Master di Secondo Livello in Chirurgia Aortica

Libera Università "Vita Salute San Raffaele" di Milano
A Milano

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master II livello
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso per Master di secondo livello in Chirurgia Aortica si propone di fornire ai partecipanti un aggiornata e adeguata preparazione teorica e pratica nei principali settori della chirurgia aortica con tecnica sia aperta che endovascolare, rendendoli capaci di porre corrette indicazioni di trattamen.
Rivolto a: Il corso è riservato ai laureati in medicina e chirurgia ma risulta particolarmente indicato per la formazione di medici già specialisti in Chirurgia Vascolare.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Olgettina, 58, 20132, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma


Presentazione

Il corso per Master di secondo livello in Chirurgia Aortica si propone di fornire ai partecipanti un aggiornata e adeguata preparazione teorica e pratica nei principali settori della chirurgia aortica con tecnica sia aperta che endovascolare, rendendoli capaci di porre corrette indicazioni di trattamento alla luce dei progressi delle tecniche. I partecipanti saranno coinvolti sia nella fase di valutazione diagnostica che terapeutica.

Sarà verificata la frequenza e la pratica quotidiana sia in reparto che nel laboratorio di diagnostica non invasiva ed in sala operatoria ed infine la preparazione di una tesi sperimentale.

Destinatari

Il corso è riservato ai laureati in medicina e chirurgia ma risulta particolarmente indicato per la formazione di medici già specialisti in Chirurgia Vascolare.

Insegnamenti

Denominazione dei corsi di insegnamento

1. Patogenesi dell'aterosclerosi. Il ruolo dell'infiammazione. Associazione fra patologia aneurismatica e aterosclerosi altri distretti.

2. Valutazione cardiologica preoperatoria: diagnostica strumentale e clinica. Procedure cardiologiche associate. Monitoraggio perioperatorio.

3. Diagnostica strumentale degli aneurismi toracici e addominali. Attualità nelle metodiche CT e MR.

4. Diagnostica strumentale degli aneurismi toracici e addominali. Metodiche ultrasonografiche. TTE, TEE, Ultrasonografia addominale e arti inferiori.

5. Tecniche anestesiologiche particolari per la chirurgia aortica. L'analgesia epidurale. Il recupero ematico intraoperatorio. Farmaci vasoattivi. Protezione renale. Tecniche locoregionali per l'approccio endovascolare.

6. Tecniche di base di diagnostica arteriografica aorta, e vasi correlati. Tecniche interventistiche di base vasi iliaci e vasi renali.

7. Opzioni terapeutiche. Indicazioni dei trial e pratica clinica nella selezione tra terapia medica, chirurgia aperta e chirurgia endovascolare.

8. Materiali e tecnologie nelle tecniche endovascolari. Cateteri, guide palloni, stent, endoprotesi.

9. Approcci vascolari per le tecniche endovascolari. Approcci per cutanei, inguinale, arto superiore. Approcci a cielo aperto, femorale, iliaco, aortico, arto sup. Prevenzione e trattamento delle complicanze: compressione ecoguidata degli pseudoaneurismi, trattamento chirurgico.

10. Chirurgia aperta degli aneurismi aortici addominali. Ricostruzioni rette e biforcate. Aneurismi difficili: pararenali, infiammatori, con anomalie anatomiche associate. Gli aneurismi in rottura.

11. Chirurgia endovascolare degli aneurismi addominali. Protesi biforcate, protesi aorto-monoiliache. Novità tecnologiche, le endoprotesi con fenestrazioni e con rami.

12. Chirurgia Aperta degli aneurismi dell'aorta toracica. Tecnica clamp and sew, tecnica con assistenza circolatoria sinistra. Tecniche ancillari. Chirurgia endovascolare degli aneurismi toracici. Tecniche, materiali, risultati, follow up. Complicanze.

13. Tecniche di circolazione extracorporea. Assistenza sinistra, by-pass totale, arresto di circolo ipotermico. Concetti fisiologici, modalità di impiego, innovazioni.

14. La dissezione aortica, concetti anatomici fisiopatologici e clinici. Opzioni terapeutiche chirurgiche ed endovascolari nella fase acuta e cronica.

15. Chirurgia aperta degli aneurismi dell'aorta toraco-addominale. Indicazioni e tecniche operatorie per i tipi I-IV. Metodiche di protezione d'organo e di prevenzione della paraplegia.

16. Aneurismi del'arco aortico. Tecniche di chirurgia aperta e tecniche ibride.

Caratteristiche didattiche

Attività clinica
Il programma prevede la frequenza a tempo pieno presso la Divisione di Chirurgia Vascolare inclusa la reperibilità notturna e festiva per le urgenze. Il partecipante al Master sarà sempre affiancato da personale strutturato che seguirà l'adeguato svolgimento delle fasi di apprendimento. Il training include la frequenza dell'area diagnostica, clinica e chirurgica ed è articolato in due semestri.

Attività di tirocinio formativo
1. Discussione casi clinici
2. Staff meetings e riunioni sulle complicanze
3. Meetings dipartimentali
4. Preparazione presentazioni scientifiche

Verifiche periodiche e prova finale
Le verifiche e la prova finale non danno luogo a votazioni, ma solo al giudizio "positivo", eventualmente con merito, o "negativo". In caso di giudizio negativo è possibile ripetere la prova finale una sola volta; le modalità anche temporali della ripetizione sono definite dalla Commissione Didattica per Master

Verifiche periodiche
Verifiche periodiche nell'apprendimento delle tecniche di chirurgia aortica saranno effettuate mediante la discussione della strategia terapeutica, delle tecniche e dei materiali necessari, in casi selezionati.

Prova finale
Preparazione di una ricerca clinica in Chirurgia Vascolare i cui risultati debbono essere esposti in lingua inglese in un formato idoneo alla presentazione per pubblicazione presso una rivista specializzata internazionale. Dai partecipanti ci si aspetta autonomia nella gestione dello studio , dalla raccolta dati, alla valutazione dei risultati e loro discussione. A ciascun partecipante sarà affiancato un tutor che lo seguirà nella conduzione della ricerca e nella stesura del manoscritto finale. Al completamento dello studio è previsto che il partecipante ne presenti i risultati.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto