono davvero competitivi.Quest'anno oltretutto hanno inserito la study visit a Bruxelles!!! ...insomma lo rifarei :) ...

Consiglieresti questo corso? Sí.
F

07/08/2009
Il meglio Raccomanderei il corso per tanti motivi (professionalità, serietà, alta formazione, prestigio, corpo docenti, stage, "clima" che si crea in un'aula di 25/28persone...), ma soprattutto per due motivi: 1. è nato un anno dopo della legge 150/2000 (che legittima figure professionali come i comunicatori all'interno della pubblica amministrazione) da colui (Stefano Rolando) che ha partecipato alla stesura della stessa (mica chiacchiere!!!)2. è il master più longevo (7 edizioni sempre a break-even) e più all'avanguardia sulla comunicazione pubblica con un corpo di oltre 80 docenti (uno al giorno) e professionisti del settore.
Per quanto riguarda il centro, oltre 80 tra docenti e professionisti che portano testimonianze di best practices e insegnano i trucchetti del mestiere, ti fanno fare simulazioni, workshop singoli e di gruppo .I partner stage vanno dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai vari Ministeri, dalle agenzie di comunicazione e relazioni pubbliche a organizzazioni non profit, dai Comuni alle Camere di commercio, italiane e estere. Finito lo stage (che è obbligatorio e di conseguenza sicuro) entrerete ufficialmente nella "community" MASPI. Le aziende, imprese ed enti, dopo anni di collaborazione con il MASPI, fanno molto spesso riferimento su di loro per chiedere la disponibilità di forza lavoro. Ed è per questo che la comunità MASPINA adesso è "sguinzagliata" per l'Italia e per l'Europa e ricopre le più disparate posizioni lavorative (ovviamente sempre nel campo della comunicazione).


Da migliorare Un'aula di 25/28 persone unite da un'unica passione, con esperienze diverse alle spalle, maturità diverse, modi di reazione diversi. Ti possono anche ferire.

Consiglieresti questo corso? Sí.

Cosa impari in questo corso?

Comunicazione politica
Comunicazione sociale

Professori

Stefano Rolando
Stefano Rolando
Direttore scientifico

Programma

Più di 70 partner stage

89% di placement entro il primo anno

Oltre 80 docenti e professionisti del settore

60 CFU utili per il conseguimento della laurea magistrale

Certificato di "comunicatore pubblico"

Laboratorio in Business English per il settore pubblico

Study session a Bruxelles


Il programma del Master Comunicazione MASPI si articola in quattro moduli, ciascuno caratterizzato da specifici obiettivi.

1. Fondamenti (gennaio - febbraio 2011)
Condividere le basi cognitive della materia e lo scenario di merito per lo sviluppo delle funzioni di comunicazione, informazione, marketing e relazioni esterne dei soggetti orientati alla pubblica utilità.

2. Soggetti della comunicazione (marzo 2011)
Definire e analizzare le caratteristiche e gli approcci specifici con cui i principali soggetti che operano nell’ambito della pubblica utilità agiscono da un punto di vista comunicativo e relazionale. I soggetti presi in considerazione sono: l’Unione Europea, le istituzioni nazionali, le istituzioni regionali, gli enti locali, le public utilities e i soggetti della rappresentanza.

3. Linguaggi, strumenti e tecnologie (aprile 2011)
Comprendere i linguaggi istituzionali, gestire gli strumenti e utilizzare le nuove tecnologie: tre fattori essenziali della pubblica utilità, nella consapevolezza che le tecniche della comunicazione di impresa e quelle della comunicazione pubblica tendono sempre più ad avvicinarsi. La linea di confine risiede però nei valori, nelle priorità, nelle specificità e nei propositi che restano differenziati.

4. Ambiti applicativi (maggio 2011)
Approfondire le problematiche della comunicazione di pubblica utilità in relazione ai settori della politica, del sociale e della sfera istituzionale: una verticalizzazione rispetto alle prospettive tecnico professionali, alle aree di specializzazione, alle dinamiche comunicative di settore che i tre ambiti definiscono.

5. Study visit - Roma-Milano-Bruxelles
Per l’anno accademico 2010/2011 è prevista una study visit di una settimana a Bruxelles, per permettere ai partecipanti un approccio diretto con la realtà comunitarie. Attraverso il confronto con esperti, docenti e funzionari di spicco del mondo istituzionale, lobbying e pubblic affairs internazionale, la study visit mira a far acquisire competenze specifiche nel campo dei processi comunicativi e relazionali operanti nel contesto internazionale.
E’ prevista inoltre una settimana a Roma nell’ambito dell’esposizione del Forum PA, occasione in cui i partecipanti hanno la possibilità di vedere un’arena in cui le istituzioni, le associazioni professionali, gli atenei, la società civile dialogano, raccontano le migliori prassi, lavorano insieme.

6. Stage (giugno – settembre 2011)
Al termine del percorso didattico, i partecipanti svolgeranno lo stage presso qualificate istituzioni e/o aziende del settore pubblico o privato per un minimo di 300 ore. Ad ogni partecipante sarà assegnato un tutor aziendale e un tutor universitario.

7. Prova Finale (ottobre 2011)
A conclusione dello stage sarà richiesta la presentazione di un project work di ricerca o professionale (rispettivamente l’analisi di un tema specifico studiato nell’ambito del corso e l’analisi e valutazione dei processi di comunicazione dell’ente presso cui lo studente svolgerà lo stage) che verrà valutato da una commissione di docenti e costituirà prova finale del Master.

Attività extra
Nell’ambito del master sono inoltre previsti, al di fuori dell’attività d’aula, momenti di partecipazione esclusiva al Laboratorio Maspi in Business English per il settore pubblico, seminari di approfondimento e conferenze pubbliche.

Profili professionali
I profili professionali di traguardo del Master sono declinati in:
- Comunicazione istituzionale
Comunicatore pubblico - Portavoce - Capo ufficio stampa - Addetto stampa - Operatore Urp - Documentalista - Operatore web - Consulente pubblico
- Comunicazione politica
Consulente politico- Ghost writer - Spindoctor - Portavoce - Campaign manager - Sondaggista - Analista dell’opinione pubblica - Giornalista politico
- Comunicazione sociale
Social marketing manager - Fundraiser - Addetto stampa - Giornalista sociale - Campaign manager - Project leader - Responsabile eventi

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Attestato: - Titolo di Comunicatore pubblico ai sensi della legge 150/2000 e succ. reg. - Diploma di Master Universitario di I livello (ai sensi del D.M. n. 270/2004 ) - 60 Crediti Formativi Universitari (CFU) - Certificato di frequenza al Laboratorio di Business English per il settore pubblico
Stage: Al termine del percorso didattico, i partecipanti svolgeranno lo stage presso qualificate istituzioni e/o aziende del settore pubblico o privato per un minimo di 300 ore. Ad ogni partecipante sarà assegnato un tutor aziendale e un tutor universitario.
Alunni per classe: 30

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto