Master Counseling Professionale in Psicosomatica Energetica Biofisica

Centro Europeo Psicosomatica Biofisica
A Napoli

1.700 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Napoli
  • 450 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Sviluppare competenze ed abilità relative alla consulenza e guida psicologica individuale di coppia e di gruppo;. Consolidare e perfezionare le conoscenze fondamentali sulla persona umana nonchè favorire l’apertura del sistema persona alla novità attraverso la relazione di dialogo e di educazione con il consulente;. Apprendere protocolli di intervento strategico per la risoluzione dei problemi.
Rivolto a: Psicologi, Medici, Educatori, Operatori del volontariato e del terzo settore, Formatori, Assistenti Sociali, Operatori Socio Sanitari, Insegnanti di ogni ordine e grado, Fisioterapisti, Massoterapisti, Consulenti, Mediatori, Naturopati, Coach, Personal Trainer, Estetiste e chi (pervio valutazione curriculum), appassionato e cultore della materia, desidera approfondire le svariate tematiche da noi proposte; tutti coloro i quali intendano migliorare le proprie competenze tecniche e capacità.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
Via Montedonzelli 49, 80128, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

motivazione e interesse per la materia

Programma

Programma del Master Counseling in Psicosomatica Energetica bioFisica

Nb: è possibile iscriversi in qualunque momento dell'anno per la formazione individuale e personalizzata.
– in Presenza e modalità a distanza – FaD - 180 Crediti Formativi - Anche Formula Week End, infrasettimanale e Serale.
Frequenza in presenza individuale e personalizzata: un incontro intensivo mensile concordato secondo necessità ed esigenze del candidato.
- Frequenza per la formazione in gruppo: un incontro intensivo al mese per dieci mesi con date già prestabilite e concordate (chiedere calendario date).
Nb: Pagamento frazionato in dieci comode rate mensili da 180 euro. Il costo comprende: materiale didattico (libri, dispense, dvd), lezioni in presenza; Diploma di Master finale su pergamena. Volendo approfondire il percorso evolutivo personale è possibile richiedere ulteriori dieci incontri senza nussuna maggiorazione nel prezzo.

Cosa si apprende essenzialmente?

Con l'avvento della nuova fisica ci dobbiamo preparare a rimettere in discussione tutte le concezioni del mondo fin ora proposte dalla scienza riduzionista, meccanicista. E' arrivata finalmente ora di andare oltre l'apparenza e di concederci la possibilità di "guardare il vecchio in un modo nuovo"... Oltrepassando di gran lunga i limiti della logica lineare tradizionale, i dati empirici della scienza contemporanea ci rivelano le infinite possibilità che abbiamo per affrontare e risolvere le nostre difficoltà affinché il nostro stato di salute possa rivitalizzarsi e stabilizzarsi tra sano equilibrio e gioiosa armonia...

Abbiamo così creato questo corso teorico/pratico affinché tutti possano fare esperienza concreta del loro potere personale rispetto alla realtà interiore... e di prendere quindi consapevolezza di quanto il loro atteggiamento mentale e di azione possa modificare la realtà circostante segnando le sorti su un copione ben preciso, sistematico... E' un percorso che restituisce la propria vita nelle proprie mani rafforzando così autonomia e senso di responsabilità rispetto a sè stessi e agli altri...

1) La coscienza crea la realtà
2) Il dominio della mente sulla materia
3) La materia è solo una forma condensata di energia: l’illusione della materia
4) I geni (DNA) non controllano la biologia, i geni non determinano il “destino”, ”è l’atteggiamento quotidiano che determina lo stato di salute”
5) I sintomi sono semplicemente frequenze energetiche “devianti”, “fuori dal coro”, sempre modificabili, senza alcun limite: lo stato di salute è sempre a portata di mano
6) Come emozioni, sentimenti e pensieri creano credenze radicate e stati di coscienza rigidi e disfunzionali
7) “Il contrario di una verità è un’altra verità”: la percezione e i vari livelli di realtà – “è la realtà percepita che crea l’atteggiamento così come l’atteggiamento crea lo stato di salute”.
8) Corpo e mente si esprimono all’unisono: coscienza globale e PNEI - Psico Neuro Endocrino Immunologia
9) Il cervello quantico
10) Organi, sistemi e apparati come simbolo; riconoscere i messaggi che ci invia il corpo tramite i sintomi
11) Desiderio scelta intento cambiamento
Strumenti tecnici per creare il cambiamento (strategie di cambiamento sia che partono dalla mente (1) Psicologia sistemica strategica e simbolica; (2) Tecniche bioenergetiche psicocorporee, training autogeno, tecniche immaginative, yoga e respirazione consapevole) - OBIETTIVI: 1) Creare esperienze emozionali correttive, ristrutturando quindi il vecchio “programma” (copione) comportamentale; 2) Attivare il processo di Individuazione creando consapevolezza e autonomia; 3) Sfruttare abilità e risorse insite in ogni essere vivente per acquisire potere personale sulla propria realtà; 4) Cambiamento dello stato di coscienza nonché della realtà percepita. “Cambiare significa innanzitutto “vedere” le cose con “nuovi occhi”.

“Quello che una volta consideravo irreale adesso, per me,
in qualche modo è più reale di quello che reputo reale,
che adesso mi sembra irreale”.

