MASTER DI II LIVELLO: ART AMBASSADOR - ROMA

Art G.A.P.
A Roma

950 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso post laurea
  • Roma
  • 72 ore di lezione
  • Durata:
    2 Mesi
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

Il consulente d'arte è una figura professionale sempre più ricercata e indispensabile nel mercato della cultura; in una situazione di mercato altamente competitiva, la professione del consulente non può richiedere più soltanto una semplice mediazione: l'Art Ambassador è colui che, forte di una conoscenza approfondita del panorama culturale internazionale, sia in ambito moderno che antico, e di un costante aggiornamento sulle tendenze di mercato, gestisce collezioni d'arte, private o societarie, in termini di cessioni e nuove acquisizioni. Si occupa, inoltre, di diversificare gli investimenti in arte analizzando le proposte più vantaggiose in base alle personali preferenze dei clienti.

Contrariamente alla falsa credenza per cui di "di cultura non si vive", le professioni nell'ambito dei Beni Culturali offrono solide prospettive di carriera. Per intraprendere con successo questo percorso, però, sono necessarie competenze specifiche altamente qualificanti. L'offerta formativa di G.A.P. è stata sviluppata per rispondere concretamente alle esigenze del mercato del lavoro, con la creazione di percorsi formativi accessibili a tutti, premiando il merito, non il censo.

Organizziamo 3 edizioni all'anno per ogni profilo professionale (Master in Curatore d'Arte ed Eventi Culturali - Master in Art Ambassador - Master in Museotecnica ed Allestimenti d'Arte - Master in Attribuzioni, Perizie e Valutazioni d'Arte). Formiamo in media novanta candidati all'anno. Dai nostri banchi si sono formati i titolari di ben otto organizzazioni che si occupano di cultura. I nostri ex-allievi più determinati lavorano o hanno collaborato per importanti strutture museali e gallerie. Grazie a convenzioni con istituti museali pubblici, tra cui gli Uffizi di Firenze e i Musei Vaticani, siamo in grado di offrire opportunità di stage altamente qualificati.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Francesco Grimaldi 12 , 00146, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

L’accesso al test per l’ammissione al Master è riservato ai possessori di laurea specialistica in ambito umanistico - economico, con particolare riferimento per i corsi di studi in scienze della comunicazione e scienze politiche. Sono candidati preferenziali coloro che hanno sostenuto esami riguardanti economia generale, marketing, sociologia della cultura, semiotica, legislazione dei beni culturali. L’accesso diretto è riservato a coloro che hanno frequentato con profitto il Master di primo livello previsto dall’offerta formativa di Art G.A.P. o un corso di secondo livello equipollente.

Cosa impari in questo corso?

Gestione di Galleria
Transazione d'Arte Moderna
Transazione d'Arte Contemporanea
Art Advsoring
Analisi del Mercato d'Arte
Consulenza nel Mercato d'Arte
Comunicazione Culturale
Gestione della Collezione d'Arte
Gestione documentale
Valorizzazione dell'Opera d'Arte

Professori

CECILIA PAOLINI
CECILIA PAOLINI
STORICO DELL'ARTE

Programma

OBIETTIVI: Il corso ha come principale scopo l’acquisizione di competenze specifiche nella valutazione delle più varie tipologie di beni artistici in relazione con le proposte e l’andamento di mercato. Contempla l’ottenimento sia di conoscenze indirizzate alla valutazione di opere d’arte antiche e moderne, sia di capacità atte a selezionare e promuovere proposte di arte inedite. Sono materie di studio l’analisi sulle tecniche artistiche, la valutazione sullo stato di conservazione, la lettura dei significati iconologici, per una preparazione tecnica di base che permetta la formulazione di strategie di consulenza efficaci e altamente professionali. Altrettanto risalto viene dato alla formazione nell’ambito della comunicazione culturale anche attraverso la progettazione pratica di strumenti di lavoro quali folder, presentazioni multimediali, schede tecniche d’autentica… Per la funzione di mediatore culturale, durante il corso si affrontano, inoltre, tematiche legate ai vantaggi legali e finanziari degli investimenti in arte, sia per quanto riguarda il collezionismo privato, che per consulenze d’investimento aziendale. Per promuovere le eccellenze della cultura del nostro Paese, molto spesso ancora poco conosciute, sono necessarie strategie di comunicazione che siano in grado di promuovere l’offerta artistica in base a parametri di stile, raffinatezza e qualità: la figura professionale dell’Art Ambassador sa selezionare, veicolare e promuovere quel patrimonio senza limiti che è da tutto il mondo considerato la risorsa principale dell’Italia.

DIDATTICA: Le lezioni saranno suddivise secondo lo schema seguente:

1. L'ART AMBASSADOR NEL MONDO DEL LAVORO

2. GLI STRUMENTI DI LAVORO

a. Il folder

b. Le presentazioni multimediali

c. I database di opere

3. LA GESTIONE DELL'APPUNTAMENTO

a. Il dress code

b. L'analisi preliminare

c. La valutazione della controparte

d. La presentazione dell'attività

e. Il posizionamento nel mercato

f. L'approccio all'interlocutore

g. La gestione delle obiezioni

h. L'intervista al cliente

4. LE STRATEGIE DI APPROCCIO CON IL COLLEZIONISTA

a. L'analisi comportamentale del cliente

b. Le motivazioni di acquisto

c. Il senso di esclusività

d. Il prestigio, l'investimento e il pregio artistico

e. I vantaggi fiscali e l'andamento di mercato

f. Il mercato dell'arte e il mercato finanziario

g. Il mercato privato e il mercato pubblico

5. LE TECNICHE ARTISTICHE

a. Pezzi Unici (Pittura ad olio - Pittura a Tempera - Acquarello - Scultura - Fotografia)

b. Pezzi Multipli (Grafiche - Sculture)

6. LA LETTURA DEI SIGNIFICATI ICONOLOGICI

7. LA GESTIONE AMMINISTRATIVA

a. I documenti amministrativi

b. I contratti

c. La gestione fiscale

d. Diritti e doveri delle parti

e. Le clausole

8. ANDAMENTI E ANALISI DEL MERCATO DELL'ARTE

a. Il mercato dell'Arte Moderna e Old Masters

b. Il mercato dell'Arte Contemporanea

9. L'ART AMBASSADOR DAL LATO DELLA PARTE ACQUIRENTE

a. La selezione delle opere

b. La vendita in Italia e all'estero

c. Il confronto con procuratori e mediatori

d. La dinamica dei multimandatari

e. La stesura della Letter of Intent

f. La definizione della procedura di acquisto

g. La prova fondi e la Bank Confirmation Letter

h. Il viewing dell'opera

i. La valutazione dei periti di parte

j. Il trasferimento dell'opera d'arte

k. Il trattamento fiscale della mediazione

10. L'ART AMBASSADOR DAL LATO DELLA PARTE VENDITRICE

a. La valutazione della collezione

b. La deontologia professionale e l'Art Loss Index

c. La definizione del prezzo e della strategia di vendita

d. La definizione dell'accordo economico

e. Le security house e il Freeport

f. L'assicurazione dell'opera

g. Scegliere i partner

h. La documentazione dell'opera

i. L'accettazione della proposta d'acquisto

j. L'Escrow Account

k. L'atto di compravendita

l. Il trattamento fiscale della transazione

11. LE STRATEGIE DI VALORIZZAZIONE DELL'OPERA

a. Le soluzioni alternative alla vendita

b. L'arte come leva finanziaria

c. I mutui su opere d'arte

12. LE CONSULENZE DI MERCATO PER ARTISTI EMERGENTI

a. Collezionisti privati

b. Investimenti aziendali

c. La presentazione dell'artista

d. La presentazione dell'opera

e. L'andamento di mercato

f. L'analisi del potenziale di crescita

g. Il calcolo del coefficiente

L'accordo di trasferimento

La Responsabile Didattica del Master è la Dott.ssa Cecilia Paolini, Storico dell’Arte e Membro Icom. Sono previsti durante il periodo del Master anche incontri e approfondimenti presso laboratori e studi di affermati artisti del panorama dell’arte contemporanea. A conferma del metodo didattico orientato sull’esperienza pratica sono organizzate all’interno delle ore di Master conferenze e lezioni di curatori ed esperti che esporranno progetti legati alla loro attività.

METODOLOGIA: Le lezioni sono improntate su varie tipologie di attività pratiche riguardanti le metodologie di mediazione e comunicazione culturale, di allestimento e gestione degli strumenti lavorativi, sia fisici che multimediali. Sono forniti alla classe casi di studio da analizzare con l’obiettivo di apprendere l’ottimizzazione di un’offerta culturale attraverso la pratica professionale. Le lezioni sono suddivise in base ai vari aspetti dell’attività professionale, dall’arte antica e moderna all’arte contemporanea, dal progetto di sponsorizzazione al co-branding e all’advertising, con particolare attenzione allo sviluppo delle capacità individuali per un orientamento professionale intensivo e specifico. Gli studenti sono seguiti nella realizzazione di un loro personale folder di gestione delle attività, adattato sul campo di applicazione più consono alle inclinazioni personali. Sono previsti incontri con partner dell’organizzazione di vario genere (artisti, collezionisti, sponsor…) e ai migliori studenti viene data l’opportunità di seguire in prima persona alcune trattative.

APPLICAZIONI PRATICHE: Per occuparsi di promozione culturale è necessario conoscere approfonditamente il mondo della cultura e in particolare dell’arte. Per questo durante il corso sono previste visite esterne in studi di artisti, gallerie d’arte e d’antiquariato e, per chi già durante il corso rivela spiccate doti relazionali, affiancamento in trattative riservate. I corsisti, inoltre, sono chiamati a personalizzare, con le proprie idee e seguiti da un team di esperti, le metodologie apprese elaborando strumenti di comunicazione come presentazioni multimediali, folder informativi etc.

PENSANDO AL FUTURO: I migliori studenti, selezionati in base al profitto durante il corso, sarà offerta la possibilità di essere introdotti, con varie tipologie di contratto a seconda dei casi, in gallerie d’arte di alto profilo. I partner con cui lavora la G.A.P. sono di comprovata qualità ed esperienza, in modo da garantire un serio e decisivo avviamento alla carriera.

IL PRIMO PASSO: Alla fine del corso, a tutti gli allievi che avranno superato il test finale con profitto, verrà donata un’opera d’arte certificata da scegliere tra la selezione dei lotti di aste future alle quali G.A.P. parteciperà (l’allievo potrà esprimere tre preferenze in modo da limitare l’incertezza del risultato d’asta). Tale scelta costituisce un preciso esercizio propedeutico volto ad affinare il criterio selettivo degli allievi e allo stesso tempo segnare il loro primo passo nel mercato dell’arte.

PERIODO E SEDI: Il corso si terrà a partire dal 04 Novembre 2014, nelle giornate del Martedì e del Giovedì. L’orario previsto è dalle ore 9.30 alle ore 15.30 presso lo spazio espositivo della G.A.P., sito in via Margutta (Metro "A" - FLAMINIO/SPAGNA) e presso la sede di formazione della G.A.P, sita in via Francesco Grimaldi 12 (Metro "B" - MARCONI) a Roma. Durante i periodi di Campus potranno essere previsti incontri aggiuntivi, compresi nella quota di partecipazione, le cui sedi saranno tempestivamente comunicate. La G.A.P. si riserva di modificare date ed orari delle lezioni qualora coincidessero con festività o impegni dell’Associazione. La frequenza è obbligatoria per ottenere l’attestato finale di partecipazione. Eventuali imprevisti a giustificazione delle assenze, che non potranno comunque superare il 15% delle lezioni, dovranno essere tempestivamente comunicati all’organizzazione.

CALENDARIO DELLE LEZIONI:

04.11.2014 (09.30 - 15.30)

06.11.2014 (09.30 - 15.30)

11.11.2014 (09.30 - 15.30)

13.11.2014 (09.30 - 15.30)

18.11.2014 (09.30 - 15.30)

20.11.2014 (09.30 - 15.30)

25.11.2014 (09.30 - 15.30)

27.11.2014 (09.30 - 15.30)

02.12.2014 (09.30 - 15.30)

04.12.2014 (09.30 - 15.30)

09.12.2014 (09.30 - 15.30)

11.12.2014 (09.30 - 15.30)

PREZZO: Il costo di iscrizione al Master è pari a € 950. Per iscriversi, dopo aver ricevuto dalla Segreteria il certificato di ammissione, è necessario versare la quota di iscrizione pari a € 100. La restante quota di partecipazione potrà essere versata in un'unica soluzione entro 10 giorni dall’inizio del corso oppure suddivisa mensilmente in due tranche da € 425 (in questo caso con un aggiuntivo una tantum per spese di segreteria di € 50) entro i primi dieci giorni del mese. La quota di iscrizione dovrà essere versata entro e non oltre il decimo giorno a seguito della conferma, da parte della G.A.P., dell’idoneità alla frequentazione.

AGEVOLAZIONI: In caso di iscrizione contestuale al percorso formativo di I° Livello (Master in Curatore d’Arte ed Eventi Culturali) è accordato un prezzo pari a complessivi € 1.600 anziché € 1.750. In caso di iscrizione contestuale ad un percorso formativo di II° Livello è accordato un prezzo pari a complessivi € 1.700 anziché € 1.900. Se interessati a queste agevolazioni si può contattare la nostra Amministrazione per maggiori dettagli.

MODALITA' DI ACCESSO: Il Master prevede un massimo di 6 partecipanti che saranno scelti in base al curriculum da allegare alla domanda di selezione ed eventuale colloquio di selezione.

Ulteriori informazioni

Gli obiettivi raggiunti dai nostri ex allievi sono il nostro miglior risultato: nelle nostre classi si sono formati art ambassador di alcune tra le più importanti gallerie nazionali, curatori di eventi per istituzioni pubbliche, gruppi curatoriali che hanno fondato proprie attività nel settore dell’attività culturali e professionisti che operano nel campo del brokeraggio assicurativo e finanziario delle opere d'arte moderna e contemporanea.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto