Master di I Livello in Didattica dell' Italiano Lingua non Materna

Università per Stranieri di Perugia
Semipreseziale a Perugia

3.000 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Blended
  • Perugia
  • Durata:
    10 Mesi
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Master intende specializzare laureati italiani e stranieri che operano in Italia o all’estero nell’insegnamento dell’italiano a studenti di lingua nativa diversa dall’italiano. Il titolo di Master in Didattica dell’italiano lingua non materna può costituire titolo utile per avanzamenti di carriera in istituzioni educative, enti, associazioni ed agenzie, pubbliche o private, che si occupano dell’accoglienza e dell’insegnamento dell’italiano a stranieri.
Rivolto a: Il Master specializza personale docente, italiano e straniero, di qualsiasi area disciplinare, alle tematiche dell’interculturalità e dell’apprendimento/insegnamento dell’italiano lingua non materna.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Perugia
Via XIV Settembre, Perugia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per l’ammissione al Master in Didattica dell’italiano lingua non materna è necessario essere in possesso del seguente titolo di studio: laurea italiana triennale del nuovo ordinamento o quadriennale del previgente ordinamento, ovvero titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equivalente: l’equivalenza dovrà essere certificata dall’Ambasciata o dal Consolato italiano del paese in cui il titolo è stato conseguito.

Programma

Master di I livello in "Didattica dell'Italiano lingua non materna"

Attivazione e obiettivi formativi
Il Master intende specializzare laureati italiani e stranieri che operano in Italia o all’estero nell’insegnamento dell’italiano a studenti di lingua nativa diversa dall’italiano; sensibilizzare personale docente, italiano e straniero, di qualsiasi area disciplinare, alle tematiche dell’interculturalità e dell’apprendimento/insegnamento dell’italiano lingua non materna, fornendo conoscenze di tipo teorico e capacità operative; sviluppare una propensione ad un tipo di insegnamento critico che abitui a riflettere sulle proprie ed altrui pratiche didattiche, promuovendo in questo modo abilità professionali quali il saper decostruire comportamenti e analizzare situazioni complesse.

Sbocchi occupazionali e spendibilità del titolo
Il titolo di Master in Didattica dell’italiano lingua non materna può costituire titolo utile per avanzamenti di carriera in istituzioni educative, enti, associazioni ed agenzie, pubbliche o private, che si occupano dell’accoglienza e dell’insegnamento dell’italiano a stranieri.
La tabella allegata al D.M. n.27 del 15/03/2007, inerente la valutazione dei titoli nei confronti del personale docente ed educativo nella scuola pubblica inserito nella terza fascia delle graduatorie ad esaurimento di cui all’art.1, comma 605 della legge 296/2006, attribuisce al titolo di Master
coerente con gli insegnamenti ai quali si riferisce la graduatoria fino ad un massimo di tre punti. I possibili ambiti occupazionali di spendibilità del titolo sono: collaboratore ed esperto linguistico, presso i Centri Linguistici delle Università italiane, per l’insegnamento della lingua italiana a
studenti universitari stranieri in mobilità; lettore di italiano L2 presso gli Istituti Italiani di Cultura o presso università estere; insegnante di lingua italiana presso istituzioni pubbliche e scuole private in cui si insegni l’italiano a stranieri, sia in Italia che all’estero.
I Crediti Formativi Universitari (CFU) conseguiti col titolo di Master sono spendibili in ambito universitario.

Posti disponibili

Numero minimo per l’attivazione del Master: 25 iscritti; numero massimo: 50. Una percentuale di posti pari ad 1/3 di quelli complessivamente attivati è riservata a candidati stranieri residenti all’estero. Una percentuale di posti pari ad 1/3 di quelli complessivamente attivati è riservata a donne.

Durata del Corso
Il Corso ha una durata di 10 mesi, di cui circa 8 mesi a distanza e circa 2 mesi in presenza salvo che, per eccezionali esigenze organizzative, non sia opportuno stabilire una maggiore o minore durata complessiva.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : La quota di iscrizione è di € 3.000,00, comprensiva di contributo prova finale e rilascio pergamena, da pagare in due rate: Prima rata: € 1.500,00 entro e non oltre il 20° giorno successivo alla data di pubblicazione della graduatoria, pena la decadenza. Seconda rata = € 1.500,00 entro e non oltre il 30 marzo 2010.