FRED ALAN WOLF
Fisico

1 Modulo: I Principi della Psicosomatica e la Visione Energetica BioSistemica
2 Modulo: PsicoNeuroEndocrinoImmunologia, Il collegamento tra Sistemi e Apparati, Emozioni e Salute
3 Modulo: Alimentazione e Salute, Fisica Quantistica e Guarigione
4 Modulo: Tecniche Orientali ed Occidentali per lo Sviluppo delle Potenzialità Mentali
5 Modulo: Mistica e Psicologia, Guarire oltre la Coscienza
6 Modulo: Alchimia Interiore, Principi e Modelli di Autocoscienza e di Crescita Personale
7 Modulo: Linguaggio Simbolico di Organi e Malattie – Learning by Doing
8 Modulo: Tecniche Psicocorporee per il Benessere Psicosomatico – Learning by Doing
9 Modulo: Bioetica e Scienza del cambiamento - Psicosomatica e Deontologia Professionale
10 Modulo: Teoria e Tecnica del colloquio in Psicosomatica - Learning by Doing
11 Modulo: Il Setting; Fasi del processo di intervento: L’analisi della domanda, la definizione degli obiettivi, il contratto e l’alleanza operativa sul compito, la conclusione e verifica degli obiettivi raggiunti, il follow-up.
12 Modulo: Tecniche di intervento: La narrazione, il metodo autobiografico, il modello strategico, l’uso della metafora e degli aforismi, i sogni, self-empowerment, self help - Learning by Doing
13 Modulo: Psicologia dell’Apprendimento e dei Processi Cognitivi
14 Modulo: Logica e Psicologia del Ragionamento, psicologia e psicopatologia generale

Oggi siamo al punto di una grande rivoluzione scientifica in cui si paragonano le nuove scoperte scientifiche alla rivoluzione copernicana. Copernico, nella seconda metà del 1500, rivoluzionò di 180o la visione scientifica della realtà generale, passando dalla conoscenza della rotazione della terra intorno al sole piuttosto che del sole intorno alla terra. Questa visione cambiò radicalmente tutti i concetti di scienza e di conoscenze umane rovesciando tutto ciò che era prima di questa conoscenza.

Fin dai primi anni del novecento c’è stata una seconda rivoluzione copernicana ed è stata la nascita della meccanica quantistica nel campo della fisica. Proprio dalla più rigorosa forma di conoscenza scientifica si è arrivati alla nuova rivoluzione. Fino ad alcuni anni fa gli scienziati distinguevano il soggetto dall’oggetto dell’osservazione. Gli scienziati della fisica quantistica hanno rivoluzionato tale visione meccanicistica e hanno ruotato l’approccio scientifico affermando che il soggetto non può essere separato dall’oggetto, l’osservatore dall’osservazione. Tutto è inestricabilmente interconnesso tanto che gli scienziati quantistici affermano che l’ambiente condiziona il soggetto così come il soggetto condiziona l’ambiente.

Ancora una volta un approccio scientifico ha compiuto la seconda rivoluzione copernicana. I risultati delle scoperte della fisica quantistica sono sotto gli occhi di tutti, computer, laser, fotografie digitali e tutto ciò che oggi è definito “digitale”. Le innovazioni sono impressionanti sia per la velocità delle scoperte che per le possibilità, fino a poco tempo fa inimmaginabili. Ed è tutto da riportare al funzionamento del cervello, perfetto computer quantistico e non una specie complessa di computer lineare (quello su ogni tavolo da lavoro). Le neuroscienze hanno una relazione privilegiata con la meccanica quantistica.

Le neuroscienze si occupano dello studio del cervello e delle sue risorse straordinarie. La psicologia si occupa di come utilizzare al meglio con una modalità fruibile le potenzialità umane. Da qui è nata la psicologia quantistica, che racchiude la realtà di ben quattro scienze fondamentali: la fisica quantistica, le neuroscienze, la biologia e la psicologia.

La fisica contemporanea rivela una fondamentale unità dell’universo: mostra che non possiamo scomporre il mondo in unità minime dotate di esistenza indipendente; non esiste nessun “mattone fondamentale” isolato, ma ci appare piuttosto come una complessa rete di relazioni tra le varie parti del tutto che includono sempre l’osservatore come elemento essenziale.

Nella fisica contemporanea, l’universo appare quindi come un tutto dinamico, inseparabile, che comprende sempre l’osservatore in modo essenziale. Nell’esperienza che se ne può avere i concetti tradizionali di spazio e tempo, di oggetti isolati e di causa ed effetto, perdono il loro significato. Tale esperienza è molto simile a quella dei mistici orientali. La somiglianza diventa evidente nella teoria della relatività e nella teoria quantistica, e si fa ancora più forte nei modelli “quantico-relativistici” della fisica subatomica, ottenuti combinando entrambe queste teorie, nei quali si producono le corrispondenze più sorprendenti con il misticismo orientale.

Le domande che i fisici contemporanei si pongono nascono dai risultati di un esperimento. Se si cerca di far passare una particella-onda attraverso la fessura di uno schermo, questa inevitabilmente la attraverserà sotto forma di corpuscolo. Se le fessure sono due, la particella, nonostante sia ancora orientata verso la prima fessura, passerà attraverso tutti i e due i fori sotto forma di onda. Il fotone o l’elettrone, in altre parole, assumono un atteggiamento intelligente in rapporto alle condizioni poste dallo sperimentatore. Attraverso diversi esperimenti si giunge alla conclusione che la particella non solo conosce se entrambi i fori sono aperti, ma anche se noi la osserviamo e quindi è in grado di adeguare di conseguenza il suo comportamento.

“Agisci sempre in modo da aumentare il numero delle scelte”

H. von Foerster

Ulteriori informazioni

Forma di pagamento: Il costo è suddiviso in dieci comode rate mensili pagabili entro e non oltre la fine del corso.
Informazioni sul prezzo : Il costo complessivo è suddiviso in dieci comode rate mensili senza interessi aggiunti.
Alunni per classe: 12

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto