Master in Counseling Sistemico-Relazionale

Caritas Diocesana di Roma
A Roma

5.000 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Roma
  • 500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Fornire conoscenze sul modello sistemico; fornire strumenti di valutazione e sviluppare competenze per l’assessment con la coppia, la famiglia o le istituzioni; sviluppare capacità di comunicazione efficace; fornire tecniche di intervento e sviluppare abilità nell’uso di tecniche atti ad evidenziare le risorse attuali e potenziali dell’individuo/gruppo; sviluppare capacità di sostegno della.
Rivolto a: Laureati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Aurelia 773, 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Laurea triennale (nuovo ordinamento)

Programma

Obiettivi
Fornire conoscenze sul modello sistemico; fornire strumenti di valutazione e sviluppare competenze per l’assessment con la coppia, la famiglia o le istituzioni; sviluppare capacità di comunicazione efficace; fornire tecniche di intervento e sviluppare abilità nell’uso di tecniche atti ad evidenziare le risorse attuali e potenziali dell’individuo/gruppo; sviluppare capacità di sostegno della famiglia con membro disabile, tossicodipendente, affetto da malattia cronica, etc.

Contenuti

All'interno delle diverse realtà lavorative è sempre più sentita l'esigenza di momenti e situazioni di ascolto, di relazione d'aiuto per orientarsi, chiarire, riflettere, prendere decisioni. Contemporaneamente, diventa sempre più urgente anche l'esigenza di migliorare la propria capacità comunicativa da parte di tutti i professionisti che intervengono a diretto contatto con la persona, con compiti di informazione, assistenza, cura, formazione. Il Master colloca nel Modello Sistemico-Relazionale la propria cornice teorica di riferimento, considerando il counselor come colui che, attraverso alcune tecniche e abilità, per mezzo dell’interazione con le persone, le aiuta ad utilizzare le proprie risorse in modo più funzionale, ad imparare a gestire le problematiche a diversi livelli, a ipotizzare soluzioni alternative ai problemi. Il counseling sistemico-relazionale è un intervento breve, attraverso il quale il counselor aiuta le persone a: completare le informazioni in loro possesso e metterle in condizione di cercarne altre; riesaminare le soluzioni già individuate o tentate e facilitare l'emergere di nuove; valorizzare le risorse individuali; accrescere l'autonomia e le capacità di scelta. Il counseling è una competenza comunicativa, una risorsa utile per affrontare i problemi emozionali, sociali, di salute, culturali e lavorativi delle persone. Permette l'acquisizione di capacità di ascolto per trattare situazioni di difficoltà non necessariamente di tipo psicologico o patologico e può essere svolto in ambito educativo (scuole, centri di ascolto), sanitario (ospedali, ambulatori, gruppi di auto-aiuto), aziendale (orientamento professionale, formazione).

Risultati attesi

Al termine del Master l’allievo sarà in grado di fare counseling per affrontare le difficoltà della famiglia nella gestione di un membro affetto da patologia invalidante o cronica, disabile, tossicodipendente e di utilizzare strumenti di valutazione e intervento.

Modalità di valutazione competenze in uscita

L’intero processo formativo sarà monitorato in itinere tramite discussioni e confronto di gruppo, tesine, questionari sull’apprendimento e questionari di gradimento, esercitazioni pratiche. Le competenze in uscita saranno valutate tramite una serie di strumenti e attività: questionari pre e post-test; supervisione diretta dei casi; tesina finale su un caso seguito durante il Master.

Metodologie formative utilizzate

La metodologia sarà principalmente attiva e interattiva, per consentire all’allievo di fare il più possibile esperienza concreta: lezioni d’aula, simulate, role-play, discussione di casi

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto